CALIMERA. Anziano aggredito e preso a calci: arrestato il medico di base

L’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari è a firma del gip Giulia Proto che ha accolto la richiesta avanzata dal procuratore capo Leonardo Leone de Castris e dal pm Massimiliano Carducci

Finisce in manette, il medico di base che il 2 aprile scorso ha preso a calci e pugni un 86enne. Vincenzo Refolo, 57 anni di Calimera, è stato arrestato dai carabinieri e posto agli arresti domiciliari per lesioni personali aggravate dalla sua qualifica di pubblico ufficiale e dai motivi futili e abietti.

SAVA. “Franco Pichierri e tutti noi giovanissimi che ruotavamo intorno a lui”

Il ricordo di Antonio Casafina

Ad una settimana esatta dalla sua scomparsa ho sentito il bisogno anch’io di lasciare un piccolo ricordo del mio rapporto calcistico e umano con Franco. La prima volta che lo vidi avevo 13 anni e mi colpì subito il suo lato giocherellone e scherzoso che mostrava con noi ragazzi.

MANDURIA. “Fare presto su aiuti a famiglie bisognose e coinvolgere associazioni del territorio”

Nota stampa della coalizione “Scelta Comune”

Con l’ordinanza n. 658 il Presidente del Consiglio ha destinato ai Comuni dei fondi per venire incontro ai bisogni più urgenti di tante famiglie che, per vari motivi, non sono attrezzate per affrontare con i soli propri mezzi le conseguenze della pandemia.

SAVA. Al tempo del coronavirus. “‎È un gran miracolo che io non abbia rinunciato a tutte le mie speranze perché esse sembrano assurde e inattuabili. Le conservo ancora, nonostante tutto, perché continuo a credere nell’intima bontà dell’uomo”

Da Rossella Pichierri, docente scolastico, riceviamo e volentieri pubblichiamo

Scriveva questo Anna Frank durante uno dei momenti più  bui dell’umanità. Mi viene di fare alcune considerazioni e di condividerle con chi è  coinvolto attivamente nella vita politica del nostro paese (maggioranza o opposizione non importa) perché  è  come se volessi estendere questo messaggio via via verso le punte più alte della piramide governativa.

TARANTO. Coronavirus. “Quegli sguardi che si incrociano mentre giriamo tutti infagottati valgono più di un abbraccio”

La bellissima testimonianza del dott. Massimo Soloperto, dirigente medico del Reparto di Pneumologia dell’ospedale Moscati 

Tutti i rumori nella notte si amplificano e nel buio della mia stanza , ascolto il respiro affaticato di mia madre nella stanza accanto che a volte mi tiene in apprensione nella sua fragilità di novantenne.

Emergenza Coronavirus – Servizio a supporto degli anziani

“Mondo Sociale APS” è una Associazione Nazionale nata dall’incontro di cittadini e volontari di ogni generazione, la cui mission principale è contribuire, attraverso una governance e una struttura aperta e intergenerazionale, supportata dall’esperienza di centinaia di volontari di ogni età, a costruire una società civile più coesa, solidale e senza barriere

Aderiscono all’Associazione Nazionale i Centri Sociali e Circoli ricreativi culturali anziani delle diverse Province e Regioni italiane, che partecipano alla vita dell’associazione e godono delle attività da essa organizzate a livello locale attraverso le sue strutture territoriali.

MANDURIA. “Il Comune sospenda tutte le tasse comunali per aiutare famiglie e lavoratori”

Nota stampa della coalizione “Scelta Comune”

L’emergenza sanitaria dovuta al diffondersi del Covid-19 e le conseguenti misure di prevenzione adottate dal Governo mediante il blocco pressoché totale del tessuto produttivo e commerciale del Paese, stanno provocando una crisi socio-economica senza precedenti.

Coronavirus, BCC Avetrana dona 50mila euro all’ospedale di Manduria e apre alle misure di sostegno economico del “Cura Italia”

La Banca di Credito Cooperativo di Avetrana scende in campo nella battaglia contro il Covid-19 attraverso la donazione di 50mila euro all’ospedale di Manduria

La somma sarà destinata all’acquisto di attrezzature necessarie al servizio di Terapia Intensiva e Rianimazione del “Marianna Giannuzzi”, che figura tra i nosocomi della rete territoriale costituita dalla Regione Puglia per fronteggiare l’emergenza Coronavirus.

Coronavirus, servizio CIA Puglia per l’indennità da 600 euro

CIA Agricoltori Italiani della Puglia pronta a evadere telematicamente tutte le pratiche. Un servizio semplice, chiaro e veloce fornito in tutte le province della Puglia. “Ecco chi ha diritto all’indennità e come ottenerla attraverso il nostro servizio”

Un servizio semplice, chiaro e veloce per poter inviare la propria istanza e ottenere i 600 euro che, attraverso l’ultimo decreto, il Governo ha riservato ad alcune fasce di persone per fronteggiare il disagio economico causato dall’emergenza Coronavirus.

SAVA. Fin’ora oltre 5.000 mascherine donate a chi ne ha fatto richiesta. E quella strana comparsa dell’AVIS

“Non solo notte”, l’attività commerciale savese, prosegue la sua lodevole opera

Procede la produzione di mascherine al ritmo sfrenato verso chi ne fa richiesta e sono tantissimi che hanno bussato alla porta dell’attività commerciale aperta esclusivamente per questa straordinaria iniziativa. Associazioni che vengono da fuori paese: da Lizzano, da Avetrana, da Manduria e, addirittura, dal leccese.

TORRICELLA. Auto della Polizia municipale. Rimandata al concessionario per una nuova immatricolazione

Il sindaco Schifone e il capitano Salvatore Lacaita, Comandante di Polizia municipale, ammettono le anomalie riportate dal nostro giornale sull’acquisto dell’auto di servizio

Andiamo al carteggio. Il sindaco Schifone comunica al Comando di Polizia municipale le testuali parole: “Una notizia riportata da Viv@voce rilevava delle irregolarità riguardo all’immatricolazione dell’autovettura in argomento” e di seguito, sempre nella stessa lettera, “intima al Comandante di pm di consegnare l’autoveicolo immediatamente alla ditta fornitrice al fine di completare l’iter della stessa  da parte del Comando di pm”, fin qui la comunicazione del primo cittadino.

SAVA. Mancano le mascherine? Un’ attività commerciale le dà gratis a tutti

“Non solo notte”, sita in Via Brindisi, in questa bellissima opera di volontariato

Oltre tremila mascherine, fin’ora, donate ai savesi. E’  questa la straordinaria iniziativa intrapresa da questo commerciante che si è messo all’opera da qualche settimana donando a tutti coloro che ne fanno richiesta, e a vero titolo completamente gratuito, di queste tanto cercate mascherine.

MARUGGIO. Coronavirus, la Fondazione “Vanni Longo” dona 1500 mascherine alla comunità

Iniziativa di solidarietà per aiutare le fasce più deboli

Anche la Fondazione “Vanni Longo” ha deciso di partecipare alla campagna solidale contro il Coronavirus e lo farà donando alla comunità maruggese ben 1500 mascherine artigianali confezionate in TNT, ossia con materiale utilizzato per le mascherine chirurgiche, o in pelle d’uovo con materiale traspirante ma idrorepellente.

TORRICELLA. Sanificati il locali del Comune e quelli della Chiesa

Arriverà l’ennesima minaccia di querela da parte del primo cittadino Michele Schifone, dopo aver riportato questa nuova notizia?

Nei giorni passati è stata sanificata la Chiesa madre, oggi è toccato al Palazzo municipale. Per la cronaca, aspettiamo la denuncia su questa notizia da parte del sindaco Schifone. Ai giorni nostri l’auto blu, acquistata nei passati mesi, è in servizio per le Vie cittadine e non sappiamo ancora con quale dicitura sul libretto di circolazione visto che inizialmente era adibita a trasporto privato e non pubblico e in cui l’intestatario era il Comune e non il Comando di Polizia municipale come giustamente avrebbe dovuto essere.

TORRICELLA. Dopo la pubblicazione del nostro articolo, il segretario comunale in tempi di record dice la sua verità

Con una lettera inviata al sindaco, ai Consiglieri comunali, agli assessori, a tutto il personale del Comune e di seguito pubblicata sul sito istituzione del Comune. Ecco i passaggi salienti che abbiamo voluto evidenziare e commentare

Il pomeriggio dell’11 marzo il dirigente medico chiama telefonicamente tutti quelli che sono venuti in contatto con la paziente positiva in quarantena. Lo stesso giorno  il dirigente scolastico ha fornito l’elenco di coloro che erano stati a stretto contatto con la professoressa contagiata.

TORRICELLA. La moglie del segretario comunale è in quarantena e il sindaco fa finta di nulla?

Ancora stupore nella comunità torricillese

Ieri mattina all’interno del Comune gli impiegati hanno messo in evidenza al sindaco e agli assessori una nuova realtà: la moglie del segretario comunale insegna al liceo scientifico “Ribezzo” di Francavilla e in questi ultimissimi giorni, in virtù della presenza del Coronavirus nell’istituto  brindisino che a sua volta ha messo in quarantena molti studenti e alcuni professori, è in quarantena e quindi il marito è sul posto di lavoro.

LIZZANO. C’è Fabio Genovesi ad Aperitivo d’Autore

È lo scrittore toscano l’ospite dell’evento di giovedì alle Tenute Eméra di Lizzano. Presenterà il nuovo romanzo “Cadrò, sognando di volare” edito da Mondadori. Per partecipare è obbligatoria la prenotazione

Giovedì 5 marzo va in scena il primo appuntamento dell’anno di Aperitivo d’Autore, il format di Volta la carta che coniuga la buona enogastronomia pugliese, la letteratura di qualità e la promozione dei bei luoghi di Taranto e provincia. Sarà ospite lo scrittore Fabio Genovesi, con il quale si parlerà del suo nuovo romanzo “Cadrò, sognando di volare” (Mondadori).

TORRICELLA. Caso sospetto di coronavirus. “INCAPACITA’, SUPERFICIALITA’, INCOSCIENZA O ALTRO?”

Da un post su facebook di Luigi Cannarile, cittadino torricillese, pubblichiamo questo articolo che mette in evidenza alcune anomalie sulla gestione amministrativa

“Chi mi conosce sa che prima di parlare o scrivere, cerco sempre di documentare la veridicità e la fondatezza di ciò che dovrò scrivere o dire. Sono attonito, frastornato e frustato dalle dichiarazioni pubbliche del sindaco Schifone e del Consigliere regionale Turco, componente la V commissione sanità del Consiglio regionale, nonchè medico, riguardo il modo di agire nella gestione dei casi di coronavirus verificatisi nella nostra comunità, che mi auguro qui restino confinati, senza ulteriore propagazione, sia nel nostro paese che in altre località della Regione Puglia.

CORONAVIRUS. Forse non tutti sanno la triste storia del dottor Li Wen Liang. Ecco il suo testamento

Si accorse per primo, a fine dicembre, del coronavirus

Viene zittito e arrestato dalle autorità comuniste con l’accusa di diffondere false notizie. Intanto le autorità si accorgono che aveva ragione e lo liberano.

SAVA. Cimitero. “Non sono più padrona di portare un fiore o una pianta sulla tomba di mio marito”

L’esasperazione di una vedova savese al nostro giornale

“Grazie ai ladri che portano via i pensieri floreali, non porto più nulla per il ricordo del mio caro marito”. Esordisce così una vedova savese, esasperata e  vittima di diversi furti perpetrati all’interno del nostro cimitero.

Giuliano Di Maglie: “Il Pattinaggio Artistico Taranto è la mia famiglia”

Il presidente del sodalizio tarantino, punto di riferimento per gli sport rotellistici sul territorio: “Con mia figlia Ilaria legame indissolubile. Il pattinaggio artistico è uno sport completo”

Giuliano, cos’è per te il pattinaggio artistico ?

Il pattinaggio artistico a rotelle è uno sport stupendo e assolutamente completo. Si potrebbe pensare che io sia di parte, ma chiunque abbia la fortuna di avvicinarsi a questa disciplina non potrà fare altro che darmi ragione.

CASTELLANETA. “L’Ospedale San Pio non deve morire”

Lettera di un cittadino

“Chi vi scrive è il semplice cittadino Antonio Mezzapesa: lo faccio per raccogliere il grido di allarme lanciato ieri dal sindaco Giovanni Gugliotti e da tutti i sindaci del versante occidentale della provincia di Taranto.

La Massoneria pugliese della Gran Loggia degli A.L.A.M. contro il Coronavirus

Dott. Gianfranco Antonelli, Delegato Magistrale della Regione Massonica Puglia: «Raccolti in tutta Italia 100.000 euro per la Croce Rossa Italiana». Anche medici e sanitari massoni morti facendo il loro dovere

Nella battaglia contro la pandemia da Coronavirus scende in campo anche la Massoneria pugliese della Gran Loggia d’Italia degli Antichi Liberi Accettati Muratori – Obbedienza di Piazza del Gesù, la seconda più grande comunione massonica italiana.

Ventilatore polmonare Lions Club Massafra – Mottola “Le Cripte”

Si è conclusa con successo la raccolta fondi organizzata dal Lions Club Massafra – Mottola “Le Cripte” per l’acquisto di un ventilatore polmonare da donare all’ospedale “San Giuseppe Moscati” di Taranto, struttura in prima linea per l’emergenza Coronavirus

Lunedì 30 marzo, il ventilatore polmonare è stato consegnato al reparto di Pneumologia dell’ospedale tarantino, diretto dal primario dott. Giancarlo D’Alagni. Un risultato importante conseguito in poco tempo grazie alla generosità dei soci del club, associazioni, amici e imprese del territorio.

Coronavirus, il danno e la beffa: tanti agricoltori multati ingiustamente

Cia Puglia: “In tutta la regione, tanti casi di possessori e conduttori di terreni sanzionati”. L’organizzazione: “No alle sanzioni anche per chi è privo di partita Iva o iscrizione camerale”

In Puglia ci sono possessori e conduttori di terreni agricoli multati mentre si recavano sui propri fondi per svolgere quelle operazioni colturali richieste, improrogabilmente, in questo periodo, pena il rischio di compromettere l’intera annata agricola, anche se solo a sostegno della propria famiglia.

Creativi per Taranto: al via la raccolta fondi di Europa Solidale e Rotaract club

Le t-shirt d’autore a sostegno delle fasce deboli della città. Creativi a sostegno di Taranto nei giorni drammatici del Coronavirus

Da Amsterdam a Taranto passando da Milano. Gli autori donano la loro creatività per #T4iù, info su: www.europasolidale.eu, shopping #T4IU: www.tarantee.it

TARANTO. Spiacevole sorpresa per gli allevatori della Murgia Tarantina e Barese

I caseifici Gioiella, Deliziosa, Artigiana e Palazzo, in maniera unitaria, hanno fatto recapitare ai propri conferitori una lettera in cui veniva comunicato che, a causa dell’emergenza Covid-19, e loro dire, a causa della riduzione delle vendite, per il mese di marzo sarà riconosciuto a titolo d’acconto un prezzo di € 0,36 a litro per il latte, salvo conguaglio da “valutare caso per caso” (sic!).

Iniziativa appoggiata anche da Confindustria, tramite un altro comunicato, andando, tra l’altro contro la normativa di cui al D.L. 24/01/2012 art. 62.

TARANTO. Cosimo Damiano Latorre: “Il decreto legge ‘CURA ITALIA’ nella parte fiscale e previdenziale non è assolutamente adeguato alle esigenze del momento”

Le dichiarazioni del  Presidente dell’Ordine dei dottori commercialisti ed esperti contabili

Il decreto legge 17 marzo 2020 “CURA ITALIA”  lascia completamente insoddisfatti i commercialisti e gli esperti contabili. Esso contiene una serie di previsioni normative, a cui l’ordine dei commercialisti risponde con proposte finalizzate a contenere la profonda crisi che scaturirà dall’emergenza “Covid-19” che sta coinvolgimento tutto il sistema Paese ma che potrebbe avere pesantissime ripercussioni in tutta Europa, fino ad arrivare ad uno sconvolgimento globale.

Emergenza Coronavirus: Masseria Fruttirossi dona succo di melagrana all’ASL Taranto

Masseria Fruttirossi, l’innovativa azienda agritech di Castellaneta Marina, principale produttore italiano di melograno, ha donato all’ASL Taranto una fornitura del proprio prodotto di punta, puro succo di melagrana senza zuccheri e conservanti aggiunti

Il primo importante quantitativo di succhi è stato consegnato all’Ospedale “Giuseppe Moscati”, presidio COVID-19 di Taranto, con tutte le cautele e nel rispetto delle prescrizioni previste dalla normativa.

TARANTO. “Il Comune ci convochi e annulli la delibera”

La CGIL scrive al Comune sull’affidamento degli asili nido ai privati

Il pensionamento di tante operatrici all’interno delle strutture asilari del Comune di Taranto pone il serio problema della continuità delle attività a partire dal prossimo anno scolatistico, ma mentre tutto il paese riscopre il valore del  servizio pubblico e la sua indispensabilità, siamo costretti a leggere della delibera  n. 70 2020 che di fatto affida in concessione due asili nido ai privati.