Giovani per Manduria. TULLIO MANCINO: “SBLOCCARE I PIANI DI ZONA PER INVESTIRE AL PIU’ PRESTO I 4 MILIONI DI EURO PREVISTI PER INTERVENTI A FAVORE DELLE CATEGORIE SVANTAGGIATE”

Il Piano triennale delle politiche sociali 2010/12 prevede ancora diversi milioni di euro disponibili ( circa l’80% dei 5 milioni di euro stanziati ) per interventi a favore di anziani, minori a rischio, diversamente abili, assistenza domiciliare e inserimento al lavoro di tossicodipendenti e malati psichici

Da mesi la gestione dei piani di zona ha subito un gravissimo stallo che impedisce l’erogazione di servizi a favore delle categorie svantaggiate e comporta una grossa perdita di opportunità lavorative per professionisti, cooperative, società, aziende ed associazioni del territorio scippando, di fatto, risorse ai sette comuni dell’ambito territoriale di cui Manduria capofila. Questa situazione impone una assunzione di responsabilità da parte del nostro Comune che rischia di perdere l’opportunità di investire queste risorse sul territorio.

ILVA. Bondi: l’AIA “solo un punto di partenza”

Legambiente: “Allora acceleri il risanamento e non chieda deroghe”

Dalla stampa apprendiamo che Bondi, il nuovo amministratore delegato dell’Ilva, incontrando ieri dirigenti, funzionari e capi area dello stabilimento di Taranto avrebbe affermato che considera l’AIA  “solo un punto di partenza”, che l’intento della proprietà è quello di fare “ancora meglio” puntualizzando infine che “dobbiamo impegnarci tutti a fare sempre meglio sul piano della qualità, della sicurezza e dell’ambiente”.

TOTI POETA, IN CONCERTO OGGI, DOMENICA 14 APRILE, PRESSO LA FATTORIA IL NOCE DI MANDURIA

Pelagonia Music e Masseria “Il Noce” presentano Toti Poeta in concerto, domenica 14 aprile presso la Masseria IL NOCE di Manduria (TA)

Ospite speciale della rassegna CONTROCANTI, è il cantautore siciliano TOTI POETA., il quale prosegue il suo “L’ora di socialità tour” nato dalla pubblicazione del suo terzo disco, uscito nell’aprile del 2012.

VIRUS DELLA NUOVA INFLUENZA AVIARIA SI DIFFONDE A PECHINO

Primo caso al di fuori della Cina orientale. Per lo Sportello dei Diritti evitare la diffusione geografica con uno screening delle persone negli aeroporti per fermare il virus

Una bambina di sette anni è il primo caso confermato di Pechino di un nuovo ceppo del virus dell’influenza aviaria che ha ucciso sino ad oggi 11 persone e infettato altre 37 in Cina orientale. L’Health Bureau di Pechino ha riferito che la ragazza, i cui genitori sono nel commercio del pollame vivo, è stata ricoverata in un ospedale giovedi con sintomi di febbre, mal di gola, tosse e mal di testa. Oggi, dopo le analisi di controllo è stata confermata che è stata infettata con il virus H7N9. La ragazza è stata ricoverata in un ospedale ed è in condizioni stabili.

IN ITALIA IL GIOCO E’ IN CRISI, PEGGIO I CASINO’

Crollo degli incassi nelle sale da gioco nel primo trimestre del 2013. Posti di lavoro a rischio

Siamo ancora una volta in presenza di un segnale del declino italiano che non sembra proprio fermarsi, certamente meno grave rispetto alla svendita e allo smantellamento di interi comparti industriali ma comunque sempre un segno della distruzione oramai avviata del nostro paese.
Federgioco, l’associazione di categoria che raggruppa le quattro case da gioco italiane Sanremo, Saint Vincent, Campione d’Italia e Venezia ha comunicato che nel corso del 2012 il totale degli incassi è crollato, rispetto all’anno precendente, del 18%, fermandosi a 332 milioni di euro. Inoltre il crollo degli incassi nei quattro casinò italiani nel primo trimestre del 2013 ha determinato la flessione complessiva rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente del – 9,2%.

ESTIMI CATASTALI. DOPO LA PRIMA ORDINANZA DI SOSPENSIVA ARRIVANO LE ULTERIORI DA PARTE DELLA COMMISSIONE PROVINCIALE TRIBUTARIA DI LECCE

Alla luce di queste prime decisioni lo “Sportello dei Diritti” invita l’Agenzia del Territorio a interrompere la notifica degli avvisi di accertamento in attesa del merito

Lunedì 15 ore 11.30 conferenza stampa dello “Sportello dei Diritti” e dell’avv. Maurizio Villani
Arrivano le prime ordinanze di sospensione (che alleghiamo al presente comunicato) degli accertamenti relative alle procedure di rilassamento degli estimi catastali avviate dall’Agenzia del Territorio su input dell’amministrazione comunale leccese e notificate in massa a migliaia di cittadini proprietari di immobili che di fatto preannunciavano un vero e proprio salasso per tantissimi leccesi in un momento di crisi economica.

PRIMA DONNA AL MONDO CHE HA SUBITO IL TRAPIANTO DI UTERO E’ INCINTA

La futura mamma è stata inseminata artificialmente

Prima donna al mondo a ricevere un utero impiantato è in attesa di un bambino. Dopo la fecondazione artificiale Derya Sert è ora in stato di gravidanza alla seconda settimana. I medici hanno dell’Ospedale di Antalya, in Turchia hanno comunicato oggi che la paziente sta bene. Anche se la gravidanza comporta molti rischi per la madre e il bambino, per i medici la gestazione dovrebbe andare tutto secondo i piani ed il bambino probabilmente nascerà due mesi prima della data normale di nascita con parto cesareo.

VIOLAZIONE DI DIRITTI: L’ITALIA NELLA BLACK LIST DELLA UE

Nel 2012 condanne per 120 milioni di euro di indennizzi

A causa delle sentenze inapplicate l’Italia guida il gruppo dei Paesi “sorvegliati speciali” dal comitato dei ministri del Consiglio d’Europa. Durante il 2012 l’Italia ha versato 120 milioni di euro di indennizzi per condanne inflitte per la violazione di diritti ai cittadini. Tale importo è il più alto mai pagato. Lo rende noto il rapporto pubblicato oggi a Strasburgo. Inoltre sottolinea Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, il nostro Paese, nel 2012, resta anche lo Stato membro del Consiglio d’Europa con ben 2.569 cause in attesa di sentenza: è il più alto numero di ricorsi pendenti alla Corte di Strasburgo ancora da eseguire.

PULSANO (Ta). COMUNICATO STAMPA. INCONTRO DELL’UNDICI APRILE TRA I SEGRETARI POLITICI E IL MOVIMENTO “SE NON ORA QUANDO”

In occasione delle elezioni amministrative che si terranno il 26 e 27 maggio prossimo

Ad introdurre l’iniziativa, un breve filamto di Giorgio Gaber dal titolo “Secondo me la donna”. Tra gli inviatati non si sono presentati Francesco Vetrano (Puglia per Vendola), Chiara Fanigliulo (Centro Democratico) e Simona Pavese (Socialisti per Craxi). Dopo una introduzione di Emma Lopreso che ha illustrato le motivazioni dell’incontro, è stata Giovanna Massafra ad illustrare i punti che il Movimento ha ritenuto opportuno mettere in campo in questa campagna elettorale, problematiche che  vanno espletate prima della presentazione delle liste.

IVANO DECATALDO: “A DISTANZA DI TANTI MESI ANCORA NULLA E’ CAMBIATO. NULLA E’ STATO PROPOSTO DALL’AMMINISTRAZIONE IAIA”

Ivano Decataldo, Consigliere comunale e Capogruppo del Laboratorio politico per l’alternativa

 Tantissimi sono i disagi sociali del nostro territorio,  in continua crescita. Non è più tempo di pensare a interventi tampone, saltuari, per far fronte  all’emergenza più “visibile”.

Va organizzata immediatamente una rete locale/ territoriale del volontariato e della cooperazione.

Le istituzioni si devono far carico di coordinare tutte queste forze e fonderle con gli strumenti degli enti pubblici, ad oggi insufficienti e inadeguati poiché mal gestiti.

PATTO PER SAVA: “LA PREFETTURA E’ STATA INFORMATA DEL PESCE D’APRILE DI VIV@VOCE E, NATURALMENTE, PRENDERA’ PROVVEDIMENTI”

Da “Il giornale di Sava” del 15 aprile 2013

Il giorno di Pasquetta, ci siamo svegliati ed abbiamo scoperto che il nostro  sindaco si era dimesso senza che lui stesso ne fosse al  corrente, inviando una comunicazione via fax alla Prefettura. Sono stati pubblicati infatti, su un profilo Facebook, due articoli su fantomatiche dimissioni del Sindaco IAIA  che esistevano però, come al solito, solo nella fantasia e nei desideri  del signor Giovanni Caforio.

SINDACO IAIA? SI FERMI, UN PO’, PER FAVORE. E’ IL PAESE CHE GLIELO CHIEDE!

Ad un anno, dall’insediamento ammistrativo, la squadra del Patto per Sava pare che si sia smarrita per strada …

In una squadra di calcio, moderna, ci sono tre tipi di gioco: a uomo (classico gioco italiano), a zona (calcio moderno) e zona mista (un insieme di gioco all’italiana e all’olandese). Quando una squadra viene eletta nella massima competizione, in questo caso calcistica, è logico che paga il dazio dell’inesperienza. Certo, questa comprensione non deve durare molto in quanto le altre squadre sono più agguerrite e, senz’altro, più preparate. Quindi, una volta che viene rimossa la classica “inesperienza”, restano solo due cose: è squadra valida per la massima serie o non è adatta ancora a competere? Gli analisti del calcio, gli opinionisti accesi, si chiedono spesso dove sta il problema: è colpa del presidente che non ha voluto spendere i soldi per acquistare i giocatori? E’ colpa dell’allenatore-giocatore che non è in grado di far reggere, e far correre, la sua squadra per tutti i 90 minuti, in mancanza di risultati? O forse può essere colpa dei giocatori che non sono all’altezza del compito che gli viene affidato?

COMUNICATO STAMPA. ASSOCIAZIONE “ SAVA CE’ “

Inizia il corso di lingua cinese

DOMANI SABATO 13 APRILE 2013 ORE 15.00 C/O “LABURBANO SAVA – saletta 1/Piano” in Via Macello in Sava (TA) INIZIO “CORSO BASE DI LINGUA CINESE”. Breve Saluto ai partecipanti e subito a seguire la prima lezione. Si Ringrazia L’ISTITUTO COMPRENSIVO “GIOVANNI XXIII” nella persona del DIRIGENTE SCOLASTICO Dott.ssa Maria De Carlo ed il COMUNE DI SAVA per aver Patrocinato l’iniziativa.
Un ringraziamento a tutti coloro che in qualunque modo hanno voluto sostenere questa iniziativa.

ASSOCIAZIONE “CHIARA MELLE”. I VINCITORI DELLE BORSE DI STUDIO. DALLA SEZIONE “LAUREATI” A QUELLA DELLA “SCUOLA DELL’INFANZIA”

Maria Romana Caforio,  Sara Decataldo, Ludovico Isabella, Lucia Tripaldi, Francesca Convertino, D’Ambrogio Jonas, Rossetti Carola, Cavedini Matteo, Distante Luigi, D’Ambrogio Zaira, Buccoliero Giulia, Giacomo Rossetti, Buccoliero Giulia, Leo Sara, Bevilacqua Thomas, Morrone Antonio, Giulia Granziol, Buccoliero Marina Rossetti, Rossetti Martina Maria, Ismaele Lombardi, Mele Flavia, Pernorio Antonio, Pichierri Federico, Sudosi Samuele,  Vozza Manuel, Buccoliero Beatrice, Spagnolo Martina, Greco Gaia, Torcello Thomas, Lonoce Sofia, Kumar Wivek, Distante Mirko, D’Attis Alessia, Breccia Sofia, Pesare Giorgia, Renna Aurora, Pichierri Jhada, Gioia Rebecca, Marasco Francesca, Lomartire Giorgia, Mele Anna Daniela, Dragone Benedetta, Maggi Antonello, Sadikay Florian Buccoliero, Sara Puglia, Veronica Chianura, Damiano Scardino, Rebecca Pichierri, Francesca Dattis, Vanessa Maggi, Francesca Caforio, Martina Di Milito, Lorenzo Buccoliero, Giuseppe  Lomartire, Francesca Felice, Valeria Lomartire, Domiziana Fusco Kimberly, Buccoliero Sara, Resta Silvia, Marianna  Scaglioso, Paolo Soloperto, Pasquale Pesare, Lorenzo Pompigna, Fabbiano Veronica

L’Associazione “Chiara Melle” di Sava è lieta di annunciare la nuova edizione del “Premio Chiara Melle – Piccoli Talenti Crescono”, l’impegnativo ed entusiasmante progetto che da tre anni ormai coinvolge il territorio savese e tutte le sue agenzia educative, alla ricerca dei ragazzi che meglio rappresentano gli obiettivi, le finalità e i valori che animano l’associazione e che l’associazione intende perseguire attraverso i sempre più numerosi progetti realizzati nel corso dell’anno.

SAVA. SALTA IL CONSIGLIO COMUNALE. PRIMA FIGURACCIA DELL’AMMINISTRAZIONE IAIA

12 aprile: con un solo punto all’ordine del giorno veniva indetta la massima assise istituzionale savese. Ritirato. Non si svolge la seduta dei Consiglieri comunali savesi

Sala consiliare ore 17.15 l’opposizione è quasi al completo sui banchi del Consiglio comunale, manca solo l’ex candidato sindaco del PD Giuseppe Bellocchi. Sui banchi della maggioranza c’è un vuoto incredibile: nessun Consigliere è presente.  Nella parte alta dell’assise, quella dedita al sindaco e agli assessori comunali, ci sono solo Corrado Agusto, assessore ai Servizi sociale e Pasquale Calasso assessore ai Lavori pubblici.  Si affaccia Giuseppe Saracino,  Consigliere di maggioranza, ma è solo una passerella momentanea. Poi  va via subito.

RISPOSTA AL SINDACO DARIO IAIA, SUL PAGAMENTO DELLE SPESE LEGALI AL DIPENDENTE INDAGATO DALLA PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TARANTO

Sindaco IAIA, mi scusi e non me ne voglia: “Ma lei prima di firmare le carte le legge?”

Sindaco Dario IAIA, sempre pronto a rispondere con il solito tono da professore che sale in cattedra nei confronti di un modestissimo direttore di un giornale quotidiano on line che da sempre ha voluto raccontare, a  modo suo, quello che avveniva nel Palazzo del nostro Comune.
Come tutti sanno lei fa l’avvocato ed io l’artigiano e, diciamo così, amo questo “lavoro” da giornalista in quanto, lo esercito con passione e con amore. Ora, lasciamo questi discorsi da libro “Cuore” ed entriamo in questa Delibera, Delibera di Giunta comunale nr. 65 del 4.04.2013, in cui cito testualmente la sua risposta al mio articolo su questo oggetto: “…Caforio ha capito ben poco della vicenda e soprattutto delle norme che regolano la materia” tutto sommato potrei anche essere compreso. Ma andiamo alla delibera e cerchiamo di capire tutti insieme quello che mi sono permesso di commentare con il mio solito stile alla “paisana maniera”; infatti non era mia intenzione entrare nel merito tecnico della delibera ma rimanere alla scelta politica come nel mio articolo.

LA CAROVANA ANTIMAFIA INTERNAZIONALE 2013 ARRIVA A LECCE

“Se sai contare inizia a camminare”! Questo lo slogan della 16°edizione della Carovana Internazionale Antimafia che farà tappa a Lecce il 13 aprile a partire dalle ore 9.30

Arriverà il giorno 13 aprile a Lecce la carovana Antimafia Internazionale dell’Associazione “Libera”, nomi e numeri contro le mafie. La prima Carovana internazionale antimafie è partita nel 1994 e da allora è perennemente in movimento, perché se la comodità dell’indifferenza impedisce l’ascolto, occorre incontrare la gente per raccontare la verità della memoria.

FRAGAGNANO. IL GRUPPO ORGANIZZATORE “SERR 2012” NELLA SETTIMANA PER LA RIDUZIONE DEI RIFIUTI

Promossa una serata di discussione sulla questione ambientale

Venerdì 12 aprile, presso l’auditorium della Scuola Media di Fragagnano, con inizio alle ore 18:30, si svolgerà un incontro nel corso del quale gli organizzatori della Settimana per la riduzione dei rifiuti 2012 si confronteranno con gli Amministratori la cittadinanza e gli esponenti dei Partiti, Associazioni e delle altre formazioni sociali sui temi della tutela del territorio e delle problematiche riguardanti la riduzione ed il riutilizzo dei rifiuti.

LEGAMBIENTE SU LEGGE SALVA ILVA

Legambiente: “Ora si rispettino le prescrizioni dell’Aia e il Parlamento comunque modifichi la legge”

“Adesso l’Ilva non ha più alibi per il suo comportamento dilatorio e omissivo delle prescrizioni Aia”. Così Legambiente dopo il pronunciamento della Consulta sulla costituzionalità alla legge salva-Ilva, che secondo la Corte rispetta la Costituzione e non incide sul procedimento penale.

QUESTIONE ILVA. FLORIDO E MANCARELLI: “VIGILARE PER ASSICURARE LA RIGIDA ATTUAZIONE DELL’AIA”

Sul pronunciamento della Corte Costituzionale circa la legittimità della legge 231, la cosiddetta “salva Ilva”, intervengono il presidente della Provincia di Taranto Gianni Florido e l’assessore provinciale all’Ambiente, Giampiero Mancarelli

“Non possiamo che prendere atto della decisione della Consulta. Non si trattava e non si tratta, evidentemente, di fare il tifo per l’una o l’altra posizione in campo, tutte egualmente legittime e rispettabili. Piuttosto – aggiungono Florido e Mancarelli – occorre vigilare per assicurare la rigida attuazione delle prescrizioni previste dall’Autorizzazione integrata ambientale. Se questo non avverrà, si dovranno applicare le sanzioni previste in caso di inosservanza delle norme. Un quadro sanzionatorio talmente ben articolato da prevedere addirittura l’esproprio della fabbrica.