“Che cos’è il Signoraggio Bancario”, il nuovo saggio di Cosimo Massaro che ha già fatto tanto parlare di sè

Da Erika Bascià, riceviamo e volentieri pubblichiamo questa recensione sul libro di Massaro       

“Potrete ingannare tutti per un pò, potrete ingannare qualcuno per sempre, ma non potrete ingannare tutti per sempre” l’aforisma di Abramo Lincoln riassume bene il messaggio che Cosimo Massaro diffonde ormai da anni con un lavoro instancabile sviluppato tra conferenze, saggi, articoli e progetti in cui spiega ai suoi sostenitori, sempre più numerosi, la grande truffa delle banche attraverso il signoraggio.

E ancora una volta Cosimo Massaro ci regala un’opportunità per comprendere in maniera semplice, ma nello stesso tempo completa, “Che cos’è il Signoraggio Bancario”, è proprio questo il titolo del suo ultimo lavoro, un compendio di circa settanta pagine in cui spiega in maniera dettagliata, con una penna molto semplice e fluida, la grande truffa che attanaglia l’umanità intera.

«Ho voluto creare una sorta di bignami sulla problematica economica del signoraggio e sul sistema delle banche, un lavoro fruibile a tutti, ma soprattutto a quei lettori digiuni dell’argomento, ai quali dedico la stessa opera, perché possano intraprendere al più presto anche loro il lungo cammino della verità, quella verità volutamente celata e spesso distorta dalla vulgata, al fine di tutelare gli interessi macroscopici nelle mani dei più potenti che ci governano» – spiega lo stesso scrittore, entusiasta del successo che in pochissimi mesi il suo saggio sta già riscuotendo.

Il problema monetario, di cui   Cosimo Massaro parla,  prima di essere    economico è     soprattutto giuridico e, rifacendosi a giurista Auriti, riguarda   la   proprietà della moneta all’atto di emissione, oggi ingiustamente  controllata e gestita da Enti Privati, sebbene si faccia credere che tutta l’economia sia in mano a Governi democraticamente eletti.

Contraffazioni, illegalità e machiavellismi hanno portato le pochissime lobby a controllare intere Nazioni, ormai schiave di un meccanismo economico-finanziario conosciuto con il nome di “Signoraggio”.

Attraverso la lettura del libro, si comprende, come l’intera popolazione mondiale sia  oggi    soggiogata ad un sistema economico-monetario marcio e ingiusto.  Un sistema   sponsorizzato  anche da tutti   quei  politici, che invece di  difendere il proprio  popolo    dalle stesse lobby di potere,  contribuiscono  anche ad eliminare  quelle poche leggi  utili a   tutelare i cittadini.

Anche all’informazione ufficiale ,  controllata e alterata  dagli  stessi  poteri,   viene impedito di parlare di Signoraggio bancario nei giusti termini. Nel libro si trovano azioni compiute da  Presidenti di Stato come , ad esempio Lincoln, Kennedy e Moro, che hanno rivelato   verità scomode e hanno combattuto contro questi poteri pagando con la loro stessa vita.

Massaro sa benissimo che diffondere oggi informazioni su questo argomento-tabù e contribuire a smascherare questi strangolatori delle libertà individuali e collettive è difficilissimo, ma egli ha sposato una missione di vita a cui, va incontro con sacrifici e grande responsabilità, ma è fermamente convinto che – come asseriva Sir Josiah Stamp, vecchio governatore della banca d’Inghilterra – “Dare alle banche la possibilità di creare la moneta è come darsi in schiavitù e pagarsela pure” e questo non si può tollerare”.

Lascia un commento