NINFOMANE COSTRINGE UOMO A 36 ORE DI SESSO

Abborda un africano di 31 anni su un bus e lo costringe a rapporti per un giorno e mezzo. Lui in lacrime: “Tortura sessuale”

La ninfomane quarantasettenne di Monaco di Baviera ha colpito ancora. La vittima questa volta è un africano di 31 anni, che la polizia ha scoperto in lacrime in una strada della capitale bavarese, dopo essere uscito stremato da 36 ore di sesso con la signora.

SAVA. DISINFESTAZIONE E COMPORTAMENTI SCRITERIATI

Caro direttore, è normale che gli addetti alla disinfestazione quando passano dalle strade cittadine non si curano di chi sta fuori dalle proprie abitazioni, seduto, e a rinfrescarsi della giornata afosa che è appena trascorsa?

INCHIESTA ILVA. INTERCETTAZIONI CHOC: “DOBBIAMO PAGARE TUTTA LA STAMPA”

I pm: così l’azienda ha tentato di alterare i dati dell’inquinamento ambientale

Un dirigente dice a un altro: «La stampa dobbiamo pagarla tutta». I pm si presentano con un faldone di intercettazioni. Che compromettono pesantemente le posizioni degli indagati, lo staff dell’Ilva di patron Emilio Riva. Che dimostrano l’inquinamento probatorio, e cioè il tentativo di alterazione dei dati sulla emissione dei veleni prodotti dallo stabilimento. Ci sono intercettazioni in cui l’Ilva chiede conto al direttore dell’Arpa, Giorgio Assennato, dei risultati di una campagna di rilevamenti.

DOPO L’INCENDIO DELL’AUTO, RECAPITATA IERI UNA LETTERA MINATORIA AL NOSTRO AMBIENTALISTA E GIORNALISTA DI VIV@VOCE

Dopo l’incendio della mia autovettura avvenuto la notte tra il 28 e il 29 luglio u.s.ora non solo minacce ma anche sberleffi!

RACCOLTA DIFFERENZIATA CHE NON FUNZIONA? IL SINDACO IAIA: “ECCO COME STANNO LE COSE”

Il Sindaco Dario IAIA batte i pugni e punta i piedi: “In ordine alla raccolta dei rifiuti ed ai presunti disservizi, vorrei ricordare che siamo in regime di proroga e che il servizio è in scadenza e che l’azienda ha avanzato una richiesta di aumento del canone per la differenziata che non è stato accettato dall’ amministrazione che presiedo, a differenza di ciò che avveniva in passato allor quando sono stati concessi diversi aumenti ingiustificati di canoni.

IMMIGRAZIONE: UNO STRANIERO IN ITALIA GUADAGNA IN MEDIA 972 EURO, 316 EURO IN MENO RISPETTO AD UN ITALIANO

Lo studio della Fondazione Moressa. Al Nord gli stipendi più elevati e i differenziali più contenuti. Un marocchino in Italia guadagna come 6 connazionali in Marocco

Un recente studio della Fondazione Leone Moressa che tra le sue attività svolge quella “di ricerca finalizzata allo studio delle fenomenologie e delle problematiche relative alla presenza straniera nel territorio nazionale” dopo aver messo sotto la lente d’ingrandimento le retribuzioni mensili dei dipendenti stranieri nel quarto trimestre 2011 è arrivata a delle conclusioni che rendono oggettivo ciò che è percepito da chi è attento alle problematiche del fenomeno immigratorio in Italia.

ILVA, DAL CONSIGLIO DEI MINISTRI IL VIA LIBERA AL DECRETO

Legambiente scrive al ministro Clini: “Bene, ma fondamentale riapertura di una nuova Aia”

“Apprezziamo il decreto Ilva approvato oggi dal Consiglio dei Ministri per accelerare le procedure e rendere attuativi gli interventi del protocollo d’intesa per abbattere in maniera drastica il suo enorme impatto ambientale in termini di emissioni, a partire da quelle in atmosfera.

IL TAR DEL LAZIO ANNULLA LA MANCATA PROMOZIONE DELLO STUDENTE DISABILE BOCCIATO A CAUSA DEL DRASTICO TAGLIO ALLE ORE DI SOSTEGNO

L’alunno sarebbe stato valutato con gli stessi criteri degli altri compagni, senza prendere in considerazione l’inadeguatezza degli aiuti messi a disposizione dall’amministrazione scolastica

I tagli alla scuola pubblica portano i loro effetti anche in termini di sentenze a sfavore di questa. I giudici del Tar del Lazio con la sentenza 6087/12, emessa dalla sezione terza bis, hanno infatti censurato il comportamento della scuola tenuto in sede di valutazione dello studente disabile, bocciato perché valutato con gli stessi parametri valutativi dei suoi colleghi nonostante la riduzione degli aiuti predisposti dall’ente.

SCOMESSE ILLEGALI, NON SI FERMANO I SEQUESTRI

Attivissimi Polizia e Guardia di finanza nei centri scommesse ed esercizi pubblici in tutta Italia

Una fonte copiosa ed inarrestabile di guadagni illeciti che alimenta un fiume in piena quello delle scommesse illegali che a sua volta ha trovato i suoi principali canali nelle pratiche on line. Non si contano più, infatti, i blitz della polizia in Italia soltanto negli ultimi mesi sia virtualmente sul web che “fisicamente” attraverso decine e decine di sequestri di locali che mettono a disposizione PC e macchinette con accesso alla rete e quindi a siti non sottoposti alla vigilanza del monopolio dello Stato perché spesso i server che ne gestiscono i flussi di dati sono ubicati all’estero.

L’ESPERTO: ”BONIFICA DELL’ILVA IMPOSSIBILE, SOLDI BUTTATI”

Video. “UAGNU’, LA CITTA’ NON G L’AMMA SQUASCIA’ UAGNU’, AMMA ESSER CRISTIAN, AMMA FA’ VDE’ …”

GROTTAGLIE. LUNEDI’ 6 E MARTEDI’ 7 AGOSTO 2012. CENTRO STORICO. PROTAGONISTE LE ORECCHIETTE!

Estate, ceramica, tradizioni pugliesi, enogastronomia, cultura del vino, spettacoli, promozione del territorio

Queste le tags di Orecchiette nelle ‘nchiosce. Il 6 e 7 agosto prossimo ritorna – con la seconda edizione – il percorso enogastronomico di successo organizzato da Indde e dall’associazione “Le idee non mancano”.

AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA, al MINISTRO DEGLI INTERNI, alla POLIZIA DI STATO, al COMANDO GENERALE DELLA GUARDIA DI FINANZA, alla COMMISSIONE EUROPEA ANTIMAFIA, al PREFETTO DI TARANTO, al QUESTORE DI TARANTO, alla PROCURA DELLA REPUBBLICA DI TARANTO, all’ASSOCIAZIONE LIBERA e p.c. a TUTTE LE REDAZIONI DEI GIORNALI

Illustrissime Istituzioni

Con questo esposto i cittadini di Sava, piccolo Comune della  provincia di Taranto, esprimono solidarietà al giornalista ed ambientalista Mimmo Carrieri e preoccupazione per l’episodio di violenza di cui è rimasto vittima. La vicenda dell’autovettura   di  Mimmo Carrieri,  incendiata la notte del 29 luglio 2012, denota l’incapacità da parte delle istituzioni di proteggere chi, senza chiedere alcunché, difende il proprio territorio dalla sopraffazione, dalla speculazione, dal degrado ambientale e dall’omertà di gente vile e vigliacca.

“UAGNU’, LA CITTA’ NON G L’AMMA SQUASCIA’ UAGNU’, AMMA ESSER CRISTIAN, AMMA FA’ VDE’ …”

Il discorso, in stretto dialetto tarantino, dell’operaio che irrompe sul palco durante il comizio dei delegati sindacali confederali

“Ah uagnù, la colpa è anche la nostra uagnù … colleghi miei, uagnù, l colleghi miei ann sciut a fatià stamatin, ann sciut a vascià a cap ‘nnanz u gabinett… La colpa è anche la nostra. Non siamo noi il sindacato?

COMUNE DI SAVA. ASSESSORATO AI SERVIZI SOCIALI, COOP. PATATRACK!!! E SCOUT SAVA 2

Campo estivo 2012 del Comune di Sava, settore dei Servizi sociali, gestito dalla cooperativa “Patatrack!!!” e dagli Scout Sava 2

Il campo è durato due settimane. Sono stati 23 i ragazzi che hanno soggiornato. Al mattino il pulman alle 8 e mezza portava i ragazzi ai diversi programmi stabiliti, per poi ricondurli alla sera alla conclusione della giornata ricreativa alle proprie case. Le escursioni effettuate in questi 15 giorni sono state: parco avventura centro Biricchino di Ostuni, parchi acquatici Tsunami di Francavilla Fontana, Carrisilandia di Cellino San Marco.

2 AGOSTO 2012.TARANTO, SI SCENDE ANCORA IN PIAZZA

Fermento e tensione in una città in bilico tra diritto al lavoro e diritto alla vita

Il coro comune scandito a chiare sillabe è “Il lavoro non si tocca e la fabbrica è nostra, non si tocca”.
Sono scesi in piazza a manifestare stamattina i lavoratori dell’Ilva: due cortei hanno animato la città di Taranto già dalle sette della mattina.

GROTTAGLIE. MUSICA MUNDI 2012. VENERDI’ 3 AGOSTO, ORE 22, EUGENIO BENNATO E PINO APRILE IN “PROFONDO SUD”

Musica e parole per dire la verità sul Sud Italia. Eugenio Bennato e Pino Aprile si ritrovano oggi, venerdì 3 agosto, a Grottaglie, per inaugurare «Musica Mundi» nelle Cave di Fantiano, dove alle 22 va in scena a ingresso libero il loro concerto-spettacolo «Profondo Sud» per uno degli appuntamenti clou dell’estate musicale pugliese, promosso dall’amministrazione Comunale in collaborazione con il Teatro pubblico pugliese nell’ambito di «Grottaglie Estate».

LEGAMBIENTE: “NON BASTA IL PROVVEDIMENTO URGENTE, SERVE UNA NUOVA AIA DA PARTE DEL MINISTRO CLINI”

“Per fermare l’inquinamento del suolo e delle falde è importante il provvedimento urgente di cui ha parlato il ministro Clini, ma per rispondere alle contestazioni della magistratura bisogna contrastare anche le emissioni che l’impianto continua a produrre. E questo sarà possibile solo con una nuova Autorizzazione integrata ambientale che il Ministero dell’ambiente dovrà concedere urgentemente, in poche settimane, per obbligare l’azienda a fare interventi sugli impianti da realizzare con un rigido e rapido crono programma”.

TARANTO CALCIO. TEMPI TECNICI PER L’ISCRIZIONE. TUTTO E’ ANCORA POSSIBILE: ECCO COME FARE

A seguito di alcune riflessioni apparse su organi di informazione locale secondo cui mancherebbero i «tempi tecnici» per presentare, entro il 6 agosto, la documentazione necessaria all’iscrizione di un nuova società di calcio al prossimo campionato di Serie D, l’Aps Fondazione Taras 706 a.C. precisa che:
– una società calcistica, la Taranto F.C. 1927 s.r.l., è già costituita ed è, ad oggi, pienamente operativa, essendosi regolarmente iscritta presso la Camera di Commercio e dotata di proprio conto corrente bancario. Una gran parte degli oneri burocratici è già stata espletata dalla stessa Fondazione;

UILA: IMPORTANTE PASSO IN AVANTI NELLA DIFFICILE VERTENZA BORSCI

«La vertenza Borsci ha imboccato la strada giusta». Antonio Trenta, segretario generale Uila Uil Taranto, può finalmente tirare un sospiro di sollievo dopo aver appreso dal Gruppo Ghirardini che «l’Ufficio delle Dogane di Taranto ha rilasciato con decreto ufficiale la licenza con relativo codice accisa». Nella comunicazione inviata al sindacato si fa infatti esplicito riferimento al passaggio immediatamente successivo: «Possiamo procederesi leggecon la pianificazione per la produzione dei prodotti».