VIDEO. Sava (Ta). Via Montebello. Ore 18.30. Comincia il tempo degli incendi nelle periferie del nostro paese. Questo è il primo del 2013!

COMUNICATO STAMPA. PD SAVA: “IL BILANCIO DELL’AMMINISTRAZIONE IAIA E’ UN QUADRO ECONOMICO CON EQUILIBRI MOLTO PRECARI”

Il crescente disagio sociale, la disoccupazione, la carenza di risorse finanziarie, il taglio della spesa sociale, sono soltanto alcune delle problematiche connesse con la crisi economica che investono e che richiedono piena assunzione di responsabilità da parte di tutta classe politica

La maggioranza, nel relazionare sul Rendiconto di gestione 2012, ha rappresentato un quadro economico con equilibri finanziari molto precari, con carenze di liquidità, con insufficienti coperture finanziarie per i servizi, impossibilità ad attivare nuovi investimenti, problematiche che si aggiungono ai tagli dei trasferimenti Statali, ai vincoli del Patto di stabilità e alle novità annunciate sui regimi di tassazione.

SAVA. LA PARTITA DEL VOLONTARIATO

La Polisportiva Forze Armate organizza la partita per il volontariato per raccolta fondi per la fondazione ANT

Il 2 giugno alle ore 09,00 presso lo stadio comunale di Sava, ci sarà un incontro calcistico composto da diverse squadre di calcio: quella della Polizia di Stato, della Polizia penitenziaria, dei Vigili del fuoco e una rappresentanza dei cittadini di Sava. Questa manifestazione sportiva nasce per stimolare la cittadinanza savese verso le associazioni di volontariato.

Fondo AntiDiossina e PeaceLink: “CASO ILVA: chi inquina paga (Direttiva Europea 2004/35/CE (richiamata dalla 2010/75/EU)”

All’attenzione del Presidente della Regione Puglia e dell’Assessore all’Ecologia della Regione Puglia e per conoscenza

– al Direttore Generale dell’Arpa Puglia – al Ministro dell’Ambiente – alla Commissione Europea, Commissario per l’Ambiente.  – al Parlamento Europeo – al Sindaco di Taranto – al Commissario Prefettizio della Provincia di Taranto – agli organi di Stampa

Oggetto: applicazione a Taranto (Italy) del principio comunitario “chi inquina paga”, Direttiva Europea 2004/35/CE (richiamata dalla 2010/75/EU).

Nell’incontro di ieri a Roma con il Ministro dell’Ambiente Andrea Orlando abbiamo esposto – nell’ambito dell’incontro da lui convocato – quella che riteniamo una palese infrazione in merito ad un obbligo comunitario, ossia l’applicazione della Direttiva Europea 2004/35/CE (richiamata dalla direttiva del Parlamento Europeo 2010/75/EU) nel suo principio del “Chi inquina paga”.

MONETE FALSE. PIU’ CONTROLLI SULLE SOCIETA’ CHE GESTISCONO MACCHINETTE DISTRIBUTORI E PARCHIMETRI

Le società che gestiscono macchinette tipo distributori di bevande e cibi, sigarette o ticket dei parchimetri le restituiscono ai soggetti indicati dalla legge o le rimettono in circolazione?

Proprio ieri lo “Sportello dei Diritti”, aveva segnalato il sequestro da parte degli agenti della dogana dell’aeroporto di Bruxelles di tonnellate di monete da uno e due euro, per usare un eufemismo, nuove di “zecca” provenienti dalla Cina, ovviamente false. Sequestri di tal tipo sono solo la punta di un iceberg, quello della contraffazione degli spiccioli falsi, che solo l’hanno scorso ha segnato un aumento del +17% del numero delle monete sequestrate, in particolare da due euro.

LEGAMBIENTE. Circolo di Taranto

Dossier di Legambiente consegnato ieri al Ministro Orlando

 Nel documento viene illustrata la situazione e rivolte al Ministro nove precise richieste in materia di:

  1. Bonifiche e accordo di programma
  2. Rapporti con l’Europa
  3. AIA Ilva, inadempienze e sanzioni
  4. AIA Ilva, richieste dell’azienda di proroga
  5. AIA IlVA, corretta applicazione BAT 11
  6. AIA ILVA, riesame per cokerie
  7. Autorizzazioni per discariche, rifiuti, acqua
  8. Riesame AIA per ridurre il limite della capacità produttiva Ilva
  9. Valutazione danno sanitario

SAVA (TA). COMUNICAZIONE DI CONVOCAZIONE DEL CONSIGLIO COMUNALE

Si comunica, per gli adempimenti di propria competenza, che il giorno di GIOVEDI’  23/05/2013, alle ore 17,00 è convocato il Consiglio Comunale in sessione straordinaria

In seduta pubblica di convocazione  e, in caso di diserzione della seduta, senza necessità di ulteriore avviso, in 2a convocazione per il giorno 24/05/2013, alle ore 17,00, preso la Sala consiliare, sita al 1° piano del Palazzo comunale, per l’esame e l’approvazione dei seguenti argomenti iscritti all’o.d.g.:

SAVA: SEQUESTRO DI PESCE CONGELATO VENDUTO AL MERCATO SETTIMANALE DAGLI AMBULANTI ABUSIVI

E’ mai possibile che in tutti questi anni  i Vigili Urbani di Sava, in servizio nell’area mercatale,  non avessero  mai notato la presenza degli Ape car sui quali veniva esposta la “mercanzia”?

A seguito del mio Esposto presentato nei giorni scorsi al sindaco, alle Autorità sanitarie e alle forze di Polizia, questa mattina giornata di mercato settimanale, gli Ispettori dell’ASL – dipartimento di Prevenzione-Servizio Veterinario sig. Carla Dinoi e Pasquale Dinoi coadiuvati dai Vigili Urbani del Comune di Sava hanno proceduto al sequestro di un consistente quantitativo di pesce congelato.

SAVA. IL GRUPPO ELICOTTERISTI ORGANIZZA ESIBIZIONI MODELLISTICHE E MOSTRA STATICA

Il 26 maggio, dalle ore 9 alle ore 20, presso l’area mercatale

Con il Patrocinio del Comune di Sava, in collaborazione con l’AVIS comunale di Sava, con il Comando Vigili urbani, dei Nonni vigili, della Protezione civile di Sava, l’S.O.S. Sava, la Pro Loco e l’A.S.D. Tennis  Sava,  il Gruppo Elicotteristi organizza una giornata dedita alle esibizioni modellistiche di Aerei  ed elicotteri in volo e con macchine radiocomandate.

SAVA: DEGRADO AMBIENTALE. AREA INTERNA CIMITERO COMUNALE

Sterpi, gramigna e altre erbacce infestanti ricoprono le tombe!

Nei giorni scorsi tantissimi cittadini si sono rivolti presso codesta  Associazione lamentando la situazione di degrado ambientale in cui versa il cimitero di Sava. Le erbacce infestanti che si estendono all’interno dell’area cimiteriale,  oltre a lambire le edicole funerarie sono giunte a ricoprire quasi  del tutto le tombe dei “campi comuni”.

“TORRE OVO-VILLETTE” E “TRULLO DI MARE-PALMENTELLO”, SPIAGGE OF LIMITE!

Tantissima gente che questa mattina (domenica 19 maggio) si era recata al mare nelle zone balneari di “Torre Ovo-Villette” e “Trullo di Mare-Palmintello” hanno dovuto desistere dallo scendere in spiaggia a causa della presenza di meduse in putrefazione e materiali di ogni genere che la mareggiata dei giorni scorsi ha  “restituito all’ uomo”

E già, perché anche i mari non  sono ovviamente al riparo dagli inquinamenti, e se è pur vero che il volume delle acque  è considerevole se rapportato a quello dei materiali e dei liquidi che vengono scaricati, vi è sempre il pericolo che le correnti e le maree non essendo in grado di disperderli, li restituiscono all’uomo invadendo e inquinando le spiagge (come è successo in questa circostanza).  La situazione ambientale ed igienico sanitaria delle zone balneari in questione  è davvero al limite della praticabilità (l’aria è irrespirabile e per circa 3 km. non c’è un tratto di spiaggia dove poter stendere un asciugamani).

SAVA. PROSEGUONO LE INDAGINI SULL’ATTENTATO AL SINDACO IAIA

Il Nucleo investigativo dei carabinieri  presso il Comando Stazione dei carabinieri di Sava

Nei giorni scorsi siamo stati convocati, io e Mimmo Carrieri, negli uffici dei Carabinieri di Sava da parte degli investigatori i quali indagano sull’attentato al primo cittadino savese.

VIDEO. Sava: GIORNATA MONDIALE CONTRO L’OMOFOBIA …

VIDEO. Bruxelles: Fabio Matacchiera e Alessandro Marescotti alla Commissione Europea

http://www.youtube.com/watch?v=P3tP1Fbr37I&feature=youtu.be

COMUNICATO STAMPA. VERDI DI MANDURIA

I Verdi di Manduria, durante il comizio pubblico in Piazza Garibaldi, hanno reso noti i nomi degli eventuali assessori della giunta dei Verdi

Essi sono in ordine alfabetico:

– D.ssa De Bartholomaeis Cecilia: Pubblica istruzione, Servizi Sociali e Beni culturali;
– De Vizzi Paolo: Sport, Educazione alla salute e politiche giovanili;
– Ing. Dostuni Roberto: Turismo, Cultura, Spettacolo e promozione del territorio;
– Dott. Massa Pietro: Lavori Pubblici;
– Dr. Stano Pompeo: Attività produttive;
– Arch. Tassielli Giuseppe: Urbanistica e Territorio;
– Dott. Matino Michele ad interim: Bilancio.

LEGAMBIENTE: “ILVA: NON E’ TEMPO DI PROROGHE, MA DI SANZIONI! “

E’ urgente dar corso a quanto stabilito nel’AIA in materia di danno sanitario. Legambiente dirà questo lunedì a Roma al Ministro dell’Ambiente Orlando

Lunedì prossimo Legambiente incontrerà, insieme ad altre associazioni tarantine, il Ministro Orlando a Roma. Nonostante la decisione di alcune associazioni di non partecipare all’incontro in segno di protesta per la convocazione a Roma invece che  a Taranto, Legambiente ha deciso comunque di incontrare il Ministro per esporgli le gravi criticità che stanno riguardando la vicenda dell’AIA e della sua applicazione e che rischiano di far letteralmente “evaporare” il provvedimento di autorizzazione.

COMUNE DI FRAGAGNANO. GIORNATA DI FESTA PER L’ISTITUTO COMPRENSIVO “BONSEGNA-TONIOLO”

Pentassuglia: “Una iniziativa per sensibilizzare sempre più l’appartenenza al nostro territorio”

Giornata di festa a Fragagnano Sabato 25 Maggio a partire dalle ore 10.00 nei pressi della Scuola Media, una giornata all’insegna del divertimento destinato ai ragazzi dell’Istituto Comprensivo “Bonsegna-Toniolo”. Enorme sinergia e collaborazione tra i vari organizzatori dell’iniziativa denominata “INSIEME….PER CONOSCERCI E SOCIALIZZARE” a partire dal Presidente del Consiglio d’Istituto Vincenzo Pentassuglia al Dirigente Scolastico Prof.ssa Maddalena Schirano e l’intero corpo docente con l’ausilio del Sindaco Andrisano e dell’intera Amministrazione comunale.

STREET ART: A LECCE ALCUNI MURALES FANNO RIVIVERE LA CITTA’

Murales e graffiti si o no? Aumentare le sanzioni per chi imbratta le città e i luoghi storici e creare spazi ad hoc per far scatenare la fantasia di quella che può essere considerata una forma d’arte

A Lecce in particolare nel quartiere Santa Rosa alcuni murales fanno rivivere la città. La street art che crea legami all’interno della comunità. 

SICUREZZA DEI FARMACI

Gli organismi di vigilanza farmacologica UE raccomandano la sospensione dei medicinali contenenti il miorilassante Tetrazepam

Nell’attività a tutela della salute Giovanni D’Agata presidente e fondatore dello “Sportello dei Diritti”, informa che il Comitato di valutazione dei rischi per la farmacovigilanza (PRAC) dell’EMA (European Medicines Agency) ha concluso che, a seguito di segnalazioni di reazioni cutanee rare ma gravi e talvolta pericolose per la vita, i benefici di medicinali contenenti Tetrazepam non superano più i rischi. Questi farmaci devono essere quindi sospesi in tutta l’Unione europea ( UE ).

QUANDO FINISCE IL RISPETTO NEL DIALOGO, ALLORA SUBENTRA IL CODICE PENALE

Due minuti di attenzione da parte dei lettori di questo giornale e degli amici di facebook che ogni giorno seguono le notizie, i fatti che Viv@voce descrive

Quello che sto per scrivere, spero, che serva a tutti voi. Da quando sono nati i network blasonati, facebook o tweet, è aumentata la nostra libertà di espressione. E questo, è un gran bene in quanto il confronto non avviene più per le vie che una volta erano le uniche, e spesso manipolate, dei giornali della carta stampata. Spesso molte lettere o molti argomenti venivano declassati per motivi “editoriali” e quindi tantissime cose, grosso modo, non venivamo a conoscerle.