VIDEO. Maria Gaelone e Bruno Mazzotta in concerto

Manduria (Ta). 13 gennaio 2019. Concerto di Maria Gaelone e Bruno Mazzotta presso la nuova sede dell’Associazione “Naturalmente al sud”

Servizio di Emanuel D’Aloja

Manduria. “LA VIOLENZA DI GENERE SPIEGATA ATTRAVERSO IL FENOMENO DEL CAPORALATO FEMMINILE”

Il “caporalato” come una delle tante forme di violenza sulle donne: sarà questo il tema che Manduria Lab offre alla riflessione e all’ approfondimento nell’incontro “Donne nei Campi” che si terrà sabato 19 gennaio alle ore 17:00 presso la Sala Consiliare

Il contrasto alla violenza di genere è un argomento che sta molto a cuore a noi di Manduria Lab, particolarmente quando questa si manifesta in forme che incidono sulla vita quotidiana delle donne, al di fuori del risalto mediatico dato agli episodi più eclatanti, ma che parimenti possono comportare esiti tragici.

Volley. ITALIA UNDER 17. AGLI EUROPEI CON TRE GIOVANI MATER

Il libero calabrese Gabriele Laurenzano, il centrale pugliese Cosimo Balestra e l’opposto pugliese Riccardo Milano vincitori con l’Italia under 17 nel torneo Wevza in Portogallo

La nazionale italiana under 17 di pallavolo maschile stacca il pass per la fase finale del Campionato Europeo di categoria in programma a Sofia, in Bulgaria, nel prossimo mese di luglio.

VIDEO. Viv@voce. ESCURSIONE ETNOBOTANICA GUIDATA

Manduria (Ta). 13 gennaio 2019. Conosciamo le erbe selvatiche, guida con l’erboso Felice Tanzarella

Servizio di Emanuel D’Aloja

MANDURIA. Tango e non solo ad Acustica con il trio ‘Three In One‘

Il 18 gennaio al Museo del Primitivo il quarto appuntamento della rassegna musicale

Pianoforte e sax. Violino e pianoforte. Sax, pianoforte e violino. Sono le tre combinazioni in una orchestrate dal trio Three In One per il prossimo appuntamento di “Acustica – musica in purezza”, a Manduria venerdì 18 gennaio.

MANDURIA. Pro loco: “Alla scoperta della chiesetta di San Pietro Mandurino”

Grazie all’associazione turistica Pro Loco di Manduria, a gennaio sono state programmate due aperture straordinarie della chiesetta di San Pietro Mandurino nel Parco Archeologico delle Mura Messapiche

La Pro Loco proporrà due appuntamenti: il primo domenica  20 gennaio e il secondo domenica 27 gennaio, sempre alle ore 10. Le guide turistiche dell’associazione accompagneranno i visitatori per un tuffo nella storia del nostro territorio.

SAVA. Disastro stradale. Calasso e Saracino. Assessori ai Lavori pubblici a confronto. Chi sono?

I loro operati sul territorio savese

Parlare di Pasquale Calasso è come parlare del sempre eterno assessore ai Lavori pubblici savesi. Per quasi un ventennio, braccio destro di Aldo Maggi, ha gestito questa importante branca amministrativa. Giuseppe Saracino, cresciuto sotto la gonnella di Dario IAIA, a differenza di Calasso, ha meno della metà degli anni di Calasso ma annovera già alcune cariche ammiistrative.

MANDURIA. Depuratore consortile. “Quello che il sindaco di Sava non vuole capire”

Nota stampa dei Verdi messapici

“Nel tracciare la mappa degli interventi messi in cantiere per l’anno appena iniziato, il sindaco di Sava, Dario Iaia, indica, giustamente, come prioritaria la necessità di una rete fognante e di un adeguato sistema di depurazione, ma lo fa, ancora una volta, tacciando di populismo e demagogia chiunque si opponga a questo obiettivo, quasi che costoro volessero condannare i savesi “all’ immobilismo e all’ arretratezza“.

Nadia Toffa presenta a Taranto “Fiorire d’Inverno. La mia storia”

Nadia Toffa torna nel Quartiere Tamburi: la popolarissima conduttrice televisiva del programma “Le Iene” di Italia1 incontrerà amici e fan alle ore 14.30 di martedì 15 gennaio prossimo, presso il Teatro della Parrocchia in piazza Gesù Divin Lavoratore, nell’omonima piazza al quartiere Tamburi di Taranto

Nell’occasione presenterà il suo libro “Fiorire d’Inverno. La mia storia” in cui racconta la sua lotta contro la malattia che l’ha colpita un anno addietro; Nadia Toffa sarà poi disponibile per autografare le copie del libro.

SAVA. “Ma il sindaco Dario IAIA, quando smetterà di parlare di aria fritta?”

Nota stampa del movimento “Sava per tutti”

“Tanto per cambiare in prossimità di appuntamenti elettorali il nostro sindaco torna a cavalcare il suo cavallo di battaglia. Si perché a pochi mesi dalle europee 2019, ecco un articolo che parla della fogna a Sava, con tanto di simbolo politico in bella mostra.

SAVA. Il cimitero vecchio. Altro importantissimo sito archeologico, completamente abbandonato /5

Patrimonio comunale. Come l’amministrazione IAIA continua a imbruttire questo nostro paese

Sulla Via per Uggiano, quasi a finire in parallelo alla Via per Manduria, c’è una vastissima area che ai giorni nostri risulta quasi tutta edificata e da qui prende il nome di “Cimitero vecchio” in quanto è ubicata la vecchissima struttura del riposo dei nostri avi.

VOLLEY. Cosimo Balestra, 15anni, convocato nella Nazionale allievi under 17

Piccoli talenti crescono e  noi orgogliosi di questo

Cosimo Balestra, e parliamo di un ragazzino savese, 15 anni appena compiuti per 2 metri di altezza. Altre volte abbiamo dedicato alcune righe a Cosimo Balestra.

VIV@VOCE. Gran Ballo dell’Epifania

Manduria (Ta). Sabato 5 gennaio 2019. Palazzo Imperiali-Filotico. Gran ballo dell’Epifania. A cura del Circolo Pugliese della Società di Danza.

Servizio di Emanuel D’Aloja

SAVA. Amarcord. Quell’incontro tra Lillino Ariano e il cantante folk savese Nazareno Lomartire

Un particolare curioso che può interessare ai savesi …

Era la fine degli anni ’70 e il nostro paese annoverava nel mondo musicale popolare Nazareno Lomartire.

SAVA. Lillino Ariano. Il politico più pratico con i numeri e molto bravo a ribaltare

Scompare un savese che per oltre 10anni è stato al centro della vita politico-amministrativa del nostro paese, determinando un decennio della nostra storia

Pasquale Donato Antonio Ariano, questo era il suo nome all’anagrafe, ha avuto dalla sua diverse cariche istituzionali ed amministrative. In diverse occasioni è stato insignito assessore alla Caccia, alla Pesca e all’Agricoltura nell’Amministrazione provinciale.

SAVA. Piazza San Pio degradata. Neanche il rispetto al Santo da Pietrelcina /4

Patrimonio comunale. In sette anni l’amministrazione IAIA non ha manco rimosso uno dei soli mattoni divelti presenti nelle foto

Fu alla fine del 1999 che avvenne la beatificazione di padre Pio da Pietrelcina e fu Papa Giovanni Paolo II a celebrare il rito religioso con una immensa marea umana di fedeli accorsi per l’evento straordinario. Nell’intera Puglia, a parte poi nelle restanti parti della nazione, si registrò un grandissimo numeri di devoti i quali cominciarono a venerare San Pio beatificato da Wojtyla.

SAVA. Patrimonio comunale. Il mai nato Macello /3

La vergogna della politica di questi ultimi 40anni. Una imponente struttura a cui hanno snaturato la sua funzione primitiva

Alla fine degli anni ’70, nell’area della attuale zona industriale, prima che la stessa fosse destinata all’insediamento delle attività produttive, cominciò a prendere corpo questo opificio che nelle intenzioni dell’allora sindaco Olindo Camassa doveva servire per la macellazione animale per le attività commerciali savesi e di seguito servire anche altre attività del settore dei paesi limitrofi.

SAVA. Via Fratelli Bandiera. I dimenticati locali del promesso mercato coperto. Abbandonati completamente /2

Questa proprietà comunale non è altro che l’esempio della strafottenza politico-amministrativa che va dagli inizii degli anni ‘80 fino ai giorni nostri, Dario IAIA compreso

Questo plesso comunale di oltre 700 metri quadrati e posto su due livelli, uno seminterrato ed uno rialzato, fu edificato alla fine degli anni ’70 e con gli inizii del nuovo decennio doveva entrare in funzione.  Era destinato a un mercato coperto con tanto di servizi e quindi una area idonea per collocare gli ambulanti ed evitare che stessero, permanentemente, lungo le Vie urbane.

SAVA. Parco pubblico. Abbandono completo /1

Il degrado del Patrimonio comunale è dettato dall’incapacità amministrativa di risolvere i problemi della nostra comunità

Il nostro paese ha diverse strutture di proprietà comunale ridotte all’inverosimile. Corpi di fabbrica fatiscenti (macello nell’area industriale, locali del tentato mercato coperto di Via Flli Bandiera), campetto di calcio adiacente al cimitero in completo abbandono e per non parlare del vecchio cimitero sito nella zona nominata “Cimitero vecchio”, oggetto questo definito dagli studiosi e archeologi che lo hanno visitato “degno di un itinerario turistico”.

L’ANNO CHE VERRA’. Non guardiamo troppo alla vita nostra. Guardiamo anche la vita degli altri

L’augurio per il nuovo anno del nostro giornale

Pare che stiamo costruendo, o inducendo a costruire, un muro di indifferenza. Dettato da mille e svariate ragioni. Non certamente le più idonee. Stanno facendo passare diversi messaggi che ci stanno portando a chiuderci tra noi stessi e contro coloro che vengono da altre culture, da altri mondi.

MANDURIA. Grande successo e partecipazione all’Escursione Etnobotanica guidata

E già si preannuncia una seconda edizione con molte novità

E’ stata molto partecipata, con pubblico giunto anche dalle province limitrofe, l’Escursione Etnobotanica guidata di domenica scorsa (13 gennaio) organizzata da CEA (Centro Educazione Ambientale), Circolo Legambiente di Manduria e Popularia Onlus,  alla scoperta delle erbe selvatiche commestibili o curative del nostro territorio.

CARLO FUSCA. IL TEMPO INTERIORE. IN MOSTRA AD ANDRIA, NEGLI SPAZI DI LORUSSO ARTE DESIGN

19 gennaio – 9 febbraio 2019. Inaugurazione: sabato 19 gennaio 2019, ore 19.00

Quello della pittura è un lavoro infinito, una lotta immane contro il tempo. Vuole dimostrare questo assunto l’ultima fatica di Carlo Fusca che viene presentata al pubblico nella mostra “Il tempo interiore”, ospitata negli spazi di Lorusso Arte Design ad Andria, in Via Napoli 71.

Woman Grottaglie. Le riflessioni dopo la fine del girone d’andata

A tracciare una panoramica su questo è una delle ultime arrivate Giada De Leonardis

“Il girone d’andata è terminato domenica scorsa: ho notato, in linea generale, dei miglioramenti da parte della mia squadra. Ovviamente, c’è ancora tantissimo da lavorare”.

CAROSINO. Un corso per imparare il “mestiere” dell’attore

Corso di recitazione dell’APS Teatrando

Quella dell’attore è una professione che non si improvvisa, che richiede studio e sacrificio continui, in cui la parola “sfrontatezza” non esiste e nulla deve essere lasciato al caso. Questo è l’unico percorso che, giorno dopo giorno, permette di migliorare le proprie capacità attoriali e affinare il talento personale.

CRISPIANO. Chicca Maralfa presenta “Festa al trullo”

L’ultimo incontro della rassegna “Ringo letterario” si terrà alla libreria AmicoLibro. La giornalista barese parlerà del suo primo romanzo

Venerdì 18 gennaio l’ultimo appuntamento della mini rassegna “Ringo letterario” si terrà alla libreria AmicoLibro di Crispiano. Ospite dell’incontro Chicca Maralfa, autrice del romanzo “Festa al trullo” (Les Flaneurs Edizioni).

GROTTAGLIE. “Riparte il servizio di rimozione coatta delle auto”

Nota stampa del sindaco Ciro D’Alò

Da lunedì 21 gennaio la ditta S40 di Ciro Quaranta di Grottaglie è il gestore del servizio di rimozione coatta nel Comune di Grottaglie.

RECENSIONI. “Lou ha detto che non torna”. Intervista all’autrice, Lou Damiano

Lou Damiano è nata nel 1979 nelle Marche. Scrive in stile gonzo, si occupa di comunicazione e volontariato

Chi è Lou Damiano?

Lou Damiano è un’americo-italiana, che è diverso da un’italo-americana: nata e cresciuta in Italia, come molti della sua generazione è stata intrisa nella cultura popolare americana. Com’è accaduto a chi ha un genitore di un altro Paese che gli ha donato solo un ricordo e poi è andato via, così vivono gli americo-italiani: la loro vita è investita dall’eco delle gesta del genitore lontano, tanto che finiscono per disprezzare quello che gli è sempre stato accanto. L’altro, irraggiungibile, si prende la loro ammirazione per molti, troppi anni, senza dare nulla in cambio.

TARANTO. Aido: “Seconda edizione della consegna delle borse di studio intitolate a Michele Soro e Kevin Nela”

Giovedì 17 gennaio alle ore 10,00 nell’auditorium “Stefano Leogrande” del plesso “Falcone” in Via Pastore, Paolo VI (Istituto Comprensivo L. Pirandello)

7 gli elaborati scelti e realizzati da altrettanti studenti. Nella stessa mattinata sarà consegnata anche una borsa di studio “Bino Gargano” agli alunni della piccola compagnia teatrale per aver messo in scena in modo brillante una parte di una commedia del noto commediografo tarantino.

Netta vittoria casalinga per l’Atletic Club Taranto, vittoriosa 4-1 contro Real Neapolis

Il successo delle rossoblù si è materializzato grazie ad una doppietta di Preite, ad una rete siglata da Piccinno e ad un autogol

Questo il commento post-partita del tecnico Stefano Latartara: “Siamo scesi in campo col chiaro intento di portare a casa una vittoria importante in considerazione anche di una gara che ci ha visti orfani dei due pivot di ruolo, Gallina e Verardo, rispettivamente per squalifica ed infortunio.

TARANTO. “Tutti/e/* siamo invitatx a scrivere la nostra storia, a cambiare il mondo”

Presso il Centro Interculturale Nelson Mandela, in Via Anfiteatro #219 a Taranto, oggi martedì 15 gennaio, continua, partire dalle ore 18.30, il percorso di costruzione condivisa della manifestazione arcobaleno

Tutti/e/* siamo invitatx a scrivere con inchiostro colorato la nostra storia, a cambiare il mondo e, ovviamente, ad elaborare il documento politico del Taranto Pride 2019.

TARANTO. “Pinocchio Testadura”. In rime e musica

Per la undicesima stagione di “favole&TAmburi”, domenica 20 gennaio, alle ore 18 al TaTÀ

In via Deledda ai Tamburi, va in scena “Pinocchio Testadura”, testo, interpretazione e disegni di sabbia Greta Belometti, ispirato al testo di Gianni Rodari, regia Piero Bonaccurso, produzione Teatrop. Durata 50 minuti.

CASTELLANETA MARINA. Tante novità per la terza edizione del Premio Apulia Voice

L’attesissimo concorso canoro a premi nazionale organizzato da Apulia Musica ed Eventi si terrà dal 26 al 28 luglio

L’evento, patrocinato dal Comune di Castellaneta, sarà preceduto da sette tappe di casting e impreziosito da dirette radio e web tv.

Cisl Taranto Brindisi. “IL TERRITORIO IONICO ESIGE UNA STRATEGIA DI SQUADRA, CONCERTATIVA E PROPOSITIVA”

Nota stampa di Antonio Castellucci, Segretario Generale

Le serie storiche dell’Istat, pubblicate il 20 dicembre scorso, riferite ai principali aggregati dal 2008 al 2017 del mercato del lavoro nei 611 SLL (Sistemi Locali del Lavoro) dislocati sull’intero territorio nazionale, traducono in numeri e confermano la fondatezza delle progettualità che hanno contraddistinto le battaglie vertenziali della Cisl a tutti i livelli, per ridurre, se non proprio azzerare, il gap economico, sociale, produttivo ed occupazionale Nord-Sud del Paese.

CIS Taranto, con l’ingresso del Ministero delle Politiche Agricole finalmente l’agricoltura ionica avrà voce nel Tavolo Istituzionale

L’agricoltura avrà finalmente voce nel Tavolo Istituzionale Permanente per l’Area di Taranto

E’ l’importante novità introdotta dalla Legge di Bilancio 2019, all’art. 1 comma 737, con l’inserimento del Ministero delle Politiche Agricole nella composizione dell’organismo che sovrintende all’attuazione degli interventi elaborati nel quadro del Contratto istituzionale di sviluppo (CIS).