TARANTO. Con il Nastro Rosa Lilt, visite senologiche e consulti psicologici gratis

Lilt for women, la Lilt per le donne

L’attenzione alla prevenzione dei tumori femminili è un impegno che da sempre contraddistingue l’azione della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, anche in terra ionica.

La Sezione Provinciale di Taranto per la tradizionale campagna nazionale Nastro Rosa quest’anno mette in campo gratuitamente 60 visite senologiche 20 consulti psicologici.
 
Patrocinata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dal Ministero della Salute, l’iniziativa coinvolge le 106 Sezioni Provinciali dell’associazione, attive per tutto il mese sul fronte della sensibilizzazione verso le buone pratiche per la prevenzione del cancro al seno.

La campagna 2019 ha come testimonial la showgirl Belen Rodriguez, al cui volto è collegato l’hashtag virale #vivilrosa, che invita ad agire preventivamente.
 
L’importanza dell’iniziativa è sottolineata anche dai dati epidemiologici. Più 15% di diagnosi tumorale negli ultimi 5 anni, con un sensibile incremento in donne sotto i 40 anni. «Oggi la guaribilità del cancro al seno è attestata intorno all’80-85% dei casi – ricorda il presidente nazionale Lilt, prof. Francesco Schittulli -, ma grazie alla diagnosi precoce, quando il tumore è di pochi millimetri, si potrebbe raggiungere una guaribilità superiore al 95%. Questo richiede però il superamento di alcune problematiche a livello nazionale e regionale, l’impegno delle istituzioni e il pieno supporto educativo del sistema scolastico».
 
Le visite senologiche a Taranto saranno condotte dal dott. Nicola Ciaccia (radiologo senologo), 15 per volta, ogni venerdì mattina di questo mese, presso il Centro Otosalus di Via Carlo Bergamini 2/C.

Oltre ai controlli al seno, ogni lunedì pomeriggio di ottobre la Lilt metterà a disposizione delle donne in lotta contro il tumore della mammella 5 consulti psicologici, tenuti dalla dott.ssa Marzia Tritto.

Le donne che vorranno sottoporsi alla visita senologica dovranno prenotare, chiamando il 380.7690733, dalle 10.30 alle 12.00 di giovedì 3 per le visite di venerdì 4, poi martedì 8, 15 e 22 ottobre dalle 17:00 alle 19:00 per le visite dei venerdì rispettivamente successivi. Considerata la ristretta disponibilità di visite erogabili, la Lilt di Taranto fa appello al buonsenso dell’utenza, ritenendo più giusto lasciare spazio alle richieste provenienti da donne che contano casi di cancro al seno tra le familiari consanguinee o che non si siano sottoposte a controllo recentemente.

Gli stessi orari, giorni e numero telefonico in cui fissare l’appuntamento valgono anche per chi desidera accedere al consulto psicologico, nel lunedì immediatamente seguente al momento in cui si sarà prenotato.

In ogni giornata di prenotazione, il telefono sarà disattivato all’esaurimento del numero massimo di accessi previsto per le date corrispondenti.
 
Restano inoltre a disposizione gli ordinari accessi a ecografie mammarie e mammografie, riservati alle tesserate Lilt a tariffe convenzionate.

Ne potranno usufruire anche coloro che decideranno di associarsi alla Lilt in questi giorni, seguendo la procedura online di tesseramento su legatumoritaranto.it o recandosi nella sede di p.le Bestat 2 (presso la UIL) a Taranto, nei giorni e negli orari di apertura indicati nello stesso sito.
 
Un contributo all’ottobre rosa, infine, giungerà anche dalla Compagnia Teatrale “Angelo Caracciolo”, che devolverà alla Lilt di Taranto i proventi della commedia “ Sali o scendi?” di Danilo De Santis, per la regia dello stesso Caracciolo. La recita si terrà al Teatro Fusco di Taranto il 18 ottobre alle 21:00.

Lascia un commento