Category Archives: QUOTIDIANO

FRAGOLE CONGELATE DALLA CINA. 11.000 INTOSSICATI NELLA SOLA GERMANIA

Una delle più grandi intossicazioni di massa della storia, quella che in questi giorni ha colpito la Repubblica Federale di Germania. La causa andrebbe ricercata in una partita di fragole congelate provenienti dalla Cina che avrebbero causato diarrea e vomito a 11.000 bambini

È vero che ancora non è stato ancora provato il nesso, ma il Ministero federale dei consumatori ha messo la lente d’ingrandimento su un carico di fragole congelate provenienti dalla Cina, ed i risultati delle analisi sono attesi per questa settimana.
Le fragole in questione avrebbero fatto un viaggio lunghissimo: sono state raccolte e congelate in Cina orientale e poi caricate su una nave porta-container per un viaggio durato circa un mese attraverso gli oceani fino a quando sono arrivati nel porto di Amburgo, da dove sono stati trasportati su dei camion sino all’ex Germania Est, ove sono state commercializzate.

RICCHEZZA: NEI PROSSIMI CINQUE ANNI AUMENTERA’ IL NUMERO DEI RICCHI NEL MONDO

Passeranno da 18 a 46 milioni

La crisi colpisce europei e americani. Ma le cose non vanno proprio così ai livelli dei più ricchi.
Secondo uno studio di Credit Suisse pubblicato oggi sul il Global Wealth Report della banca, il numero dei ricchi nel mondo, dovrebbe aumentare di 18 milioni nei prossimi cinque anni per passare a 46 milioni con un patrimonio superiore a un milione.La crescita avverrà principalmente nei paesi emergenti dove aumentano i milionari cinesi.

IL MONDO HA 6 MILIARDI DI ABBONATI PER SERVIZI DEL CELLULARE

L’Agenzia delle telecomunicazioni delle Nazioni Unite ha riferito che il pianeta alla fine del 2011 aveva 6 miliardi di abbonati

I dati sono stati rei noti sabato dall’Unione internazionale delle telecomunicazioni (ITU) e mostrano che la sola Cina ha un miliardo di sottoscrizioni, una soglia che l’India dovrebbe raggiungere quest’anno. L’agenzia ginevrina ha aggiunto che 2,3 miliardi di persone, circa un terzo della popolazione mondiale, sono stati gli utenti di Internet alla fine del 2011, ma che esiste un marcato divario tra i paesi ricchi e quelli in via di sviluppo.

TRUCCO DELLA “GOMMA FORATA”: E’ VECCHIO MA ANCORA EFFICACE

Attenti ai ladri. Ritorna il voga il vecchio trucco della “gomma forata”. A segnalarlo sono le forze di polizia a seguito di un’indagine svolta dalla Squadra mobile di Lucca

La storia è vecchia: il ladro fora la gomma di un’auto in sosta in un centro commerciale o nei pressi di un negozio. Dopo che il proprietario scopre la gomma a terra, solitamente l’anteriore destra, e si mette a cambiarla, trascurando la merce appena acquistata all’interno dell’auto o anche borse, borselli, portafogli, cellulari e altri oggetti di valore, il ladro apre la portiera e prende tutto ciò che può.

IL VIRUS WEST NILE SI E’ INSEDIATO IN ITALIA STABILMENTE LUNGO LE RIVE DEL PO

Altri quattro casi segnalati a Venezia alla data del 12 ottobre

Il West Nile, dopo aver viaggiato su rotte turistiche e commerciali, sfruttando le recenti ondate migratorie, è arrivato in Italia nel 1998 e in particolare si è insediato nel Veneto nel 2008. Il che dimostra che il virus è riuscito a svernare nelle aree umide vicino ai fiumi, dove probabilmente ha stabilito il suo ciclo endemico e qui ha trovato la sua nuova casa.

CALCIO. BUONA LA PRIMA! NARDO’ – MEXAPIA 2-3

Domenica trionfante per la Mexapia già alla prima giornata, prima giornata che a primo impatto non sembrava delle migliori, dato il ritardo di quasi mezz’ora del fischio d’inizio

Al comunale di Seclì, la partita si mette subito in salita per gli ospiti, a causa dell’immediato vantaggio del Nardò realizzato dal capitano VETRUGNO, su un ritardo di uscita del portiere.
Dopo il gol subito però scatta l’orgoglio, e dopo una buona mezz’ora giocata in una sola metà campo, arriva il tanto atteso pareggio firmato da NARDELLA, che lanciato in profondità con una palla alta di Massari arresta e scarica sul secondo palo.

IMPOSTA DI SOGGIORNO. GLI ALBERGHI NON RISPONDONO DEL MANCATO PAGAMENTO

Un orientamento giurisprudenziale che sta prendendo piede nella giurisprudenza amministrativa circa il fantomatico balzello denominato “imposta di soggiorno” farà piacere senz’alcun dubbio agli albergatori ma non alle amministrazioni comunali che non sanno più che pesci prendere per andare a rimpinguare le proprie casse.

SCIENZIATI RUSSI HANNO CREATO UNA LENTE A BASE DI RESINA CHE SALVA L’OCCHIO

Una grande scoperta che potrebbe rivoluzionare la cura e le strategie di riabilitazione degli occhi nel caso di ustioni o traumi

È questo quanto annunciato da un equipe di medici di Kemerovo, città nella Siberia Occidentale, che hanno realizzato delle speciali lenti per la cura degli occhi che per ora non trovano simili apparati nel resto del mondo e che Giovanni D’Agata fondatore dello “Sportello dei Diritti” si augura che superino in fretta le prove cliniche per essere diffuse anche nel resto del mondo.

MAXI TRUFFA CON FALSE ATTIVAZIONI DI UTENZE TELEFONICHE

Tassa di concessione governativa per telefoni cellulari. Arrivano a raffica gli avvisi di accertamento per omesso pagamento, ma ignari cittadini scoprono di non aver mai attivato le utenze telefoniche “incriminate”. Si tratta della scoperta in massa di una truffa

Molteplici segnalazioni giungono allo “Sportello dei Diritti” perché in queste ultime settimane stanno arrivando a raffica migliaia di avvisi di accertamento da parte dell’Agenzia dell’Entrate per omesso versamento della tassa di concessione governativa per i telefoni cellulari.

LA FERRARI GIALLA SULLE STRISCIE PEDONALI? UN SENATORE PUO’ TUTTO …

ROMA – Una Ferrari gialla, fiammante, parcheggiata in divieto, con le ruote sulla strisce pedonali. Davanti l’ingresso di Palazzo Valentini, sede della Prefettura di Roma. Dietro di lei una fila di auto blu. In tutto sette veicoli che intralciano il traffico caotico delle 9.30 del mattino: una bolgia totale. Ma Palazzo Valentini, oltre che dal Prefetto, è occupato anche dalla Provincia. E proprio dallo staff del presidente Nicola Zingaretti parte la telefonata ai vigili urbani: «Venite in via IV Novembre, ci sono auto in sosta selvaggia ovunque».

EPIDEMIA DI MENINGITE CAUSATA DA INIEZIONI INFETTE COLPISCE GLI STATI UNITI

Oltre 26 persone si sono ammalate in cinque diversi stati e 4 sono morte

Ventisei persone si sono ammalate in cinque diversi stati, Tennesse, Maryland, Virginia, North Carolina, Florida e 4 sono morte. Si tratta di una epidemia di meningite di origine batterica che sta allarmando gli esperti di salute pubblica negli Stati uniti. I pazienti che hanno contratto la malattia avrebbero ricevuto iniezioni alla schiena a base di cortosteroidi contaminate con il batterio “aspergillus” un genere che comprende circa 200 muffe.

MISTER COSIMO D’IPPOLITO CONVOCA TUTTI I RAGAZZI SELEZIONATI IL 30 SETTEMBRE ALLO STADIO COMUNALE DI SAVA

Dopo l’ultimo appuntamento avvenuto nel campo comunale di Torricella alla presenza del signor Gianfranco Borsari supervisore del Modena calcio e di mister Cosimo D’Ippolito

Quanti ragazzi erano allo Stadio comunale di Sava?
Erano ben 42 ragazzi.
Da che parte provenivano?
Brindisi, Lecce, Taranto e un ragazzo della provincia di Matera.
In cosa è consistito questo appuntamento?
Questo appuntamento calcistico doveva svolgersi nella città emiliana ma le disgrazie avvenute con il terrremoto hanno allungato i tempi.

BAGEL HEAD: ARRIVA LA “CIAMBELLA” SOTTOCUTANEA

Moda shock trasmessa su National Geographic Channel

Le mode stravaganti arrivano da ogni parte ma quello che si sta diffondendo come un fenomeno di costume che viene dal Giappone possiamo dire che sia anche pericolosa per la salute. La bizzarra novità denominata “bagel head”, consiste nel farsi iniettare una soluzione salina sotto la cute della fronte fino a formare una massa sporgente. Dopo circa un paio d’ore si preme sulla palla formatasi nel frattempo fino a formare una “ciambella”. Tale protuberanza fortunatamente scompare nell’arco di 24 ore. La soluzione salina viene infatti assorbita dal corpo.

CLASSIFICA MONDIALE 2012 INTERBRAND: I MARCHI ITALIANI NON PERDONO PRESTIGIO

Portabandiera del tricolore sono Gucci, la new entry Prada e Ferrari

Coca-Cola, Apple e IBM: sarebbero questi i marchi più importanti e graditi del mondo. Questi tre nomi svettano nella classifica 2012 dei 100 marchi più prestigiosi pubblicata ogni anno dall’agenzia di ricerche di mercato Interbrand.
Ma nella classifica anche quest’anno l’Italia è rappresentata dal brand del settore lusso. Portabandiera del tricolore sono Gucci, la new entry Prada e Ferrari.

I COSTI SPAVENTOSI DEL CANCRO IN EUROPA: 124 MILIARDI DI EURO ALL’ANNO

Occorre investire in ricerca ma viene lanciato l’allarme per i rischi connessi ai tagli alla spesa pubblica nei Paesi in maggiore difficoltà tra cui l’Italia

Una vera e propria piaga sociale ed anche economica stando alle cifre che sono state diffuse nel corso del congresso della Società Europea di Oncologia Medica, che si riunisce oggi davanti a più di 15.000 esperti a Vienna in Austria. Il cancro costa agli europei 124 miliardi di euro ogni anno, ossia circa 240 euro per cittadino.  Peraltro, i tumori maligni costituiscono oggi, dopo le malattie cardiovascolari, la seconda causa di morte, anche se guardando i dati in prospettiva e con il progressivo invecchiamento della popolazione, prenderanno gradualmente il primo posto.

TORRICELLA. 1.000 EURO PER RIAVERE AUTO RUBATA: DUE ARRESTI PER ESTORSIONE

TORRICELLA – I carabinieri della Stazione di Torricella, agli ordini del maresciallo Coniglione, hanno tratto in arresto, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal gip presso il Tribunale di Taranto B.S., torricellese di 45 anni, e G.B., incensurato, di 19 anni.

L’AVV. GIUSEPPE TRONO E LE SUE VITTIME. ANCHE SE LENTA, LA GIUSTIZIA ARRIVA

Ancora tanti, dal web, apprezzano il nostro lavoro di indagine fatto su questa truffa milionaria la quale ha visto molte ma molte vittime. Ecco una, delle tante, lettere ricevute dal nostro giornale …

Spett. le redazione Vivavoce, sono anch’io uno dei tanti truffati dell’avv. Trono Giuseppe di cui conoscete e avete divulgato ampiamente la deplorevole storia truffaldina legata alla “Ionio Airlines”. Ho saputo delle Vostre inchieste giornalistiche solo per caso, navigando sul web con l’intento di trovare qualche informazione in più rispetto a questo “soggetto”. Devo, infatti, complimentarmi con Voi per il lavoro d’informazione svolto che ha contribuito anche a costruire meglio la mia difesa.

SUL FEDERALISMO, DOPO 18 ANNI DI CHIACCHIERE QUESTE HANNO DETERMINATO PIU’ STATO: STA MEGLIO IL NORD O IL SUD O AMBEDUE?

È peggio per entrambi secondo Oscar Giannino presente ieri a Torino in una conferenza di “Fermiamo il declino”

Qual è il problema del sud? Per esempio qual è la struttura tecnica che è stata capace in questi ultimi anni di utilizzare neanche un quarto delle risorse che l’Unione Europea ci ha dato? Si tratta delle Regioni perché non hanno uffici tecnici in grado di scrivere progetti che siano in linea con gli standard europei.
Però al sud non bisogna fare il san leghismo neoborbonico contro le regioni del nord che secondo Giannino ci sarà. Ne vedremo l’esplosione nelle liste locali del sud dei vecchi partiti, questa sarà la loro risposta.

ABORTO: IL SANITARIO DEVE RISARCIRE MADRE, PADRE, FRATELLI E BAMBINO NATO CON UNA MALFORMAZIONE

Il medico è responsabile se gli esami clinici sono stati inadeguati

Una sentenza innovativa la n. 16754 resa in data odierna dalla Suprema Corte che di fatto rafforza il «diritto di aborto» quella portata all’attenzione da Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”. Secondo la Terza Sezione Civile della Corte di Cassazione, infatti, hanno diritto al risarcimento in conseguenza degli esami clinici inadeguati durante la gravidanza non solo la madre, ma anche tutta la famiglia e il bambino nato con una malformazione.

“MULTA ILLEGALE SE L’AGENTE SI NASCONDE”

Castiglione, sentenza del giudice: i vigili devono presidiare gli speed check, celarsi crea solo risentimento dei cittadini

CASTIGLIONE DELLE STIVIERE. Questa volta un giudice l’ha scritto nero su bianco in una sentenze che potrebbe fare ora da giurisprudenza, cioè da precedente da seguire. Nel servizio di speed check, o autovelox mobile i vigili «devono rendersi visibili, giorno e notte» agli automobilisti. Non possono nascondersi perché questo è un modo di ingannare i soggetti controllati. «L’agente nascosto viola i normali principi di trasparenza e correttezza che dovrebbero informare tutte le azioni dell’Amministrazione» determinando «nel cittadino un sentimento di avversità». Perché «scopo del controllo su strada non è solo quello di fare repressione, ma soprattutto prevenzione». Amen.