INTRODUZIONE AL MONDO DI ANTONIO SPADA/1. DEDICATO AD UN BAMBINO DI POCHI MESI

Da oggi, sul nostro giornale, inizieremo a pubblicare le poesie raccolte nel libro “Pensieri in vernacolo di Antonio Spada”. Ogni giorno pubblicheremo una delle sue poesie e la commenteremo per permettere a tutti voi lettori di conoscere e capire le sue opere ed i suoi pensieri. Ma prima di tutto: chi è Antonio Spada?

Egli è un poeta popolare savese il quale usa scrivere le sue opere utilizzando oltre all’italiano anche il dialetto salentino per poter esprimere al meglio la sua visione della vita in una cittadina del profondo Sud: Sava. Egli appare come un uomo molto umile il quale si allontana dal modello utilitaristico della vita dove “non si fa niente per niente” impegnandosi in un campo ormai quasi dimenticato come quello della poesia.

TERMINATO IL PRIMO MILAN JUNIOR CAMP

Terminato il primo Milan Junior Camp organizzato a Manduria e gestito da MrScolozzi Giovanni, Andrea Pichierri, dott. Pagliara Antonio e il Vp D’Alessio Gianfranco dall’Academy soccer Sava scuola calcio milan.

Ringraziamo per gli interventi a sostegno del progetto il consigliere provinciale Cosimo Lariccia.

Quest’ anno 30 ragazzi provenienti da Roma, Milano, Lecce, Taranto e Brindisi hanno vestito la maglia rossonera avendo come sfondo la meravigliosa location quale lo stadio nino dimitri di manduria.

COMUNICATO STAMPA DI EMANUELE MICELLI, CONSIGLIERE COMUNALE DEL PD DI AVETRANA

Al Segretario Nazionale PD Pierluigi Bersani
Al Segretario Regionale PD Puglia Sergio Blasi
Al Presidente del PD Puglia Michele Emiliano
Al Segretario Provinciale PD Francesco Parisi

Al Vice Presidente Assemblea Provinciale PD Rocco Ressa (Presidente Capriulo dimesso)
Oggetto: Convocazione urgente assemblea provinciale.
Non riesco a capire per quali motivi non si convoca l’Assemblea Provinciale del Partito
Democratico della Provincia di Taranto.

GROTTAGLIE ESTATE 2012 CON EUGENIO BENNATO, SIMONE CRISTICCHI, RADIODERVISH

E altri cinquanta appuntamenti tra musica, teatro, danza, itinerari turistico-culturali, ciclo passeggiate e due eventi di enogastronomia

C’è anche la quindicesima edizione di «Musica Mundi», l’ormai storica rassegna dedicata alle sonorità etniche, tra le oltre cinquanta occasioni di svago di «Grottaglie Estate 2012», contenitore di spettacolo, cultura e tempo libero comprendente mostre, itinerari turistici e artistici, teatro, danza, musica e, ancora, sport, enogastronomia, cicloturismo e tradizioni. Il ricco cartellone confezionato dall’amministrazione comunale, già avviato con l’inaugurazione della Mostra della Ceramica e alcuni momenti di intrattenimento, annovera appuntamenti sino a settembre in vari spazi e contesti della città, incluso lo scenario unico delle Cave di Fantiano dove il 3, 9 e 10 agosto «Musica Mundi» ospiterà il progetto «A Sud» con il cantautore napoletano della «Taranta Power», Eugenio Bennato, affiancato dallo scrittore tarantino “meridionalista” Pino Aprile, autore dei bestseller «Terroni» e «Giù al Sud», quindi il concerto di Simone Cristicchi con le Sorelle Marinetti e, infine, il Taranta Folk Festival nel corso della giornata conclusiva della manifestazione.

FRAGAGNANO (TA). BENVENUTI A SCHERZI A PARTE … O NO?

FRAGAGNANO. COME FAR RIDERE I POLLI CON UN SEGNALE CHE STA DA OLTRE TRE ANNI IN QUESTO MODO!

Sono ben tre anni che questo segnale sta collocato in questo modo, molto probabilmente prima era coperto, ma è passato tanto tempo e sta ancora in questo modo. Questa mattina, alle 11.00, mi sono fermato per fotografarlo e metterlo all’attenzione di chi è preposto al controllo della segnaletica sulla strada provinciale. Per puro caso c’era una autovedetta di colore bianco dell’ANAS che faceva alcuni rilievi nella zona e ho chiesto a loro di chi fosse la responsabilità di questo segnale o meglio di chi avrebbe dovuto vigilare sull’uso corretto della segnaletica sulle nostre strade interprovinciali. I due addetti dell’ANAS hanno chiesto solo un minuto per verificare, sul loro computer, quale Ente era tenuto a ciò. Sorpresa: è di competenza del Comune di Fragagnano. Noi oggi, alla luce di questa affermazione dell’ANAS, inoltreremo una email al Comune di Fragagnano sollecitandolo a rimuovere questo insignificante, e ridicolo, segnale.

PRIMA E QUARTA COMMISSIONE CONSILIARE, IL CONSIGLIERE ARTURO DE CATALDO NOMINATO PRESIDENTE

Nell’adunanza di oggi, 12 luglio, la Prima e la Quarta commissione consiliare permanente (I°: Affari Generali, Finanze, Bilancio Programmazione e Personale – IV°: Lavori Pubblici, Urbanistica, Assetto e Organizzazione del Territorio, Ambiente- art.9 R.C.C.), hanno eletto Arturo De Cataldo quale presidente a maggioranza dei suoi componenti, nessun voto contrario con la sola astensione del PD in entrambe le votazioni.

Il consigliere eletto presidente, dopo aver ringraziato, ha comunicato l’intenzione di invitare nella prima seduta della I° Commissione Permanente, che si terrà nella prossima settimana, l’assessore al ramo e il dirigente affinchè partecipino ai lavori di revisione e modifica del Regolamento Comunale adeguandolo alla normativa sopravvenuta, con particolare riferimento alla avvenuta riduzione del numero dei consiglieri comunali ed i conseguenti riflessi sul funzionamento delle sedute di Consiglio e della composizione e funzionamento delle commissioni con l’obiettivo di garantire legittimità e buon andamento dell’azione amministrativa.

SAVA. NEL MIRINO LA SEDE DI FLI

Da Nuovo Quotidiano di Puglia del 12 luglio 2012

“Non è la prima volta che accade”, tiene a precisare il custode della sede, eppure, questa volta, la violenza con cui le bandiere, anche quella italiana, sono state sradicate dal muro, lascia un pò interdetti. Ieri mattina, quando i primi affezionati sono giunti davanti alla sede di Fli, hanno immediatamente notato quanto accaduto.

A TUTTI GLI AMICI DI QUESTO GIORNALE, A TUTTI COLORO CHE COMMENTANO I NOSTRI LINK SU FACEBOOK

Sta diventando abitudine di alcuni nel dialogo, intervenire (giustamente), e dire la propria. Fin qui ci siamo, o quasi. La cosa che diventa inaccettabile è questa: non si mostra il proprio viso. Quindi si discute o si ragiona con dei veri e propri anonimi. Questo non è giusto per questo giornale, ma è anche non giusto per tutti quegli amici (e sono tanti) che mettono a monte il loro volto senza doversi vergognare di quello che dicono. A questi “amici” che si nascondono sotto un nick name o altro diciamo questo: d’ora in poi bloccheremo categoricamente il vostro contatto e quindi non avrete più modo di entrare nella bacheca di questo giornale. Mi spiace, ma questo lo avevo detto diverse volte. Questo viene fatto anche, e su tutto credo, per rispetto a chi non si nasconde dietro a sigle opportunistiche pronti a tirare stilettate, comodamente contro altri, sapendo benissimo di non essere (almeno apparentemente) individuati.  Come anche, verrà radiato immediatamente chi non usa un linguaggio pulito e senza offese verso chi interviene nel dialogo, pur avendo opinioni diverse.

Giovanni Caforio, Direttore di Viv@voce

TORNEO “COPPA SAN GIOVANNI MEMORIAL PIERLUIGI SPINELLI” DI CALCIO A 5, VINCE OFFICINE PICHIERRI

IL 02.07.2012 SI E’ CONCLUSO IL TORNEO “COPPA SAN GIOVANNI MEMORIAL PIERLUIGI SPINELLI” DI CALCIO A 5, TENUTOSI PRESSO IL PALAZZETTO DELLO SPORT DI SAVA, CON LA GRADITA PRESENZA DELL’ AVV. DARIO IAIA, SINDACO  DEL COMUNE DI SAVA E DELLA GIUNTA COMUNALE.

COMUNICATO STAMPA. SAVA FA SENTIRE LA PROPRIA VOCE A BARI, IN DUE ROUND

Questa mattina, il primo cittadino, Dario Iaia, ha partecipato alla conferenza dei sindaci che si è svolta a Bari. L’assessore regionale alla sanità, ha illustrato il nascente progetto di un grande ospedale, circa 700 posti letto, che dovrebbe sorgere nella zona del carcere a Taranto. In tal senso, è stato chiesto il parere ai sindaci presenti che, all’unanimità, si sono mostra favorevoli.

Ieri mattina, sempre in tema di sanità, il vice sindaco, Fabio Pichierri, ha preso parte all’audizione della III commissione sanità della regione Puglia sempre a Bari. “Anche in questo caso, abbiamo rappresentato il nostro punto di vista – precisa il sindaco Iaia – e soprattutto la nostra assoluta contrarietà alla chiusura del punto nascite dell’ospedale Giannuzzi di Manduria. Intendiamo partecipare a tutti gli incontri che si terranno sulle questioni che stanno a cuore alla nostra comunità. Non ci arrocchiamo nel palazzo, pur attenti a non lasciarlo sguarnito, ci stiamo muovendo anche e soprattutto fuori sede per far capire che Sava ha dei diritti che pretendiamo siano rispettati.”

INTERVISTA ALL’AVVOCATURA GENERALE DELLO STATO SUL CASO DEL VIGILE URBANO SAVESE, DENUNCIATO PER TRUFFA AGGRAVATA E DANNI ALLO STATO

Nelle settimane scorse abbiamo appreso dai  giornali locali la squallida vicenda del vigile urbano di Sava truffatore dell’Inps; subito, ci siamo mossi per chiedere all’amministrazione un intervento chiarificatore e allo stesso tempo un’azione incisiva nei confronti dei dipendenti comunali che si sono macchiati di gravi reati, in un ottica di salvaguardia dell’etica e della morale, nonché dell’immagine della città.

A seguito dell’intervista del Sindaco rilasciata al nostro giornale  pochi giorni fa, abbiamo constato che l’amministrazione comunale  non ha ancora le carte ufficiali e che la notizia è stata appresa dai giornali locali, pertanto il Comune  è in  attesa di ulteriori sviluppi. Nel frattempo abbiamo contattato l’Avvocatura dello Stato, presso il distretto di Bari, per sapere, dal punto di vista legale, come le amministrazioni pubbliche possono procedere nei confronti dei dipendenti pubblici che hanno avuto comportamenti illeciti anche fuori dal rapporto di lavoro.

MA I CANI SI POSSONO PORTARE IN SPIAGGIA, O NO?

Buongiorno caro direttore, mi chiamo Antonella e vi scrivo da Parma.

Quest’anno insieme alla mia famiglia (come l’anno scorso) verremo in vacanza presso le spiagge di Torre Ovo in una casa presa in affitto (abbiamo parenti che risiedono a Sava). Nella nostra famiglia fanno parte 2 bellissimi cani, affettuosi e stupendi. Essendo parte integrante della nostra famiglia e conoscendo le salatissime multe alle quali si puó incorrere portando i cani in spiaggia, l’anno scorso ci alzavamo presto per portare i cani al mare alle 7.00 e la sera alle 20.00.

Nonostante le spiagge fossero piene di cani randagi la gente ci passava vicino “schifata” dicendoci che c’era da chiamare i vigili … sottolineo che i cani sono vaccinati, iscritti all’anagrafe canina e per rispetto alle persone che non amano i cani frequentavamo pezzi di spiaggia meno frequentati (scogli) e sempre tenuti al guinzaglio con apposite corde acquistate apposta per i cani nei negozi di animali.

INTERVISTA AL NOSTRO SINDACO. I SUOI PRIMI 50 GIORNI NELLA NOSTRA CASA COMUNALE

“Con l’imminente arrivo del nuovo segretario comunale, il Comune assumerà un volto nuovo”

Sindaco Dario Iaia, sono passati cinquanta giorni dal suo insediamento nella nostra casa comunale. I primi movimenti della sua nuova amministrazione, quali sono stati in quest’arco di tempo?
Non è stato facile organizzarci e cercare di far ripartire la macchina amministrativa. Abbiamo cercato, prima di tutto, di sistemare la squadra amministrativa e di nominare una giunta, in pochi giorni per fare in modo che gli assessori fossero immediatamente operativi e sin da subito cominciassero a dare delle risposte ai cittadini. Fatto questo, abbiamo cominciato ad operare nella nostra realtà e non è stato assolutamente semplice.

“QUEL PELOSO DEL MIO AMICO” REGISTRA UN SUCCESSO STRAORDINARIO

Si è concluso tra scroscianti applausi e grande soddisfazione per le organizzatici e gli organizzatori, il simpaticissimo evento “QUEL PELOSO DEL MIO AMICO”,  svoltosi in Piazza Europa a Sava.

Una giornata ideata e coordinata dalle ragazze di DONNE IN MOVIMENTO e concretizzatasi grazie alla preziosa collaborazione con l’associazione A.N.T.A. ONLUS SAVA.

VIV@VOCE. SU 429 VIDEO MESSI DAL NOSTRO GIORNALE, SU YOU TUBE, QUESTO E’ STATO IL PIU’ VISTO CON 2.838 VISITE. E MBRAU MBA’ PEPPU!

CONCLUSA CON UN SUCCESSO LA CONSEGNA DEI PREMI AI RAGAZZI DELLE SCUOLE SAVESI

Sabato 7 Luglio 2012 alle ore 20.00, nella SALA SANT’EGIDIO del Convento dei Francescani di Sava, la Famiglia Bellocchi ha consegnato la prima borsa di studio “Mimma Basile”. Un sala piena di tante persone la quale ha visto tra i partecipanti, oltre alla presenza del sindaco Dario IAIA, quella di molti docenti delle Scuole elementari, medie e superiori, del CIF di Sava e delle Vincenziane savesi. Sono stati consegnati direttamente i premi ai ragazzi savesi.

Ragazzi che sono stati scelti da ogni Istituto scolastico e quindi nessuna Scuola è stata esclusa da questa manifestazione. Il premio consisteva in un buono da scolastico, dato ad ogni alunno scelto, da consumare in una cartoleria savese.  In tutto sono stati premiati due ragazzi delle Scuole elementari “Gigante” e “Bonsegna” (premio di 150, 00 euro), due ragazzi di Scuola media “Tommaso fiore” e “Papa Giovanni XXIII” (premio di 150,00 euro) e due ragazzi delle Scuole superiori “Falcone” e “Del Prete” (premio di 250,00 euro).

ALLARME IGIENICO-SANITARIO CHE DIVENTA ALLARME DI SICUREZZA. INVASIONE DI RATTI IN VIA PALERMO, IN VIA CATANIA, IN VIA CALATAFINI, IN VIA MARSALA

Gli abitanti delle Vie sopra indicate ci hanno comunicato che è da oltre venti giorni che hanno illustrato il problema all’Uffico Ambiente ed Ecologia savese e in risposta, dal funzionario comunale addetto, hanno ricevuto che si attiverannno quanto prima alla soluzione del problema. A tutt’oggi il quadro non è cambiato, per nulla.

Vengono avvistati topi dall’apparente peso di quasi kg. 2 e questo mette in serio allarme i residenti di queste Vie. I residenti sono costretti, con questo caldo torrido, a tenere chiuse le porte in quanto, alcuni di loro, hanno avuto la “piacevole” visita di questi ratti super affamati. Oltre al problema igienico- sanitarioo comincia a porsi anche il problema della sicurezza. Da questo giornale sollecitiamo vivamente l’uffico comunale addetto ad accelerare la disinfestazione della zona e cercando di risalire alle tane dei ratti che, a quanto pare, sono numerosissimi.

AMARCORD. IL CINEMATOGRAFO A SAVA

Un pezzo della nostra storia, un pezzo della nostra vita, un pezzo di Sava. C’era una volta il cinema a Sava: il cinema Moderno, il cinema  Miccoli, l’ Arena  Giardino e il cinema Vittoria …

Salvatore, “Totò”, vive ormai a Roma da moltissimi anni: lasciò il suo paese in Sicilia, Giancaldo, piccolo centro di pescatori e agricoltori. Nella sua terra d’origine erano rimaste la madre e la sorella piccolina, portò via con sé i mille ricordi della sua infanzia e l’immenso amore per il cinema o meglio per il “cinematografo”.

Ora è diventato un affermato regista di fama mondiale consacrato definitivamente dall’assegnazione di un premio internazionale ad un suo film e in questa occasione gli arriva la notizia, tramite la madre, della morte di Alfredo, suo caro e affettuoso amico adulto.

Oggi 10 luglio nell’aula d’udienza del G.U.P. dr. Valeria Ingenito presso il Palazzo di Giustizia di Taranto, ci sarà la discussione sulla richiesta formulata dal P.M. sul rinvio a giudizio dell’ex sindaco Aldo Maggi

PROPOSTA DI RINVIO A GIUDIZIO PER L’EX SINDACO ALDO MAGGI

“Uno alla volta per carità”! Non mi riferisco all’ opera lirica “Il barbiere di Siviglia” del grande Gioachino Rossini, ma all’andirivieni dai Tribunali che nei prossimi mesi alcuni ex amministratori dell’ex giunta Maggi e attuali funzionari del Comune di Sava dovranno fare per rispondere all’autorità giudiziaria su alcuni fatti da me denunciati nella mia veste di responsabile provinciale del settore Ambiente ed Ecologia dell’Associazione CPA, e dall’amico Giovanni Caforio nella sua qualità  direttore giornalista di Viv@Voce. Un vecchio proverbio cinese dice che: “è meglio accendere una candela che maledire l’oscurità,” e noi in questi ultimi anni di amministrazione Maggi, “di candele ne abbiamo accese tante” da poter far luce su diverse situazioni.

Ovviamente questa nostra caparbietà ci ha portato ad essere invisi a quella parte politica che avrebbe preferito gestire la “cosa pubblica” libera da ogni controllo da persone esterne al “palazzo” che  divulgavano (come abbiamo fatto con  il nostro giornale) all’opinione pubblica sopite situazioni indecorose  e  fatti e misfatti nella conduzione della macchina amministrativa. Una delle tante situazioni indecorose per le quali, a seguito di una mia denuncia, alla conclusione delle indagini da parte dei Carabinieri della stazione di Sava, il Pubblico Ministero dott. Remo Epifani, Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Taranto, ha chiesto al GUP (Giudice per l’udienza preliminare) presso lo stesso Tribunale), il RINVIO A GIUDIZIO dell’ex sindaco Aldo MAGGI, riguarda  la Magistratura  in quanto ha fatto scaturire un’indagine con la richiesta di rinvio a giudizio del Sindaco Maggi, riguarda il “colombario” Combattenti e Reduci di Guerra.