SAN MARZANO DI SAN GIUSEPPE. Med Festival 2016: “il gioco”

11 e 12 agosto musica, arte, enogastronomia in due serate

Anteprima il 31 luglio, ore 20.30, in piazza Milite Ignoto presentazione e “il gioco dei sensi”.

#fatevitrovare è l’invito del Med Festival 2016 – itinerari culturali in Terra Ionica. L’11 e 12 agosto, a San Marzano di San Giuseppe (Taranto), si svolgerà la settima edizione della manifestazione dedicata alle espressioni artistiche ed enogastronomiche del Mediterraneo. Il Med Festival 2016 è promosso e organizzato dalla Pro Loco Marciana, con il patrocinio del Comune di San Marzano di San Giuseppe; partner ufficiali sono Cantine San Marzano, Bcc San Marzano di San Giuseppe, Ais Puglia, Gal Terre del Primitivo e l’associazione musicale Pelagonia Music.

Il programma completo delle due giornate sarà presentato domenica 31 luglio alle ore 20.30, in piazza Milite Ignoto, a San Marzano di San Giuseppe (Taranto); all’incontro (in cui si svolgerà una conferenza stampa) interverranno Genny Sapio, presidente della Pro Loco Marciana, Domenico Stanzione dell’associazione italiana sommelier Puglia e lo staff del Med Festival. A seguire, per introdurre il tema della settima edizione, nel wine bar “Volver Club” (strettola d’Angela, a San Marzano di San Giuseppe), si svolgerà la manifestazione “Il gioco dei sensi”un laboratorio di degustazione di vini con l’abbinamento di alcune pietanze.

Come in un salto nell’infanzia, da ‘nascondino’, a ‘moscacieca’, il tema del Med Festival 2016 è il gioco, declinato nelle sue varie dimensioni, da quelle artistiche, cui è collegato un concorso fotografico, alle ludopatie, cui saranno dedicati spazi di riflessione e approfondimento: il Med Festival, anche quest’anno, sviluppando il tema prescelto, pone infatti un’attenzione particolare all’arte e al sociale

Nelle due serate, il centro storico di San Marzano di San Giuseppe sarà animato da una grande festa, con varie postazioni, indicate da simboli: triangoli (Med musicali), quadrati (Med artistici) e cerchi (Med enogastronomici); in ognuna di queste postazioni si terranno concerti, iniziative teatrali e fotografiche, degustazioni ed esposizione di prodotti tipici.

l’ufficio stampa

Lascia un commento