Monthly Archives: ottobre 2013

SAVA. “In corsa per la solidarietà –Trofeo “MASSIMO D’ORIA”

Nuova meritoria iniziativa dell’Associazione “Chiara Melle”

 L’associazione “Chiara Melle” scende in campo con una nuova iniziativa dedicata al territorio di Sava e paesi limitrofi. Un’iniziativa all’insegna della solidarietà e dei sani valori sportivi della partecipazione e della condivisione. La manifestazione rientra tra quelle organizzate dall’associazione per promuovere i valori e gli ideali che sono alle basi della sua costituzione e, nello specifico, ha come scopo anche quello di reperire fondi per l’assegnazione annuale di borse di studio che ogni anno premiano gli studenti savesi che si sono distinti per impegno, senso di responsabilità e che si sono rivelati portatori e promotori di valori positivi.

Servizi sociali per Berlusconi: sì, ma dove?

Don Mazzi: “Venga da me a coltivare pomodori”

Silvio Berlusconi ha l’imbarazzo della scelta tra gli enti e le associazioni che si sono proposti per ospitare il suo affidamento ai servizi sociali.

E i delfini di Taranto vanno a scuola!

Già iniziati i progetti di sensibilizzazione per le gli istituti scolastici di ogni ordine e grado. In corso una campagna di studio genetica sui DNA dei delfini nel Golfo di Taranto

“È autunno ormai, è iniziato l’anno scolastico, ed è tempo che anche i delfini vadano a scuola!”: ci scherza su Carmelo Fanizza, presidente della Jonian Dolphin Conservation, l’associazione che da oltre quattro anni studia e tutela la presenza dei cetacei nel Golfo di Taranto.

Juniores: Taranto – Rende 0-0

Juniores Nazionali: 4^giornata

Il Taranto conquista il primo punto interno del campionato, il quarto complessivo. La formazione allenata da mister Cazzarò pareggia 0-0 contro il Rende di mister Trocini.

Fai Cisl. Nota di Antonio Castellucci, Segretario Generale

“Il futuro dell’ Elisir Borsci sembra incoraggiante”

Abbiamo giudicato costruttivo l’incontro avuto in occasione della procedura di consultazione sindacale, presso la Provincia di Taranto, con l’Azienda BSM S.r.l. della Famiglia Caffo, imprenditori del Sud di Vibo Valentia, produttori del “Vecchio Amaro del Capo”.

Torricella. TURCO: “Non esiste dignità politica”

Dall’ex sindaco, Giuseppe Turco, riceviamo e volentieri pubblichiamo

Torricella, ex splendente cittadina adagiata sulla costa jonica, con ex amministratori di tutti gli schieramenti politici, che dal giorno della sua autonomia da Lizzano instancabilmente si prodigavano per il suo sviluppo e decoro. Anni luce sembrano trascorsi dal periodo in cui milioni di lire ed euro di finanziamenti baciavano il nostro paese. Oggi possiamo affermare con certezza che non esiste nemmeno la dignità politica di una classe dirigente, allo sbando senza riferimenti e senza idee che porta alla deriva il territorio. Gli esempi più emblematici?

A Sava i “Talenti” sono di scena

Importante novità nell’ambito dell’offerta formativa degli studi musicali per il versante orientale della provincia di Taranto

Grazie alla convenzione tra l’Istituto Musicale “G. Paisiello” di Taranto e la Music Academy Francisco Tàrrega per i corsi di formazione pre-accademica, da ottobre anche a Sava sarà fruibile l’opportunità di frequentare in loco un percorso di studi musicali monitorato e riconosciuto dall’Istituto Musicale della nostra regione.

UNIONE ODONTOTECNICI ITALIANI. Al via il Primo “Dental Day” progetto di solidarietà e sensibilizzazione sociale

“La figura dell’odontotecnico accostata all’abusivo va dimenticata”

E’ con questa affermazione, che il Dottor Luigi Genzano, odontoiatra di Matera, apre il suo intervento circa il fenomeno dell’abusivismo odontoiatrico. Uno dei tanti temi trattati nella giornata dedicata all’informazione e al sociale in quel di San Pietro Vernotico (BR). Abusivismo odontoiatrico, team odontoiatrico moderno, ruolo dell’odontotecnico nel panorama europeo, diritti del cittadino paziente, turismo dentale e studi dentistici low cost, sono stati i punti salienti di questa giornata all’insegna dell’informazione e della solidarietà, organizzata dall’Unione Odontotecnici Italiani e fortemente voluta e appoggiata dal Sindaco di San Pietro Vernotico, l’Avvocato Pasquale Rizzo, il quale ha patrocinato l’evento tenutosi presso la Sala Consiliare del Palazzo di Città.

Associazione Pro Loco Manduria. “La bandiera italiana che sventola a mezz’asta dal balcone della nostra sede”

Gesto simbolico per chi cercava una vita migliore …

L’ A.T. PRO LOCO MANDURIA si unisce al lutto nazionale proclamato odiernamente per la tragedia del mare di Lampedusa, con il simbolico gesto di listare a lutto la bandiera italiana che oggi sventolerà a mezz’asta dal balcone della propria sede, quale segno della vicinanza di tutti i soci all’ennesima tragedia che ha colpito i nostri fratelli migranti e tutti noi. Cercavano una vita migliore oltre le coste italiche, cercavano quello che i nostri nonni, bisnonni e padri hanno cercato in passato in America, Germania e Svizzera senza però riuscire a raggiungere il loro sogno.

Manduria Migliore si associa al lutto nazionale per l’ennesima tragedia dei migranti occorsa a Lampedusa

I versi di un grande scrittore e poeta italiano sul tema dell’emigrazione, ci possono aiutare a riflettere sulla sofferenza che muove questi nostri fratelli nei loro viaggi della speranza, una speranza oggi persa in mare

Che il grido di dolore e di tristezza giunga ai governanti italiani ed europei come esortazione di un aiuto congiunto verso queste popolazioni “vicine di casa” perché si possano realmente trovare soluzioni condivise sulla questione dei flussi migratori che le odierne normative non hanno ancora adeguatamente risolto. Lo spirito da cui partire è quello della solidarietà e della fratellanza dei popoli, elementi necessari affinché queste terribili tragedie non accadano più.

Attacco hacker: rubati i dati di tre milioni di persone clienti di Adobe

La società produce il programma per generare PDF. Un altro colpo alla privacy di milioni di cittadini?

Anche Adobe Data Systems USA cade nella trappola degli hacker. Due settimane fa i sistemi della società informatica produttrice tra l’altro dei programmi software come Adobe Reader per i file PDF e Photoshop, sono stati violati e i codici di alcuni dei suoi software più popolari sono stati sottratti. Con l’azione sono stati rubati i dati di tre milioni di clienti. Gli esperti si dicono preoccupati poiché il furto dei codici potrebbe esporre l’azienda a nuove incursioni. La vulnerabilità è data dalla diffusione dei programmi, come Adobe Acrobat, usato in ogni parte del mondo per creare documenti elettronici in formato Pdf.

Europa ufficialmente contro la circoncisione religiosa

Pronta la reazione di Israele che ha condannato la risoluzione. Tra libertà religiosa e tutela dell’integrità fisica quale scelta?

Israele venerdì scorso ha condannato una risoluzione del Consiglio d’Europa che ha definito la circoncisione dei ragazzi, per motivi religiosi, praticati nel giudaismo e l’islam, come una “violazione dell’integrità fisica”. Il portavoce del Ministero degli esteri israeliano in una dichiarazione ha detto che “Israele invita il Consiglio a rivedere immediatamente questa risoluzione”. L’Assemblea parlamentare del Consiglio d’Europa ha adottato martedì scorso (78 voti a favore, 13 contro, 15 astensioni) una risoluzione invitando gli Stati membri a prendere misure contro “violazioni dell’integrità fisica dei bambini”.

Addio contrassegni assicurazione Rca cartacei. Arriva il microchip che consentirà ad apparecchiature elettroniche di verificare su strada la copertura assicurativa ed eventualmente sanzionare chi non paga

Entra in vigore a partire dal 18 ottobre il decreto ministeriale che eliminerà i tagliandini r.c.auto

È proprio il caso di dire “bye-bye” tagliandino cartaceo per l’assicurazione auto sul cruscotto.
È fissata per venerdì 18 ottobre a seguito della pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale 232/13, l’entrata in vigore del decreto del ministero dello sviluppo economico che stabilisce la «progressiva dematerializzazione dei contrassegni di assicurazione per la responsabilità civile» in attuazione del decreto 1/2012 meglio noto come decreto “liberalizzazioni”, che tra l’altro prevede l’installazione della scatola nera a bordo delle vetture.

VERDI di TARANTO. “In questa città si chiudono le aziende che non inquinano e rimangono aperte quelle che ti fanno ammalare e morire!”

I Verdi di Taranto esprimono tutta la loro solidarietà ai 147 dipendenti della Vestas Nacelles che sono stati messi in mobilità dall’azienda senza alcun preavviso e senza aver richiesto gli ammortizzatori sociali

La vicenda fa riflettere sulle scelte operate negli anni in Italia e a Taranto in particolare:  la Vestas ha ricevuto ingenti finanziamenti pubblici e ora comunica a 147 dipendenti il licenziamento, senza neanche aver chiesto alle istituzioni competenti un supporto utile a rafforzare la capacità competitiva dello stabilimento – riqualificazione professionale delle maestranze, sgravi fiscali e contributivi, rafforzamento dei servizi pubblici alle imprese – e senza nessuna attenzione ai lavoratori stessi che vengono prima “usati” e poi gettati.

RACCONTI / 27. “Lèra intàtu lu milioni lu cafoni!”

Storia verissima. E’ successo moltissimi anni fa …

Alcuni savesi si trasferirono al nord Italia alla fine degli anni ’60.  Gli anni passano, passano anche alcuni decenni, i figli diventano grandi. Insomma la famiglia savese si allarga e arriva il tempo che i figli decidono anche di sposarsi. I coniugi in questione decidono di invitare quasi tutti i parenti di Sava al matrimonio. Fanno il conteggio degli invitati savesi ed esce un numero, apparentemente, proibitivo.

RECENSIONI. “Stati Uniti d’Italia” è il nuovo singolo che presentano i Dramalove, rock band torinese

E’cresciuta a suon di concerti in giro per lo stivale, ed è formata da due fratelli gemelli Diego e Riccardo Soncin e da Andrea Cilano

Hanno tutti intorno ai 27 anni e alle spalle un contratto discografico, che ha visto il loro singolo Stelle andare su Mtv e Deejay TV.

Antonio SPADA: “La poesia mi è ispirata dal mio territorio e dalla mia gente”

Intervista al nostro caro poeta savese

Antonio cosa rappresenta per te la poesia?

La poesia è la voce dell’anima ma a volte può essere anche l’urlo dell’anima

Come è iniziata questa tua passione?

Io volevo testimoniare il rapporto che ho col territorio e con la mia gente, così cominciai a prendere appunti su quello che vedevo in giro. Facendo leggere questi scritti a qualche amico, sentii dire loro che i temi trattati da me potevano interessare l’intera comunità. Così comincia la mia storia.

TARANTO E LA VESTAS

La multinazionale danese Vestas ha  annunciato, lunedì scorso, la chiusura dello stabilimento, proprio il giorno in cui vi sarebbe dovuto essere l’avvio della Cassa Integrazione Ordinaria. La decisione di  licenziamento a Taranto riguarda  147 dipendenti

Per i lavoratori è stato scioccante ricevere quel verdetto improvviso e  lapidario sulle loro vite.  Nello stesso momento della comunicazione, la vigilanza ha impedito l’ingresso ai lavoratori che si erano presentati ai cancelli per entrare in fabbrica. È scattato immediatamente un presidio permanente, mentre i sindacati hanno chiesto un incontro urgente al Ministero dello Sviluppo Economico che è in programma domani a Roma. All’incontro parteciperà anche il  Sindaco di Taranto Ezio Stefano che ha chiesto la collaborazione di rappresentanti di altre istituzioni.

SAVA. Corre voce che Dario IAIA vuole inaugurare Piazza Risorgimento “parzialmente” …

Pare che il giorno stabilito sia domenica  13 ottobre. Che ridere!

Non sappiamo se ridere o piangere. Intanto aspettiamo se il sindaco savese avrà il coraggio di rispondere alle accuse lanciate dal nostro giornale nel comizio di domenica scorsa. Aspettiamo. Ma non credo che avrà il coraggio di farlo. Dovrà spiegare quali sono le ragioni che troverà a tutte le accuse mosse dal nostro giornale e credo che non gli basterà neanche un, eventuale,  comizio pubblico. Ma noi aspettiamo. Certo, a caldo è la cosa migliore. Così si respira un’aria diversa e di chiarimento delle posizioni della sua amministrazione su tutti i temi trattati, e denunciati, dal nostro giornale sul palco di domenica 29 settembre. Avrà il coraggio di rispondere?

SAVA. Dario IAIA: ”L’antenna di Corso Francia ha solo una collocazione provvisoria di sei mesi”

Incontro dell’amministrazione con il Comitato cittadino di salute pubblica e i residenti di Corso Francia, con alcune mamme del “Bonsegna”

 Ieri, giovedì 4 ottobre, presso il Palazzo comunale nella sala consiliare è avvenuto l’incontro pubblico tra il sindaco Dario IAIA, accompagnato dal vicesindaco Fabio Pichierri e dall’ass. Maurizio Pichierri, con la presenza  del  Comitato cittadino di salute pubblica presenziato da Giuseppe De Maglie. Due i temi all’ordine del giorno: le novità riguardo il depuratore consortile-sistema fognario a Sava e l’antenna installata due giorni fa in Corso Francia. Quest’ultimo tema è stato inserito in extremis dal Comitato data la sollecitazione di alcune mamme e dai residenti, presenti all’incontro e preoccupati  dell’installazione rapidissima di un’antenna di telefonia mobile a meno di 100 metri dalla scuola elementare.