Grottaglie chiude il periodo natalizio con un nuovo segno positivo. Incremento del 29% sul precedente anno

Mario Bonfrate, assessore al turismo e marketing territoriale: “In questo fine settimana si registra il tutto esaurito per le strutture ricettive”

Si è concluso, la passata settimana, il progetto regionale che il Comune di Grottaglie si è aggiudicato per la quinta volta consecutiva.

Il potenziamento effettuato dall’info Point turistico ha riguardato il periodo 1 dicembre – 15 gennaio ed ha visto orari di apertura prolungati fino alle ore 22.00 dal venerdì alla domenica e nei festivi (per un totale di 437 ore di servizio al pubblico), oltre all’apertura ordinaria dalle 10 alle 18 dal lunedì al giovedì, animazione turistica, attività di monitoraggio e di comunicazione che hanno favorito l’accoglienza dei visitatori giunti a Grottaglie nel periodo natalizio.

Il totale complessivo dei turisti che hanno usufruito dei servizi di accoglienza e informazione turistica dell’Info-Point nel periodo di riferimento (1 dicembre -15 gennaio) è di 1,280. Un numero sicuramente positivo raggiunto anche grazie all’offerta turistica e culturale della città che ha attirato non solo visitatori pugliesi ma anche da altre regioni italiane come Lombardia, Veneto, Lazio e Campania.

Nel periodo di riferimento l’Info-Point ha potenziato il servizio di comunicazione on-line per mezzo dei social raccontando non solo le attività quotidiane e i servizi offerti dall’Info-Point ma anche le peculiarità culturali ed enogastronomiche del territorio.


Nell’ambito del progetto regionale, durante l’intero periodo sono state organizzate attività di animazione on-site gratuite che hanno coinvolto le gravine di Grottaglie, il Castello Episcopio ed il Museo della Ceramica.

Il ciclo di appuntamenti denominato Trek and Taste ha riguardato l’escursione in gravina (Fantiano, Pensiero, Fullonese) e la degustazione di prodotti tipici a cura di aziende del territorio, per un totale di 7 appuntamenti.

Le attività, che si sono svolte ogni domenica, hanno visto una positiva partecipazione di pubblico registrando un totale complessivo di circa 60 partecipanti.
Trek and Taste ha fatto parte di un’offerta integrata più ampia denominata “ECO DI PUGLIA” che si è inserita in una rete di comuni che comprende Grottaglie, Locorotondo, Martina Franca, Monopoli e Ostuni.

L’obiettivo della comunicazione integrata è quello di fare sistema e consentire ai turisti di partecipare alle diverse attività proposte dagli info-point al fine di favorire la permanenza sul territorio e la circolazione dei turisti nelle località della Puglia centrale.

Si conferma il trend di crescita che stiamo registrando in questi ultimi anni. La destagionalizzazione comincia ad essere una costante e ci avvicina sempre più altre realtà regionali. Questa è la conferma che il lavoro serio, determinato e programmato restituisce sempre i suoi frutti.

Come Amministrazione siamo particolarmente soddisfatti per l’attenzione che la Regione sta riservando, attraverso il finanziamento dei progetti di implementazione alla Città di Grottaglie che evidentemente sta mettendo in campo dei progetti meritevoli. Ricordo che il programma di potenziamento è frutto della collaborazione tra l’Amministrazione ed il soggetto gestore dei servizi turistici cittadini (Sistema Museo) e si inserisce nella linea di intervento e di dialogo tra pubblico e privato che portiamo avanti con risultati lodevoli.

Per questo fine settimana, in occasione di due importanti eventi che si svolgeranno sul territorio, il Torneo Nazionale di Tennis da tavolo e la seconda edizione del salone dei vini naturali, “Evoluzione Naturale”, le strutture ricettive del territorio registrano quasi nella totalità il tutto esaurito e certamente avranno un ottimo risultato anche le attività commerciali e di ristorazione. Possiamo dire che la stagione estiva turistica appena trascorsa è stata positiva e questa ondata favorevole si sta prolungando anche nei mesi invernali.

Lascia un commento