Taranto. SI PARTE PER UN VIAGGIO NEI SAPORI DEL TEMPO

Presentazione del progetto-evento del regista Massimo Cimaglia, sostenuto da InPuglia365

Ai nastri di partenza l’evento “Viaggio nei sapori del tempo. L’enogastronomia a Taranto tra sport e cultura”.

Un percorso in salsa magno greca, con tappe che vanno dalla degustazione di piatti antichi allo sport, dal teatro ai giochi per bambini, dagli incontri con gli esperti alle escursioni, che sarà presentato in conferenza stampa martedì 20 novembre alle ore 10:00 presso l’ex Convento di Sant’Antonio in via Luigi Viola n°12  a Taranto (attuale sede degli uffici della Soprintendenza ai Beni Architettonici).

Verranno illustrati i dettagli del progetto ideato dal regista e attore Massimo Cimaglia, prodotto dalla società Teseo del tarantino Antonio Mancini e sovvenzionato dal programma  regionale InPuglia365.

All’incontro con i giornalisti saranno presenti Massimo Cimaglia, ideatore del progetto, Maria Piccarreta, soprintendente Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Brindisi, Lecce e Taranto, Cosimo Borraccino, assessore regionale allo Sviluppo Economico, Pierfrancesco Romanelli, consigliere regionale Coni Puglia.

L’EVENTO. Seguendo la strada tracciata dal piano strategico della Regione Puglia nel settore turismo, che punta a vivere e a promuovere il territorio non solo durante la stagione estiva, il viaggio tra gusto, arte e discipline sportive si snoderà nel prezioso Parco Archeologico di Collepasso a Taranto in due fine settimana (24-25 novembre, 1-2 dicembre). Diverse le iniziative organizzate e che puntano alla scoperta di natura, storia e tradizioni, valorizzando il ruolo che la Città dei due Mari ha ricoperto nella cultura antica.

Il progetto vede il sostegno di Regione Puglia, la collaborazione della Soprintendenza Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Brindisi, Lecce e Taranto, dell’Istituto Superiore Alberghiero “Mediterraneo”, del Coni Puglia, della Pro Loco di Taranto, della Masseria Urbana di Crispiano, e il patrocinio di Comune e Provincia di Taranto.

 

 

 

Lascia un commento