MILIONI DI PRESERVATIVI FALSI CONTRABBANDATI IN EUROPA

Questo è successo negli ultimi 18 mesi, aumentando il rischio di malattie sessualmente trasmissibili

Che la contraffazione non conoscesse limiti né frontiere è un dato di fatto, ma che si arrivasse a tanto è difficile arrivare a pensarlo. Giunge dal Regno Unito, infatti, un allarme che potrebbe far sorridere, ma è più serio di quanto si pensi: milioni di preservativi prodotti in Estremo Oriente che utilizzano materiali meno costosi tanto da renderli molto meno resistenti degli standard normali, avrebbero invaso i mercati europei negli ultimi 18 mesi.

COMUNICATO STAMPA. CONFAGRICOLTURA: “NO ALL’EOLICO SELVAGGIO. LA TERRA DEL PRIMITIVO VA TUTELATA DALLA REGIONE”

«Niente speculazioni sull’eolico». Gerardo Giovinazzi, all’indomani della presa di posizione contraria della Provincia di Taranto, schiera l’associazione di categoria che dirige, Confagricoltura Taranto, dalla stessa parte della barricata.

«Quella del buon senso e della compatibilità con la vocazione del territorio di Manduria», sottolinea Giovinazzi ribadendo la propria ferma opposizione alla possibilità, già in fase autorizzativa, che tre parchi eolici per un totale di 63 impianti da 3 Megawatt ciascuno possano ottenere la valutazione d’incidenza ambientale favorevole da parte della Regione Puglia.

BEFANA SPECIAL FLIGHT 2013. TORNA LA BEFANA IN AEROPLANO

“Befana Special Flight”, l’evento a carattere sociale organizzato dall’Aero Club di Manduria presso la sede dell’Aviosuperficie Aerotre, anche quest’anno ha saputo emozionare per l’originalità

L’edizione 2013 come le scorse edizioni ha visto il sodalizio impegnato nella mattinata del 6 gennaio, in una chermesse con mascotte in maschera, artisti di strada, esibizioni di aeromodellismo dinamico e per finire la befana tanto attesa che arriva con l’aereo.

ALLARME LISTERIA IN EUROPA PER IL FORMAGGIO FRANCESCE COMMERCIALIZZATO IN 12 PAESI

In Italia nei magazzini Carrefour il prodotto è stato ritirato dagli scaffali

Batteri di tipo Listeria sono stati riscontrati in un formaggio “briques de Jussac” prodotto in Francia per cui il 28 dicembre 2012 il Ministero delle politiche agricole francese ha diramato un’allerta alimentare per la presenza di Listeria monocytogenes.

LE FAMIGLIE ITALIANE TAGLIANO IL RISCALDAMENTO

La cosiddetta “fuel poverty” colpisce anche gli italiani. L’impennata delle bollette energetiche e la crisi  stanno costringendo a spegnere le caldaie nel pieno dell’inverno

Nel Regno Unito la chiamano “fuel poverty”, che detta in parole italiane è quel fenomeno d progressivo impoverimento delle famiglie che le costringe a dover tagliare il riscaldamento a causa dei costi sempre maggiori delle bollette energetiche e alla difficoltà di arrivare a fine mese.

COMUNICATO STAMPA. GRANDE SUCCESSO PER LA SECONDA EDIZIONE DI “CULTPURNIA”

Programma televisivo di attualità, ideato e condotto da Francesca Della Valle, su Sky e agor@magazine e sulla rete governativa di Malta

Francesca Della Valle

Cultura, attualità, scienza, arte e altri argomenti, tutti trattati con lieve ironia, garbo e chiarezza divulgativa. Tutto questo e molto di più è “Cultpurnia”, la trasmissione televisiva in onda su Sky e agor@magazine web tv, nata dall’idea di Francesca Della Valle, conduttrice, giornalista e autrice televisiva.

SAVA. I VERBALI DEL CONSIGLIO COMUNALE DEL 29 DICEMBRE 2012

I lavori del Consiglio Comunale iniziano alle ore 09.40

Il Segretario Generale esegue l’appello nominale per la verifica dei presenti. Essendo, provvisoriamente, in aula n. 12 Consiglieri su n. 17 la seduta viene dichiarata valida.

 Presidente GIGANTE

Cinque assenti, dodici presenti: dichiaro aperta la seduta.

Passiamo al primo punto all’ordine del giorno: “Interrogazioni”. Ci sono pervenute da parte del Consigliere Ivano Decataldo quattro interrogazioni, sulle quali passo la parola al Sindaco per relazionare.

ILVA, I DUBBI DI CASSON (PD) SULLA CANDIDATURA DI VICO

«Le intercettazioni che hanno coinvolto a Taranto Ludovico Vico sono impressionanti»

Va dritto al sodo il senatore Felice Casson (Pd), con un passato da magistrato,  in un’intervista rilasciata ad Alessandro Ferrucci (Il Fatto Quotidiano). Chiaro il riferimento a quanto affermato dall’onorevole Vico nel corso di una conversazione con Girolamo Archinà, addetto alle pubbliche relazioni dell’Ilva, intercettata nell’ambito dell’inchiesta “Ambiente svenduto”, condotta dalla Procura ionica. “Ora,  a questo puntoavrebbe detto Vico lì alla Camera  dobbiamo fargli uscire il sangue”, aggiungendo poco dopo “a Della Seta… perché lui deve capire… no, che non deve rompere le palle no…”.

COMUNICATO STAMPA. PD MANDURIA, PARTE IL TESSERAMENTO 2013

Il segretario provinciale del PD, Serio: “Una città importante come Manduria merita un circolo che riscriva la Storia del Paese”

È ufficialmente aperto a Manduria il tesseramento al Partito Democratico per l’anno 2013. A comunicarlo è una nota del PD jonico, che intende investire in una città che considera importante per l’intera provincia. Il progetto di rilancio del circolo locale si articolerà nelle prossime settimane con la definizione di una sede, la conclusione del tesseramento e la celebrazione di un nuovo congresso.

PRODOTTI TAROCCATI ALL’ESTERO MADE IN ITALY

All’estero si continua ad assistere ad un vero e proprio far west dell’agroalimentare

Meno di tre mesi fa, per la precisione lo scorso ottobre, al Forum Internazionale dell’Agricoltura e dell’Alimentazione di Cernobbio, la Coldiretti, aveva reso noti i dati riguardanti la falsificazione dei prodotti alimentari “made in Italy”.

UE: DIVIETO DI COMMERCIALIZZAZIONE KIT PER LA PRODUZIONE DI VINO IN POLVERE

Possibili rischi per la salute dei consumatori europei

I sofisticatori le inventano tutte pur di fare affari a danno dei consumatori e dei produttori onesti, ma non sempre gli va bene e i loro tentativi vengono stoppati sul nascere o quasi dalle istituzioni, specie quelle europee che in tema di tutela dei diritti dei consumatori e della salute sembrano sempre pronte a dire la loro. E l’associazione “Sportello dei Diritti”, è sempre pronta a segnalare gli abusi e le misure adottate dalle autorità.

MANDURIA. CARTELLE ESATTORIALI SULL’ICI 2007. MOLTE ANOMALIE CHE POTREBBERO PREGIUDICARE LA LORO VALIDITA’

La lettera di un commercialista messapico rivolta agli operatori del settore

Carissimi colleghi, sicuramente sarete a conoscenza degli avvisi di accertamenti che in questi giorni sono in corso di notifica da parte della Censum per conto del comune di Manduria per l’ICI anno 2007.

AVETRANA. COMUNICATO STAMPA. SEL: “TANTISSIMI ERRORI NELLE CARTELLE PER L’ACCERTAMENTO ICI PER L’ANNO 2007”

Gli ultimi giorni del 2012 hanno regalato ai cittadini di Avetrana l’ennesimo atto di cattiva amministrazione: è stato notificato loro l’accertamento ICI per l’anno di imposta 2007

Alla ricerca disperata di liquidità, l’amministrazione risponde con una campagna di lotta all’evasione. Si dà incarico ad una ditta esterna di verificare i versamenti ICI per l’anno 2007 e si chiede di recuperare ciò che non sarebbe stato versato.

IMMIGRAZIONE: IN ITALIA AUMENTANO GLI STRANIERI TITOLARI DI ALBERGHI E BAR

Lo Sportello dei Diritti” ha da sempre sostenuto, dati alla mano, che l’immigrazione è un fenomeno che nonostante la perdurante crisi porta ricchezza anche in termini economici al Nostro Paese.

AVVISO AI TURISTI: NELLA CITTA’ DEL VATICANO SI PAGA SOLO IN CONTANTI

Dal primo gennaio 2013, all’interno del territorio della Città del Vaticano si può pagare solo in contanti

I turisti che hanno in programma un viaggio a Roma e in particolare una visita ai Musei Vaticani o all’interno del Vaticano, acquistare souvenir, medicine o qualsiasi altra cosa devono rifornirsi di contanti prima di varcare il confine di Stato.

LAVORO E DIRITTI. AI SENSI DELLA LEGGE 104 IL DIPENDENTE PUBBLICO HA DIRITTO AL TRASFERIMENTO ANCHE SE NON E’ IL SOLO A POTER ASSISTERE IL FAMILIARE DISABILE

Anche per le forze di polizia, il requisito della continuità ed esclusività stabilito nella 104 risulta essere abrogato. Non è valida la circolare del Dap non aggiornata

Un importante sentenza del Tar del Lazio la numero 10239/12 chiarisce il diritto al trasferimento per il lavoratore che assiste un familiare ammalato in applicazione della nota legge 104.

QUALCHE CHILO IN PIU’ NON FA MALE. LO DICE UNO STUDIO

Buone notizie per tutti coloro che hanno accumulato qualche chilo in più durante le feste: i chili in eccesso non sono nocivi

Infatti secondo i risultati di uno studio pubblicato dal Journal of American Medical Association in questi giorni, qualche chilo di troppo non è dannoso per la salute ma anzi chi è in leggero sovrappeso sarebbe più al riparo da morte prematura.

VERNERDI’ 4 GENNAIO ORE 19.00. ASSEMBLEA PUBBLICA DEL LABORATORIO POLITICO SAVESE PER L’ALTERNATIVA

Sel, Idv, SavaInmovimento e DonneinMovimento incontrano i savesi in Sala Amphipolis

Si è tenuta nella sala Amphipolis, l’assemblea pubblica del Laboratorio Politico per l’Alternativa, formato dai gruppi: Sava in Movimento, Sinistra  Ecologia e Libertà, Donne in Movimento e IDV. A a tener banco, in una sala gremita di cittadini, sono stati il Consigliere comunale di minoranza Ivano De Cataldo, il rappresentante di  Sinistra Ecologia e Libertà Enrico Consoli  e il rappresentate di Sava in Movimento Maurizio Chianura. L’incontro è stato voluto principalmente per fare il punto della situazione, da parte dell’opposizione,  dei primi  otto mesi di amministrazione IAIA.

SAVA. GRAVISSIME DUE ANZIANE FALCIATE DA UN AUTO PIRATA

Un’auto pirata ha investito ieri due anziane signore che attraversavano il corso principale di Sava

Foto di repertorio

E’ successo intorno alle 19,30. Le due donne che versano in gravi condizioni sono state soccorse e trasportate all’ospedale di Manduria e poi alla neurochirurgia del Santissima Annunziata di Taranto per dei traumi alla colonna vertebrale e trauma cranico.

IL 5 GENNAIO 1984 VENIVA UCCISO GIUSEPPE FAVA

Giuseppe Fava nel ricordo di Riccardo Orioles

Cinque gennaio. Perché la Sicilia è “vecchia”? Socialmente, voglio dire. Troppo piccola per autogestirsi, troppo grande per essere mantenuta con la forza, per duemila anni è stata regolarmente “invasa” e altrettanto regolarmente affidata alla classe dirigente di prima: latifondisti romani, feudatari spagnoli, notabili borbonici o “uomini di rispetto”. Cosa Nostra dialogava ufficialmente col governo italiano. Gestissero la Sicilia a modo loro. In cambio, ordine e disciplina e – quando richiesto – appoggio al governo “alto”. Perciò classi dirigenti obsolete (serbate artificialmente al potere) e società duramente divisa in due: viddani e baronia, coppole e cappeddi. Questa Sicilia dura tuttora. E questo marca, fra l’altro, i suoi intellettuali.