Sava. CLAVER GOLD ‘Lupo di Hokkaido’ tour

1° febbraio 2020 – Arci Calypso Sava – Lab. Ex Macello. Torna a grande richiesta il rap, quello vero, nel Laboratorio Urbano

Arci Calypso, dopo aver ospitato Murubutu e Rancore, altri grandi pilastri dell’hip hop italiano, porterà in scena uno spettacolo guidato da Claver Gold con opening di TMHH.

Daycol Orsini a.k.a. Claver Gold, ascolano classe ’86, è forse il rapper più significativo fra gli indipendenti. Già dall’adolescenza è catapultato nel mondo dell’hip hop, scoprendo presto il writing e dedicando, poi, anima e voce al rap, dalle battle di freestyle ai primi album.

Fa’ di Bologna la sua seconda casa, dove si divide tra l’Accademia di Belle Arti e i palchi dei Centri Sociali. Vincitore di concorsi regionali e nazionali, il rapper marchigiano compie il passo definitivo con la produzione di “Mr. Nessuno” e “Melograno” (entrambi per Glory Hole Records), anch’esso in collaborazione con i produttori bolognesi Kintsugi, così come l’ultimo album che dà il nome al tour,con la sua tappa pugliese il 1° febbraio 2020 al Lab. Ex Macello.

In “Lupo di Hokkaido” Claver Gold e Kintsugi parlano in musica di amore, sofferenza, felicità, immaginazione e, infine, di neve e fiori. Raccontano di miti e leggende, che si mescolano e ci trasportano dai paesaggi incantati del Giappone alla realtà attuale, sulle nostre strade, con le nostre vite di ogni giorno.

Il nuovo lavoro è ben diverso in sonorità dal precedente album “Requiem”, un ampio disco che conta numerosi featuring con i più importanti nomi del rap italiano (Rancore, Ghemon, Egreen, Murubutu, Fabri Fibra), in cui ci si immerge completamente in una vita tormentata e vengono a galla pezzi significativi della vita passata dell’MC.

Lirica e poetica sono le caratteristiche che più contraddistinguono Claver Gold; con i suoi testi ricchi di immagini e uno storytelling così dettagliato ed appassionale, Claver riesce a creare un forte legame empatico con l’ascoltatore, che si vede trasportato musicalmente e sentimentalmente nelle sue storie.

Ed è proprio per la sua capacità di riportare alla vita il vero rap italiano, e far viaggiare i suoi ascoltatori con le sue liriche e il suo storytelling, che Arci Calypso ha deciso di invitarlo presso il Lab. Ex Macello (Sava, Ta) in data 1° febbraio 2020.

Ad aprire la serata,I Linea Pesante Crew. Dal 2012 la crew comincia a muoversi attivamente nelle jam locali e particolarmente nei contest di freestyle, cominciando a vincere le prime battle e farsi strada, oltre che nella scena locale, anche nei live e in vari eventi, fino ad aprire sul palco artisti come Unlimited Struggle, Dsa Commando, Noyz Narcos, Kaos one, Colle der Fomento, EGreen, Lucci,Rak, dimostrando di essere una delle crew più promettenti e attive tra le realtà pugliesi.

A seguire il live, invece, dj set a cura di Marco Stano a.k.a. Xar: nasce culturalmente come beat maker hip hop a Manduria, sviluppando una forte passione per la musica elettronica fino a portarlo nelle braccia della drum’n’bass e far ballare tutti nei party dell’Arci Calypso e Frescheria Jamaica (TA), dove è tra gli organizzatori del “Southern”, primo “DnBjourney” del Sud Italia.

 

Per acquistare online la prevendita: www.diyticket.it

Info e contatti:
https://www.arcicalypso.it

https://www.facebook.com/arcicalypso

arcicalypso@gmail.com

Lascia un commento