VIDEO. Ecco come l’ILVA (non) osserverebbe le prescrizioni imposte …

VIDEO. TG1 video slopping ILVA Taranto …

STEFANO CUCCHI, CONDANNATI I MEDICI ASSOLTI INFERMIERI E AGENTI

La sorella: “Tradito dalla giustizia”

La sentenza dopo 4 anni: sei dottori colpevoli di omicidio colposo. Assolti. Chiedo scusa a nome di Stefano per il danno che la sua permanenza al Pertini e la sua morte hanno procurato al buon nome del dott. De Marchis e della dott.ssa Di Carlo. Chiedo scusa per il disturbo arrecato.

COMUNCIATO STAMPA. INTERVENTO SU COMMISSARIAMENTO ILVA E POSIZIONE M5S

Il decreto legge approvato ieri (5 maggio) dal Governo e già controfirmato dal Presidente della Repubblica, già, ad una prima lettura, appare, per noi Verdi di Taranto, criticabile sotto diversi aspetti

La nomina del dott. Bondi a Commissario è un elemento di continuità nella gestione aziendale, visto che lui era stato nominato amministratore delegato dalla famiglia Riva; il ministro Zanonato ha sottolineato l’inaffidabilità dei proprietari rispetto agli obblighi previsti dall’AIA e l’esigenza di cambiare regime, ma nel provvedimento governativo si è scelto di nominare come figura di vertice lo stesso professionista voluto dalla proprietà.

I PIU’ RICCHI DI FRANCIA, GERMANIA, ITALIA E SVIZZERA VALGONO 367 MILIARDI DI DOLLARI

Il più ricco è Ingvar Kamprad, fondatore di Ikea

Aumenta il divario tra ricchi e poveri quest’ultimi privi di una rappresentanza politica che davvero rappresenti i loro interessi Lo ha stabilito uno studio di Wealth-X, azienda con sedi in tutto il mondo che si occupa di pianificazione e gestione dei capitali e della ricchezza. I 25 soggetti di Francia, Germania, Italia e Svizzera valgono 367 miliardi di dollari, oltre 389 miliardi di euro. Il più ricco Ingvar Kamprad, fondatore di Ikea che ostenta un patrimonio di circa 42 miliardi di franchi. I settori che dominano la speciale classifica sono quelli del tessile, dell’abbigliamento e dei beni di lusso. Subito dopo si piazzano la finanza, le banche e l’investimento.

MALASANITA’: IL CONGIUNTO HA DIRITTO AL RISARCIMENTO DEL DANNO MORALE PER LA DIAGNOSI SBAGLIATA

Ha diritto al risarcimento del danno morale autonomamente il coniuge del paziente rimasto vittima della vittima di malasanità anche a causa della depressione che rende complicata la vita affettiva

Il fatto illecito dei sanitari sul paziente, danneggiato da un intervento a seguito della diagnosi errata di cancro, ha una sua potenzialità lesiva anche sullo stretto congiunto. È un principio sacrosanto, quello rilevato dalla sentenza 14040/13 della terza sezione civile della Cassazione pubblicata il 4 giugno, secondo cui anche chi vive accanto a una persona che è stata vittima di un caso di malasanità ha diritto all’autonomo risarcimento del danno morale, laddove l’illecito perpetrato a carico di chi ha subito un intervento inutilmente invasivo, frutto di una sbagliata diagnosi di cancro, risulta avere una sua indipendente potenzialità lesiva anche nei confronti di chi è costretto a convivere con chi è convinto di essere a un passo dalla morte per via dell’errore dei medici. Il danno psichico consistente nello stato depressivo può ben avere rilievo tale da doversi ritenere gravemente invalidante.

FUMO: QUALE COSTO PER IL DATORE DI LAVORO?

Uno studio americano ha affrontato la questione

 Secondo uno studio pubblicato oggi un fumatore ha un costo medio di 6.000 dollari (4.600 euro) in più per il suo datore di lavoro per ogni anno rispetto ad un non fumatore. Dalla studio effettuato dai ricercatori dell’Università dello Stato dell’ Ohio tra i dipendenti che operano in aziende private in diversi settori i costi variano tra i 2.885 dollari (2.200 €) a più di 10.125 dollari (7.730 €), a seconda del settore e l’occupazione. A guidare i costi sono le pause sigaretta che rappresentano un deficit di 3,077 $ media (2,350 €) per dipendente fumatore all’anno, mentre l’assenteismo è stimato in517 dollari (395 €) e la presenza (il dipendente è presente, ma la sua produttività è bassa a causa della sua dipendenza da nicotina) a 462 dollari (353 euro).

CAKE DESIGN ITALIAN FESTIVAL. GIUSEPPINA FANELLI TRA LE PRIME

Dal 24 al 26 Maggio scorso si è svolto la manifestazione più “dolce” di questa stagione il CAKE DESIGN ITALIAN FESTIVAL

L’evento ha visto registrare una massiccia presenza di pubblico, cake lovers, espositori, grandi nomi del Cake Design estero e nazionale. Tra i vari piani dell’Hotel Sheraton di Malpensa si sono svolti corsi, workshop e gare di torte (vere e in polistirolo) dando libertà artistica ad amatori e professionisti.

TORRICELLA: L’AMMINISTRAZIONE COMUNALE AVVIA I LAVORI DI SPIANATURA E BONIFICA DELLE SPIAGGE

Immediatamente  disposto l’avvio dei lavori di spianatura e bonifica dei materiali inquinanti che ricoprono la spiaggia interessata dall’inquinamento

Nei giorni scorsi gli organi di stampa avevano dato ampio risalto alle lamentele di moltissimi cittadini che, approfittando delle belle giornate, avrebbero voluto trascorrerle al mare ma che ciò  era stato impedito a causa delle condizioni di degrado ambientale ed igienico sanitario in cui queste versavano.

COMUNICATO STAMPA. PROTEZIONE CIVILE ED AMBIENTALE PROCIV-ARCI SAVA

Denunciamo pubblicamente i disservizi causati dall’Amministrazione comunale ai cittadini a causa dell’incuria e dalla incapacità di chi dovrebbe essere la garanzia dei cittadini

La scrivente Associazione di Volontariato denominata PROTEZIONE CIVILE ED AMBIENTALE – PROCIV-ARCI con Sede in Sava alla Via Croce 21, senza fini di lucro, costituita fin dall’anno 2011 ed operante sul territorio di Sava, a disposizione di tutti i cittadini che ne fanno richiesta ed anche allo stesso Comune. Si occupa prevalentemente di dare soccorso a tutte quelle persone o Enti che si trovano in difficoltà, anche a causa di calamità naturali. Nei vari servizi previsti vi è anche la prevenzione allagamenti e la prevenzione incendi.

ONORE A TE E A CARRIERI …

Una lettera di un nostro lettore che pubblichiamo volentieri, sperando che chi amministra questo paese capisca, per davvero, dove sta andando …

Caro Direttore, mio carissimo Giovanni, è da molto che volevo mandarti un’email per cercare di capire il perchè, le cose in questo paese, non funzionano affatto. Eppure, cambiando amministrazione si credeva, e credo che il tuo giornale era della stessa opinione, che le cose a Sava sarebbero cambiate. Tutt’altro. Oggi ci ritroviamo con i problemi di sempre e tu, caro direttore, martelli in continuazione un’amministrazione comunale che pare sia fuori dal mondo. Fuori da Sava, è sicuro. Mi chiedo e ti chiedo: è così difficile amministrare e rendere più vivibile un paese di 17 mila abitanti?

SAVA. 4 GIUGNO ORE 14.00 … CHE DISASTRO!

L’amministrazione IAIA “scorda” … la manutenzione dei canali di raccolta dell’acqua piovana?

Ieri alla prima acqua, tanto attesa dai nostri contadini, c’è stato un disastro: Via Del Prete allagata in modo inverosimile, difficile per questo giornale assistere a uno scenario del genere.  Altre volte ci siamo allarmati ma, credo, mai come questa volta. Tante cantine allagate, acqua che superava i marciapiedi e minacciosa voleva entrare anche nelle abitazioni dei piano terra.

Esposto alla Procura di Taranto per violazione prescrizioni AIA

Fondo Antidiossina Taranto consegnerà oggi, presso gli uffici della Digos di Taranto, un esposto indirizzato al Procuratore di Taranto, Franco Sebastio. Il documento sarà correlato da 2 video che evidenzierebbero presunte e gravi violazioni di diverse prescrizioni dell’Autorizzazione Integrata Ambientale. Entrambi i video saranno consegnati anche alla Commissione ed al Parlamento Europeo

–  Nel primo video, girato da alcuni operai all’interno dell’Acciaieria1 (il 25 maggio 2013, ore 19.00), già proposto alcuni giorni fa da alcuni telegiornali nazionali, si evidenziano alcune anomalie che sarebbero in atto nell’impianto in questione durante il trattamento di desolforazione della ghisa che proviene dall’altoforno. La desolforazione avviene mediante l’iniezione nel bagno di ghisa fusa di agenti desolforanti (carburo di calcio, soda, calce, ecc…) e provoca la formazione di polveri e fumi acidi soprattutto pericolosi per la salute degli operai che lavorano all’interno dell’acciaieria.

ILVA, DECRETO SU COMMISSARIAMENTO A TEMPO

Legambiente: “Il commissariamento è l’unica soluzione da praticare per fare quello che in tanti anni non è stato fatto per la difesa dell’ambiente e la salute dei cittadini garantendo il lavoro. Fondamentale è rispettare il principio ‘chi inquina paga’ e la tempistica della road map tracciata dall’Aia ”

“Il commissariamento dell’Ilva di Taranto è una soluzione positiva, perché solo in questo modo si potrà fare tutto quello che in tanti anni non è stato fatto per la tutela dell’ambiente e la salute dei cittadini garantendo, al tempo stesso, il lavoro agli operai.

OIL (Organizzazione Internazionale del Lavoro): in Italia mancano 1,7 milioni di posti di lavoro per tornare ai livelli pre-precrisi

Drammatica la situazione della disoccupazione giovanile

La crisi globale sembra inarrestabile e dopo la bufera finanziaria ha colpito a capofitto il mondo del lavoro. Non solo in Italia e nell’area UE ma in tutto il mondo la situazione è assolutamente critica. A confermarlo, rileva Giovanni D’Agata, presidente e fondatore dello “Sportello dei Diritti”, è in data odierna l’Organizzazione internazionale del lavoro (OIL), secondo cui la disoccupazione continuerà a crescere in tutto il mondo fino al 2015. Secondo l’istituzione internazionale, i segnali di recupero per riconquistare il livello di occupazione prima della crisi del 2008, appaiono molto irregolari anche perché perderanno il posto di lavoro 30,7 milioni di persone nel 2013.

FORD HA ANNUNCIATO IL RICHIAMO DI 465.000 VEICOLI IN TUTTO IL MONDO PER RISOLVERE UN EVENTUALE PERDITA DI CARBURANTE PER POSSIBILI RISCHI D’INCENDIO

I modelli dei veicoli sono del 2013 la Ford Explorer, Toro, Flex, Fusion, Interceptor Utility, Interceptor Sedan, e Lincoln MKS, MKT e MKZ

Alcuni clienti hanno segnalato sia l’odore di carburante che segni di perdite di combustibile sul terreno fuoriuscito dalle auto. Fonti ufficiali di Ford hanno comunicato che  non ci sono state segnalazioni di incendi, né sono a conoscenza di eventuali incidenti o infortuni attribuiti a questa guasto. La maggior parte delle vetture sono state vendute negli Stati Uniti e in Canada, ma un po ‘di 53.000 sono stati consegnati in altri mercati come quello europeo.

VIDEO. SAVA: pioggia che crea un allarme generale nel paese!

SAVA. COMUNICATO STAMPA. “CINEMA DI SERA AL CORTILE FIORE”

Un cineforum che parla di socialità ed emancipazione quello organizzato a partire dal 6 giugno dal circolo Arci Calypso di Sava in collaborazione con la cooperativa sociale “Il Volo” e con il patrocinio del Comune di Sava

“Cinema di sera al Cortile Fiore” sarà cineforum per ragazzi, famiglie e amanti del grande schermo che si terrà ogni giovedì fino al 25 luglio presso il cortile d’ingresso del Centro Diurno ubicato nei locali della “Tommaso Fiore” in via croce 108: un’occasione per ritrovarsi e vivere in compagnia la visione di film che uniscono pregio artistico a temetiche sociali forti, come la devianza e l’emarginazione giovanile.

L’ex carabiniere che uccise Carlo Giuliani alla sbarra per violenza sessuale sulla figlia

A novembre l’inizio del dibattimento per Mario Placanica, l’ex carabiniere accusato della morte del manifestante al G8 di Genova (e poi prosciolto). È nei guai dopo una denuncia della sua ex compagna che lo accusa di violenza sessuale sulla figlia undicenne

Mario Placanica, l’ex carabiniere accusato e poi prosciolto per la morte di Carlo Giuliani durante il G8 di Genova nel 2001 è stato rinviato a giudizio con l’accusa di violenza sessuale sulla figlia. Si tratta di una minore di 11 anni avuta dalla relazione sentimentale con la ex convivente. Il dibattimento avrà luogo a partire dal prossimo 16 novembre.

SAVA. APERTO LO STORICO TORNEO DI SAN GIOVANNI 2013

Lo storico appuntamento per gli sportivi savesi che si tiene al Palazzetto dello Sport di Sava

Ha aperto la manifestazione una incredibile interpretazione di “We are the Champions” fatta in assolo dal chitarrista savese Nico Albanese.