Monthly Archives: marzo 2013

COMUNICATO STAMPA. SEL: REGISTRO UNIONI CIVILI

Lo scorso 16 marzo è stato approvato dal Consiglio Comunale di Sava il regolamento per l’istituzione del Registro delle Unioni Civili

Sava é così il secondo comune della nostra provincia dopo Grottaglie a dotarsi di questo importante strumento e il nostro circolo non può che salutare con soddisfazione questa notizia.

Valutiamo come positiva l’inziativa dell’Assessore ai Servizi Sociali e del suo settore di riferimento, ma crediamo che il regolamento approvato sia apprezzabile nelle enunciazioni di principio ma un po’ carente nelle modalità di attuazione: il rischio è, quindi, che l’effettiva istituzione del Registro venga ritardata o rinviata a data da destinarsi.

A PROPOSITO DI GIUSEPPE LOMARTIRE (PEPPU SCIACALLU) …

Chi amministra Sava oggi deve assumersi le responsabilità di questo emarginato e diseredato sociale …

Dallo scorso ottobre, il nostro giornale con Mimmo Carrieri in testa, ha cercato in tutti i modi possibili e immaginabili, una soluzione al problema “Sciacallo”. E quindi è giusto che il nostro lettore conosca tutti i retroscena, e la cronistoria, di questo caso che, a dire il vero, non è stato voluto risolvere dall’amministrazione IAIA. I fatti, che poi sono quelli che per davvero contano. Prego il nostro lettore di seguire attentamente l’evolversi di questo scritto.

IL PD SAVESE ANNUNCIA IL SUO IMMINENTE CONGRESSO. MA DECRETA LA FINE DELLA “LINEA DI CREDITO” DATA ALL’AMMINISTRAZIONE IAIA

Manifesto del PD savese: “C’è un pifferaio che si appropria di opere non sue …”

Con un Circolo pieno di tutto l’apparato locale del PD è toccato a Bruno D’Oria, l’apertura di questa conferenza stampa. Presenti i rappresentanti istituzionali (Mimmo Spagnolo, Giuseppe Brigante e Giuseppe Bellocchi) con il giovane Silvio Testa designato alla segreteria cittadina del partito di Bersani il quale gli tocca un compito non facile.

VIDEO. Fragagnano, zona industriale: incendiata l’isola ecologica …

ANTONIO PADELLARO: “LA BUONA POLITICA”

Direttore de Il Fatto Quotidiano e scrittore

Molto si dirà sulle divisioni dei senatori a cinque Stelle, sulla grida che salivano dalle stanze di Palazzo Madama dove i ‘cittadini’ siciliani si ribellavano, giustamente, all’idea di far vincere l’avvocato dei mafiosi Schifani perché costretti a non votare il magistrato antimafia Grasso. Ed è stato così che, descritti come gli automi radiocomandati da Grillo e Casaleggio, ieri hanno fatto di testa loro, riversando sul candidato democratico quanto bastava per farlo arrivare tranquillo alla presidenza del Senato.

FRAGAGNANO. ORE 15.45, UNA NUBE DI DIOSSINA AVVOLGE TUTTO IL PAESE

Incendio all’isola ecologica collocata nella zona industriale

Incendiate la campane e i raccoglitori della raccolta differenziata fragagnanese. Alle 15.45 i Carabinieri del Comando Stazione di Fragagnano, a seguito di una telefonata, sono intervenuti immediatamente sul luogo e segnato la zona off limts.

VIDEO. Vivere da emarginato a Sava, nel completo abbandono dei Servizi sociali …

PAPA FRANCESCO, L’ACCUSA DI VERBITSKJ: “HO I DOCUMENTI: COLLABORO’ CON I DITTATORI ARGENTINI”

Lo scrittore e giornalista argentino conferma le responsabilità del nuovo pontefice negli anni del regime dei generali: “Le carte che ho trovato non lasciano dubbi. Da parte sua nessuna richiesta di perdono, solo ambiguità. La sua elezione è una disgrazia per l’Argentina e il Sudamerica”

“Una disgrazia, per l’Argentina e per il Sudamerica”. È feroce il giudizio di Horacio Verbitsky, intellettuale, scrittore e giornalista di Buenos Aires, su Jorge Mario Bergoglio eletto papa della Chiesa cattolica. Verbitsky – autore di venti libri tra cui Il Volo (che riporta la confessione del capitano Scilingo sui voli della morte) – è il principale accusatore di Bergoglio: il neo pontefice, per lo scrittore – come ricostruito e documentato nel capitolo “Le due guance del cardinale” del suo libro L’isola del silenzio – “è stato collaborazionista della dittatura argentina dei generali”.

RC AUTO. TUTELA DEI DANNEGGIATI-ASSICURATI

Gli accordi sui prezzi per la riparazione di veicoli assicurati conclusi tra le società di assicurazioni e le officine di riparazione hanno un oggetto anticoncorrenziale e sono dunque vietati qualora siano, per loro propria natura, dannosi al buon funzionamento del gioco normale della concorrenza

Tale dannosità deve essere valutata in rapporto ai due mercati coinvolti, quello delle assicurazioni automobilistiche e quello della riparazione di veicoli

COMUNICATO STAMPA. MANDURIA. MOVIMENTO 5 STELLE

Il 7 marzo 2013 il responsabile del procedimento ha detto si!

Mesi di denunce sulla stampa e in Regione da parte di partiti di vari colori ed estrazioni di schieramento, di associazioni di tutela e valorizzazione del territorio, di associazioni di categoria quali la Confagricoltura e il Consorzio Produttori Vini di Manduria. Vari convegni sul rischio legato all’uso sconsiderato del territorio con la presenza delle “wind farm”, l’ultimo il 2 febbraio scorso da parte del nostro MoVimento, non sono bastati a far capire al funzionario e/o dirigente che sono i cittadini e i beni comuni a dover essere tutelati e non il procedimento.

TUMORI: IL BUSINESS DEL MERCATO DEI MEDICINALI

L’Organizzazione mondiale della sanità prevede che i decessi da cancro nel mondo passeranno da 7,6 milioni nel 2008 a 13,2 milioni nel 2030

Nonostante la scienza vada avanti, seppur a rilento, nel mondo e nel Nostro Paese si continua a morire di tumore. Peraltro, in Italia, alcune statistiche su base europea confermerebbero che alcuni tumori sono più frequenti rispetto alla media del resto dei paesi del Vecchio Continente.

COMUNICATO STAMPA. MANDURIA. 20 ANNI DI PRO LOCO: IERI OGGI E DOMANI

In occasione del 20° anniversario della nascita dell’Associazione, l’A.T. Pro Loco di Manduria, è stata presente alla 273^ edizione della Fiera Pessima, con una conferenza dal titolo: “Ieri, oggi e domani: per non dimenticare il passato e guardare al futuro”; coordinatore dell’evento, l’Avv. Domenico Sammarco

Hanno presenziato alla conferenza Franco Durante, fondatore e primo presidente della Pro Loco di Manduria, l’attuale presidente, Gregorio Gentile, e Renato Bruno, consigliere regionale dell’Unpli Puglia e presidente della Pro Loco di Montemesola da ben 11 anni. È intervenuta, inoltre, la Prof.ssa Liliana Digiacomo, presidente regionale del Movimento Federalista Europeo, sulla tematica ormai attualissima dello sviluppo sostenibile.

CONSIGLIO COMUNALE DEL 16 MARZO. VILLA RISORGIMENTO, CHE SUCCEDE?

L’amministrazione IAIA, da ben 10 mesi dal suo insediamento nel nostro Palazzo municipale, non ha ancora pronta la perizia di variante ai lavori primitivi!

Che ci fosse qualcosa di grottesco, come giornale, lo avevamo ben immaginato: basta vedere i lavori che proseguono, se proseguono poi, alle calende greche! Un giorno lavorano e 20 giorni no. Certo, la consegna di detti lavori era per il 2 novembre e non di quest’anno ma dello  scorso anno!  A essere precisi, con contratto di appalto alla mano! E sono passati ben 10 mesi dall’inizio ufficiale, con tanto di cartello che dice l’inizio dei lavori ma, aimè, non specifica la fine degli stessi.

LAURA BOLDRINI (SEL), ELETTA PRESIDENTE DELLA CAMERA DEI DEPUTATI

“Sia luogo di accoglienza per gli ultimi”

«Farò in modo che questa Istituzione sia luogo di cittadinanza per chi ha più bisogno» ha detto Laura Boldrini, presidente della Camera, nel suo discorso di insediamento.

MARCO TRAVAGLIO: “TUTTE LE LEGGI ‘AD PERSONAM’ DI BERLUSCONI”

37  leggi tutte per l’ex premier Silvio Berlusconi

1. Decreto Biondi (1994). Approvato il 13 luglio 1994 dal governo Berlusconi I, vieta la custodia cautelare in carcere (trasformata al massimo in arresti domiciliari) per i reati contro la Pubblica amministrazione e quelli finanziari, comprese la corruzione e la concussione, proprio mentre alcuni ufficiali della Guardia di Finanza confessano di essere stati corrotti da quattro società del gruppo Fininvest (Mediolanum, Videotime, Mondadori e Tele+) e sono pronte le richieste di arresto per i manager che hanno pagato le tangenti.

SICUREZZA ALIMENTARE: ALLERTA PER AFLATOSSINA RINVENUTA IN CONFEZIONI DI RISO CRUDO ROSSO VENDUTE DALL’AZIENDA KAMAL TRADING SRL DI OLTEN

Rimbalza dalla Svizzera una notizia che dovrebbe invitare all’attenzione le nostre autorità sanitarie nazionali

Nell’ambito di controlli di routine, in due confezioni di riso crudo rosso è stata rinvenuta dell’aflatossina B1, appartenente alla famiglia delle micotossine che può aumentare il rischio d’insorgenza del cancro al fegato. L’Ufficio federale della sanità pubblica svizzera (UFSP), che non può escludere un pericolo per la salute, raccomanda di non consumare questo tipo di riso. Ne sono interessati due prodotti, che sono stati immediatamente ritirati dal mercato e ne è stata immediatamente vietata la vendita.

MANIFESTAZIONE DEI CITTADINI E “CAMICI BIANCHI”. “TARANTO 7 APRILE”

La presente per comunicarvi che la grande manifestazione, denominata “Taranto 7 Aprile”, avrà luogo nella mattina del giorno 7 e non più nella sera del giorno 5 aprile, come era stato in un primo momento programmato

Tutto ciò al fine di favorire la partecipazione delle tv nazionali, alcune delle quali avrebbero già confermato la loro presenza anche con collegamenti in diretta satellitare.

PESTICIDI KILLER DELLE API: L’UE NON NE VIETA L’USO

Vincono le lobbies del settore

Oggi a Bruxelles i 27 Stati membri dell’Unione europea, in seguito alle forti pressioni esercitate dalle lobbies del settore, hanno respinto la proposta della Commissione di vietare, l’utilizzo di pesticidi letali per la sopravvivenza delle api.

“BIOSTEEL”: FIBRE ARTIFICIALI DI SETA DI RAGNO SONO STATE PRODOTTE IN LABORATORIO PER LA PRIMA VOLTA AL MONDO

La prima fibra al mondo di seta artificiale, che è fabbricata interamente da proteine di seta di ragno, è stata prodotta biotecnologicamente dall’azienda AMSilk dell’Università Tecnica di Monaco

La fibra è del tutto paragonabile alla seta di ragno naturale in particolare per quanto riguarda alla sua resistenza alla trazione. La AMSilk la definisce perciò “Biosteel”. I prototipi della fibra prodotta sono lisci e morbidi, piacevoli alla pelle e lucenti come seta. Sono di colore bianco e possono essere tinti con le tecniche di colorazione standard.

COMUNE DI FRAGAGNANO. IN ARRIVO IL FINANZIAMENTO REGIONALE DEI FONDI ECOTASSA PER LO SMALTIMENTO DELL’AMIANTO

Il Sindaco: “Ennesimo risultato positivo del lavoro svolto dall’Amministrazione comunale”

Il Comune di Fragagnano è inserito nella prima graduatoria utile di utilizzazione dei fondi “ecotassa” di cui alla Deliberazione della G.R. n. 2077/2012; infatti con determinazione del Dirigente Sevizio Ciclo dei Rifiuti e Bonifica del 1 marzo 2013, n. 30 è stata approvata la graduatoria relativa alla Linea di Azione 3) – Rimozione e smaltimento materiali contenenti amianto – nella quale il progetto del Comune di Fragagnano (FRAGAGNANO AMIANTO FREE – RIMOZIONE E SMALTIMENTO AMIANTO) è stato ammesso a finanziamento contributivo regionale per un importo di €.50.000,00, oltre ad un cofinanziamento con fondi di bilancio di ulteriori €.15.000,00.