Monthly Archives: gennaio 2013

ANTIMAFIA: “NEL SALENTO I POLITICI CERCANO I MAFIOSI”

Lecce. Secondo il rapporto annuale della Direzione nazionale antimafia sono forti i rapporti politica-Scu. Ma a ruoli invertiti rispetto al passato

(nella foto Cataldo Motta, procuratore capo della Repubblica di Lecce e reggente dell’Antimafia salentina)

LECCE – “Non sono i mafiosi che cercano un contatto con i politici, offrendo i loro voti in cambio di qualcosa, ma sono i politici che cercano il supporto elettorale dei gruppi criminali presenti sul territorio, promettendo loro l’affidamento di lavori alle aziende che ad essi fanno notoriamente riferimento ed altri possibili affari derivanti dalla gestione amministrativa degli enti che, ove eletti, saranno da loro rappresentati”.

VIDEO. 31 gennaio 2013. Sava. La fine dei lavori in Piazza Risorgimento stanno diventando per davvero ridicoli …

VIDEO. I PREGIUDIZI SUI ROTTWEILER: IGOR, MANGIA IMBOCCATO …

I PREGIUDIZI SUI ROTTWEILER. IGOR, CHE MANGIA IMBOCCATO

Su Youtube c’è un video che fa vedere un rottweiler di grossa taglia che mangia con il cucchiaio, imboccato dai padroni. http://www.youtube.com/watch?v=XNW1OvcQn24&list=UUXEq2hNsm8opi9yorpQD6iw&index=1

Igor (è il nome del cane) è tenuto libero dalle catene (barbarie che non dovrebbe essere usata né per i cani, né per gli uomini). Al cane non sono state tagliate né le orecchie e né la coda perché è un’inutile sofferenza. Mangia in piedi ed anche seduto. Il video è eccezionale perché, generalmente, i cani quando mangiano non vogliono essere disturbati e difendono ferocemente il loro pasto. I padroni sono stati costretti ad usare questo sistema, in quanto le “persone civili” hanno l’abitudine di avvelenare i cani con bocconi letali.

USTICA, LO STATO DEVE RISARCIRE I FAMILIARI DELLE VITTIME

Secondo la Cassazione la causa del disastro aereo non fu un’esplosione interna al Dc9 Itavia ma un missile. Lo Stato deve garantire la sicurezza dei voli

Confermata la condanna a carico dei ministeri della Difesa e dei Trasporti, anche se non erano in concreto a conoscenza dell’esistenza del pericolo. È quanto emerge dalla sentenza 1871/13, pubblicata il 28 gennaio dalla terza sezione civile della Cassazione che ha stabilito che lo Stato italiano debba risarcire i familiari delle vittime in quanto “non seppe garantire la sicurezza del volo” partito da Bologna e che sarebbe dovuto atterrare a Palermo.

NUOVO REDDITOMETRO BOCCIATO DALLA GIURISPRUDENZA PRIMA DI ESSERE APPLICATO

L’importante sentenza della Corte di Cassazione depositata il 20 dicembre 2012 che accoglie le tesi dell’avvocato leccese Maurizio Villani ritiene il redditometro presunzione semplice e non presunzione legale.

Redditometro bocciato dalla giurisprudenza prima di essere applicato. È questo, in sintesi, il nocciolo dell’importante sentenza n. 23554 del 10/07/2012, depositata il 20/12/2012 dalla Corte di Cassazione, sezione Tributaria, che, in accoglimento della tesi difensiva del noto tributarista leccese avvocato Maurizio Villani, ritiene il redditometro presunzione semplice e non presunzione legale.

ALLERTA ALIMENTARE: CARTONI PER PIZZA AL PIOMBO

Segnalati dal sistema di allerta alimentare della Valle d’Aosta. Si vigili sul territorio nazionale

Dopo che il sistema di allerta alimentare della Valle d’Aosta ha segnalato il ritiro dal mercato di due lotti di cartoni per pizza e calzone a causa di un rischio chimico, in particolare per la presenza di piombo torna in auge la questione della pericolosità delle confezioni e contenitori utilizzati per il trasporto di prodotti alimentari anche quelli più apprezzati e diffusi come la pizza.

PILLOLE CONTRACCETTIVE: LA FRANCIA VIETA LA VENDITA DELLA PILLOLA DIANE 35

L’Agenzia nazionale di sicurezza del farmaco (ANSM) ha annunciato oggi il divieto di vendita in Francia della pillola anticoncezionale e anti-acne Diane 35 perché accresce i rischi di trombosi e di embolia polmonare. In Italia sono circa 250’000 le donne che assumono il prodotto, fabbricato dalla Bayer.

La sospensione prenderà effetto fra tre mesi e riguarderà anche i farmaci generici corrispondenti. Stando a quanto precisato dal direttore dell’agenzia, Dominique Maraninchi, il prodotto è stato autorizzato per il trattamento dell’acne, ma i medici la prescrivono come contraccettivo perchè arresta l’ovulazione. Negli ultimi 25 anni, quattro donne sono morte per trombosi causate dalla Diane-35, secondo l’agenzia.

INFLUENZA ITALIA 2013: NON SI FERMA, ANZI ANCORA IN AUMENTO

Più di 1milione di casi negli ultimi tre mesi, la fascia più toccata è quella tra i 4 e 14 anni. Secondo gli esperti del Ministero della Salute le prossime tre settimane saranno particolarmente critiche per gli italiani

L’epidemia di influenza continua a toccare tutte le regioni dell’Italia. Secondo la rete Italiana Sorveglianza Influenza che descrive i casi di sindrome influenzale, ne stima l’incidenza settimanale durante la stagione invernale e ne determina durata e intensità dell’epidemia, in Italia, continua a crescere il livello di incidenza delle sindromi influenzali, attualmente pari a 4,50 casi per mille assistiti. La settimana scorsa il tasso è nettamente cresciuto in tutte le fasce d’età, anche se la più toccata è quella tra i 4 e 14 anni. La classe di età maggiormente colpita è quella dei bambini al di sotto dei cinque anni di età, con un livello di incidenza pari a 10,15 casi per mille assistiti.

A … come Avventura!

I “Grandi” del Reparto Stella Polare Sava1 Volano Alto

Santa Maria di Bagnolo a 2 Km. da Uggiano M.sco, frazione di Manduria e a 6 Km. da Sava, diventa palcoscenico di attività scout. L’Alta Squadriglia del Reparto: Domiziano, Laura, Antony, Francesca, Davide, Beatrice, Guido, Giulia e Chiara, divisi in due gruppi dai Capi Reparto, dopo una esplorazione a piedi di circa 7 Km., versante Sud -Ovest per un gruppo e versante Sud-Est per l’altro , si sono ritrovati alla piccola Chiesa Santa Maria di Bagnolo risalente al XIV sec.

S.P. 129 TORRICELLA-SAVA: DATE ALLE FIAMME LE CABINE ELETTRICHE DELLA POSTAZIONE FISSA AUTOVELOX

Un deprecabile gesto di vandalismo è stato compiuto ieri sera ad opera di ignoti che hanno dato alle fiamme le cabine elettriche della postazione fissa “autovelox”

L’incendio delle due cabine si era esteso alla vicina macchia mediterranea tanto che è stato necessario richiedere l’intervento dei Vigili del Fuoco di Manduria giunti immediatamente sul posto. La postazione in questione, fatta installare dall’Amministrazione Provinciale di Taranto, nell’agosto del 2011 a causa della sua collocazione in curva e della mancanza di segnaletica indicante il limite di velocità era stata oggetto di una “Petizione Popolare” (promossa dal sottoscritto) sottoscritta da oltre 400 cittadini automobilisti.

SAVA, AL VIA I LAVORI PER LA FOGNA BIANCA.STOP AGLI ALLAGAMENTI

E’ sul cantiere l’assessore ai lavori pubblici, Pasquale Calasso che, quotidianamente o quasi, monitora personalmente lo svolgimento dei lavori sul territorio comunale

Quest’opera però, rispetto alle altre, comporta maggiore impegno ed allora, nonostante la pioggia, gli operai sono al lavoro e scavano nel fango.
Si tratta della fogna bianca, attesissima da anni e finalmente, messa in cantiere il 15 gennaio scorso.

FRAGAGNANO. Andrisano: “Progetto X Fragagnano predica bene e razzola male”

De Caroli: “Con questo comportamento hanno ammazzato la democrazia“

 

“Ancora una volta il gruppo politico “Progetto X Fragagnano” guidato dal Consigliere comunale Todaro Giuseppe Ignazio dimostra di non avere capacità amministrativa e soprattutto di usare in quantità eccessiva atteggiamenti di estrema demagogia e di distorsione della realtà” – è quanto afferma il primo cittadino Andrisano in occasione del Consiglio comunale riunitosi in data 29 Gennaio 2013 alle ore 16.00.

ALGHE IN PUTREFAZIONE ALLA DERIVA NEL PORTO DI CAMPOMARINO

La muraglia in cemento che cinge il porto ha imprigionato le correnti marine e modificato irreparabilmente il fondale e gli ambienti originali del mare

In merito alle gravi condizioni ambientali ed igienici sanitarie in cui versa il Porto Turistico (?) di Campomarino di Maruggio, per il quale già nell’agosto del 2011 con un mio ESPOSTO indirizzato alle autorità pubbliche e alle forze di polizia ai fini della tutela dell’incolumità e della salute pubblica, avevo chiesto un urgente intervento mirato a rimuovere il pericolo derivante dalle alghe che si ergono dal fondale per circa cinque metri, e dalle quali soprattutto durante il periodo estivo emanano odori insopportabili che impregnano l’aria.

ENRICO CONSOLI: “CREDIAMO SIA GIUNTO IL MOMENTO DI VERIFICARE COME STANNO EFFETTIVAMENTE LE COSE E CHIEDIAMO CHE L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE AGISCA DI CONSEGUENZA”

Dal coordinatore cittadino di SEL, riceviamo e  volentieri pubblichiamo

Caro Direttore, è notizia di questi giorni che, in seguito ad una comunicazione della Prefettura di Taranto, a San Marzano si va verso la rescissione del contratto per il servizio dei parcheggi a pagamento con la Global Work, azienda che ha sede legale a Fragagnano e che è coinvolta nelle indagini che nella vicina Manduria potrebbero portare allo scioglimento del Comune per inflitrazioni mafiose (l’azienda nell’indagine della DDA di Lecce apparirebbe come parte lesa in quanto vittima dei tentativi estorsivi da parte di esponenti della Sacra Corona Unita).

CICLISTICA SAVESE. PEDALIAMO E RIPRENDIAMOCI IL PAESAGGIO

Si è svolta a Sava il 27 gennaio 2013 l’ ottava tappa del 1° Free Bike Tour del Salento; una serie di escursioni non competitive organizzate dall’Associazione MTB Salento

Il raduno ha avuto inizio alle ore 7,3o in P.zza san Giovanni con partenza ore 8,00 per la tappa denominata “Le Murge Tarantine tra macchia mediterranea e uliveti”. Questa tappa, grazie alla collaborazione della Ciclistica Savese, ha accolto nel nostro paese tutti i bikers provenienti dalle varie provincie pugliesi. Un occasione, quindi, imperdibile per la conoscenza del nostro territorio. Nei precedenti appuntamenti (Trepuzzi, Casarano, Nociglia, Muro Leccese, Copertino, Matino) ad ogni singola tappa più di 200 bikers hanno animato sperduti tratturi con lunghe scie colorate che si snodavano immergendosi nella macchia mediterranea e nei boschi di questa nostra accattivante terra di Puglia.

29 GENNAIO 2013. COMUNICATO DELLA PREFETTURA DI TARANTO DIRAMATO A TUTTI I COMUNI DELLA PROVINCIA

Protocollo 2323 del 29.01.2013. OGGETTO: “GLOBAL WORK SRL,” Zona Industriale – Lotto 28 FRAGAGNANO (TA)

Si comunica, per opportuna conoscenza e per gli eventuali provvedimenti di competenza, che nei confronti della società “Global Work S.r.l.”, con sede legale in Fragagnano (TA), in data 17 dicembre 2012 è stata emessa da questa Prefettura informazione interdittiva ai sensi dell’art. 10, comma 7 del D.P.R. 3 giugno 1998, n, 252.

VIDEO. Erchie (Br). Intervista doppia “San Scemu 2009″

VIDEO. Divertentissimo filmato su Mussolini …

LA SACRA CORONA UNITA E I SUOI AFFARI CON IMPRENDITORI, PROFESSIONISTI E POLITICI

Operazione antimafia a Taranto contro i clan del Salento

La Direzione Distrettuale Antimafia di Lecce, in collaborazione con gli agenti della Polizia di Stato, ha stroncato un’organizzazione di cui facevano parte pregiudicati, presunti affiliati alla Scu, imprenditori ma anche insospettabili professionisti e politici. In carcere sono finite sedici persone, due ai domiciliari e 14 indagati a piede libero. I soggetti destinatari del provvedimento sono quasi tutti di Manduria (TA). E proprio in questa città le istituzioni, come si legge nelle trecento pagine dell’ ordinanza del gip Antonia Martalò, hanno svolto un ruolo fondamentale nel garantire alla criminalità il controllo di interi settori dell’ economia locale.