Monthly Archives: gennaio 2015

Giuliano Amato visto da Travaglio/2. Dal “Salva Silvio” all’intervento pro Fiat

Ritratto a puntate del candidato presidente che piace a Berlusconi e a una parte del Pd. Dopo la raccolta fondi per conquistare il primo seggio da Deputato, nel 1983, il professore usa la sua abilità giuridica per rendere da temporaneo a eterno il decreto per permettere alle televisioni del Cavaliere di trasmettere. Poi, nel 1986-87, spinge per sostenere la Fiat nell’acquisto di Alfa Romeo

 Nella Torino dei primi anni 80 il professorino Giuliano Amato, che Giampaolo Pansa ed Eugenio Scalfari chiamano il Dottor Sottile per l’affilatezza delle sue tesi giuridiche e del suo fisico da roditore, può permettersi di fare l’intellettuale socialista. Tanto, a occuparsi delle prosaiche cose di questo mondo, comprese le faccende di vil danaro, provvedono per lui i capatàz della sinistra del Psi subalpino.

Giuliano Amato visto da Travaglio/1. Tutte le facce del favorito al Colle

Ritratto a puntate del candidato presidente che piace a Berlusconi e a una parte del Pd. Da socialista unitario a giolittiano, da anti-Craxi a pro-Craxi, da scalfariano (nel senso di Scalfaro) a scalfariano (nel senso di Scalfari), fino a berlusconiano, dalemiano e, poi, solista. Tutte le tappe di un politico che, in 40 anni di politica e 30 di Parlamento, ha sempre mutato alleati e schieramenti

Questa non è una biografia, ma un ritratto collettivo, perché il biografato è multiplo. Tutti lo chiamano Giuliano Amato, ma – tralasciando l’ossimoro del cognome – è più corretto parlarne al plurale: i Giuliani Amati. Pablo Picasso conobbe soltantoquattro periodi: quello blu, quello rosa, quello del cubismo analitico e quello del cubismo sintetico. Nel nostro caso, c’è ben di più e di meglio. C’è l’Amato socialista unitario amico del Pci e della Cgil.

MASSAFRA. Diossina: abbattimento di 64 bovini

Bonelli: “Emergenza ambientale e sanitaria sempre più drammatica. Smentito chi sostiene che a Taranto c’è aria pulita”

” L’ordine di abbattimento per  64 bovini a Massafra  a Taranto perché il latte è contaminato da diossina e pcb, dimostra dolorosamente che l’emergenza sanitaria e ambientale non è cessata”, lo dichiara il co-portavoce nazionale dei Verdi Angelo Bonelli.

Medici per San Ciro e la BCC San Marzano di San Giuseppe. Insieme per donare alla città di Grottaglie due totem con defibrillatori

X edizione Medici per San Ciro

Si stima che siano in 60mila gli arresti cardiaci che avvengono in Italia ogni anno e che solo il 2% di chi ne viene colpito sopravviva. In questi casi “Il tempo è vita”, come recitava la frase chiave del progetto “Una scossa al cuore” promosso a partire dal 2012 dall’associazione Medici per San Ciro Onlus e dalle Confraternite di Grottaglie. Nella maggior parte dei casi, infatti, se si interviene con la defibrillazione cardiaca nei primi minuti, la percentuale di sopravvivenza sale notevolmente, soprattutto se avviene entro il primo minuto. La necessità è quella di creare una nuova cultura delle emergenze cardiologiche attraverso la quale dare consapevolezza a tutta la cittadinanza, che intervenire tempestivamente e nei modi giusti su un arresto cardiaco, possa essere il discrimine fra la vita e la morte.

Crudeltà verso gli animali. Una donna americana uccide il suo cucciolo annegandolo in bagno per prendere l’aereo

Arrestata una 56enne della Florida in Nebraska, rischia fino a cinque anni di carcere

La carnefice di un cucciolo di doberman, una donna della Florida, sospettata di averlo annegato nel bagno del Central Nebraska Regional Airport, è stata portata al carcere di Hall County con l’accusa di abuso di animali. Il sergente di polizia di Grand Island Stan Steele ha detto che la donna avrebbe annegato un dobermann di due settimane, dopo che le è stato negato l’accesso a un volo a causa della giovane età dell’animale, tra l’altro, non equipaggiato in maniera adeguata.La 56enne Cynthia V. Anderson, di Edgewater, in Florida, giovedì scorso, ha prima tentato di imbarcarsi su un volo all’aeroporto di Grand Island, ma non le è stato permesso di partire perché aveva tre giovani cuccioli, tutti ritenuti di 2 settimane di età o ancora più piccoli, ha detto Steele ad “Omaha.com”.

Ocse, strumenti dimenticati nei pazienti: Italia nella media europea

La maglia nera spetta alla Svizzera

Garza, pinze, forbici, asciugamani, tubi di plastica, la lista è lunga degli oggetti che i medici dimenticano troppo spesso nel corpo dei loro pazienti durante le operazioni. Secondo un recente rapporto dell’OCSE gli ospedali italiani hanno però una buona reputazione. Rispetto a tutti gli altri paesi europei, l’Italia si piazza all’incirca a metà della classifica occupando il 6° posto su 16, avendo un numero inferiore di casi “denunciati” rispetto la media in cui inavvertitamente sono stati lasciati oggetti estranei nei corpi dei pazienti. Maglia nera della classifica generale la Svizzera che si colloca all’ultimo posto dei paesi stilata in base al numero di oggetti lasciati nel corpo dei pazienti durante le operazioni.

MANDURIA. Depuratore consortile: “La lettera della Regione Puglia al Ministero all’ambiente”

Nota stampa dei Verdi Manduria

La vicenda del depuratore consortile volge all’epilogo, con il puntuale verificarsi di eventualità già ampiamente prevedibili e previste.  Che Regione ed AQP non si sarebbero arrestate di fronte a nulla, pur di realizzare la condotta sottomarina, e che avrebbero sfruttato sino in fondo tutte le scorciatoie e gli strumenti che la legge mette a loro disposizione, era una conclusione di evidenza lampante, che solo chi non ha voluto vedere non ha visto.  

LEGAMBIENTE: “Risarcimento chiesto agli eredi di Emilio Riva e all’ing. Capogrosso”

E’ iniziata ieri l’udienza del processo. Deposizione dei testimoni presso il Tribunale Civile di Taranto nel processo tra LEGAMBIENTE e gli Eredi dell’Ing. Riva Emilio e Capogrosso Ing. Luigi

Con un ricorso depositato il 6 maggio 2014  dall’avv. Massimo Moretti  Legambiente ha chiesto al Tribunale Civile di Taranto che, sulla scorta della condanna emessa in sede penale, gli Eredi dell’Ing. Emilio Riva e Luigi Capogrosso vengano condannati al risarcimento del danno subito dall’associazione, nella misura di un milione di euro. Danno derivante dall’aver dovuto subire il grave inquinamento del proprio habitat e territorio, nonché dal permanere delle conseguenze nocive di tale attività sul territorio in cui l’associazione ha continuato a svolgere la propria azione ambientalista con grave frustrazione per il mancato raggiungimento degli scopi associativi.

“Elezioni regionali in Puglia, chi dice che i Verdi non ci saranno?”

Nota stampa dei Verdi

Un’ indiscrezione giornalistica trapelata nelle ultime ore asserisce che i Verdi non si presenteranno alle elezioni regionali pugliesi con il loro simbolo, ma che confluiranno in una lista per Emiliano. Tutto questo è falso e lo conferma il fatto che al congresso dei Verdi della nostra regione è stato approvato un progetto politico denominato “Puglia Respira”, che ripropone su scala regionale quanto attuato a Taranto e cioè un’alleanza ecologista e civica alternativa a tutti gli schieramenti e che ha portato all’elezione di due consiglieri comunali. Un progetto, quello di Taranto, che ha già ottenuto successo e consenso elettorale, grazie soprattutto alla coerenza dei Verdi jonici rispetto alle battaglie sui territori a differenza di altre scelte che, altrove in passato, hanno danneggiato l’immagine del partito dei Verdi.

GROTTAGLIE. X edizione di Medici per San Ciro “Football day”

Oggi mercoledì 28 gennaio, con il “Football day and charity” saranno ancora i giovani i protagonisti della X edizione di Medici per San Ciro

Alle ore 11.00, presso lo Stadio comunale Atlantico D’Amuri di Grottagliel’Ars et Labor Grottaglie incontrerà il neonato Team dei giovani di Medici per San Ciro, in un incontro di calcio in collaborazione con il social club “Grottagliesi – orgogliosi di esserlo”. La squadra, composta dagli alunni delle tre scuole medie superiori della città delle ceramiche, esordirà incontrando la squadra del Grottaglie, in un “derby” carico di sorprese. Spettatori dell’evento, oltre la cittadinanza grottagliese, gli stessi ragazzi delle scuole.

Tonnara di Torre ovo. IL MAGISTRATO DISSEQUESTRA LO SCIVOLO

Collaborare  nell’interesse comune e della collettività tutta,  poiché il fine è quello di poter tutelare le nostre bellezze naturali

Una inutile  manifestazione pubblica alla quale Sabato 17 u.s.  vi hanno preso parte  un centinaio di diportisti che hanno sfilato per le vie di Maruggio con sosta d’avanti al porto di Campomarino e della ex Tonnara creando disagi alla circolazione, ed un’altra organizzata sempre dai “Diportisti Jonici”  per Domenica p.v.  1 febbraio, per protestare sull’ interdizione  allo scalo di alaggio (deciso dal sindaco di Maruggio Alfredo Longo per lavori di bonifica) del porto peschereccio.

TARANTO. Al Teatro Orfeo, Sabrina Ferilli e Maurizio Micheli sono i protagonisti di “Signori … le paté de la maison”

In scena domani, 28 gennaio. Rientra nell’ambito della XXIII edizione della Stagione Artistica diretta da Renato Forte, spettacolo realizzato grazie al supporto di Oro6 banco dell’oro

Si tratta di una divertente commedia in salsa agrodolce che su un soggetto francese ricalca i classici atteggiamenti di una famiglia borghese, la cui regia è di Maurizio Micheli. Sabrina Ferilli risulterà un personaggio verace nel suo abito a fiori, marcando il dialetto romano, soprattutto quando reciterà il monologo sulle scuse.

Dissequestro scivolo Tonnara Torre Ovo, soddisfazione del comitato Diportisti Jonici‏

Esprimiamo grande soddisfazione per questo primo obiettivo raggiunto, importantissimo per noi diportisti appassionati del mare e delle gite in barca

Circa quindici giorni fa avevamo inscenato una protesta simbolica girando per le vie del Comune di Maruggio per attrarre l’attenzione e rivendicare un diritto.

LIZZANO. Macripò: “L’equità nel lavoro”

Il sindaco sulle vicende Ilva

“L’Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione”.

DEPURATORE CONSORTILE. Secca risposta al sindaco savese IAIA e al Comitato cittadino di salute pubblica

Leonardo Stranieri, presidente dell’associazione Uniti per San Pietro in Bevagna: “IAIA, e il comitato, faccia sfociare i reflui  nelle acque di Torre Ovo dove i savesi hanno le case di villeggiatura e dove si recano in massa nella stagione balneare”

Questione depuratore, l’associazione di San Pietro risponde a tono al comitato e al  sindaco di Sava. La frase che ha fatto andare su tutte le furie gli abitanti della località marina, ma anche di Manduria, è stata quella apparsa ieri su Quotidiano a nome del sedicente comitato di salute pubblica savese, “Ha ragione Iaia il depuratore è ok”.

Confagricoltura, Mario Guidi rilancia l’olivicoltura pugliese: innovazione e sostenibilità sono la strategia vincente

Al convegno regionale  sullolivicoltura esperti e addetti ai lavori si sono confrontati su problemi, opportunità e prospettive del settore olivicolo pugliese. Il presidente nazionale per la prima volta a Taranto: l’agricoltura chiave di volta per risanare l’ambiente “ferito” . Luca Lazzàro presidente Confagricoltura Taranto: «Potenziare l’agricoltura per rilanciare l’intera economia ionica»

Innovazione e sostenibilità: parole d’ordine per rilanciare l’agricoltura italiana e l’olivicoltura di Puglia, la patria dell’olio d’oliva. Quello “buono”, genuino, che va difeso dal clima pazzo, dalla mosca killer e, soprattutto, dai pirati della truffa e della contraffazione.

XXI edizione de “Il Mare d’Inverno”, in Puglia

Fare Verde trova in Salento un “mare” di bottiglie di plastica, polistirolo, retine da pesca ed oggetti vari in plastica!

Si è svolta, il 25 gennaio, anche in Puglia la “pesca… ai rifiuti”, prima parte nell’ambito della manifestazione nazionale “Il Mare d’Inverno”, con il Patrocinio del Ministero dell’Ambiente e del Comune di Maruggio. L’iniziativa, causa maltempo sulla costa adriatica, si concluderà domenica 1 febbraio.

Facebook non funziona. Problemi con il sito forse hackerato?

“Fuori servizio”, oltre Facebook, diversi altri servizi online da Friendfeed a Instagram

In Italia a qualche minuto Facebook non funziona nella sua funzione desktop.

Liceo Palmieri di Lecce. Un istituto modello nonostante la crisi della “scuola”

Neanche la crisi globale della “scuola”, la mancanza del riscaldamento fermano chi vuole “lavorare” come accade a Lecce dove il liceo classico “Palmieri” si conferma punta di diamante della formazione scolastica leccese, come ci riferiscono tanti studenti

Un istituto scolastico dove si è riusciti a coniugare in concreto la lunga tradizione umanistico-liberale e la sensibilità ai valori della cultura scientifica e delle nuove tecnologie.

Farmaci difettosi. Aifa, dispone il ritiro di un lotto del medicinale KERITRINA 24 ORE CEROTTI della ditta EG SpA

Il medicinale è usato per il trattamento dell’Angina pectoris: come monoterapia o in associazione ad altri farmaci antianginosi quali beta-bloccanti e/o calcioantagonisti

Un comunicato dell’AIFA, l’Agenzia Italiana per il Farmaco è eloquente nel precisare che:

“A seguito della segnalazione della Farmacia Trussardi di Coizate (BG), concernente ritrovamento di cerotti di ” KERITRINA 5 mg/24 ore cerotti” in una confezione del medicinale “KERITRINA 10 mg/24 ore 15 cer0tti” lotto n. 31609 scad. 04/2016, ai sensi dell’art. 70 dei D.lvo 219/2006 e per la motivazione sopra evidenziata, si comunica, il ritiro da parte della ditta del lotto del medicinale sopra riportato. Resta inteso che, nelle more del ritiro, il lotto del medicinale sopra riportato non potrà essere utilizzato.