BARI. Il savese Massimo Decataldo premiato come “Maestro Artigiano”

La manifestazione si è svolta avanti ieri nel padiglione della Fiera del Levante e l’attestato gli è stato consegnato dall’assessore allo Sviluppo economico della Regione Puglia, Alessandro Delli Noci

E così Massino Decataldo, parrucchiere, in occasione della giornata dedicata alle eccellenze pugliesi, ha avuto il riconoscimento di “maestro artigiano” assieme agli altri nove premiati.

Il titolo di “maestro artigiano”, nato con la legge regionale del 19 giugno 2018 n. 26 “Disciplina dell’apprendistato e norme in materia di Bottega scuola” attraverso la quale la Regione Puglia ha voluto promuovere e favorire, d’intesa con le associazioni di categoria del comparto dell’artigianato, progetti di valorizzazione e recupero dei mestieri dell’artigianato artistico, tradizionale e dell’abbigliamento su misura.

I premiati sono stati esaminati in base al loro curriculum preso in considerazione da una apposita Commissione, la quale ha valutato tutte le candidature che sono state presentate e da qui la valutazione finale con i premiati.

Quindi l’attestato di “maestro artigiano” permette, a chi ama o è portato per il lavoro di parrucchiere, di poter intraprendere il corso di qualificazione e di seguito entrare nel mondo del lavoro.

A volte molti ragazzi non frequentano gli appositi corsi in quanto non hanno la possibilità economica di poter partecipare ma con il titolo di “maestro artigiano”, Massimo Decataldo e gli altri otto premiati, hanno avuto il riconoscimento paritetico con le scuole di formazione.

Lascia un commento