Category Archives: QUOTIDIANO

CRISI DEL CALCIO A TARANTO

La Fondazione stigmatizza l’immobilismo del Comune

A una settimana esatta dall’incontro tra l’Aps Fondazione Taras 706 a.C. e il Sig. Gianni Cataldino, incaricato dal sindaco di Taranto, Ippazio Stefàno, della gestione della crisi del calcio tarantino, nessun passo in avanti è stato compiuto.

Nella serata di martedì 3 luglio, il Sig. Cataldino si impegnava ad avviare contatti immediati con la Figc per discutere delle procedure e dei tempi necessari per l’acquisizione di un nuovo titolo sportivo. Nonostante le ripetute sollecitazioni effettuate in settimana dalla Fondazione Taras, tuttavia, risulta che, ad oggi, nessun contatto sia avvenuto tra l’Amministrazione comunale e gli organi federali.

STRADA PROVINCIALE SAVA-TORRICELLA. AUTOVELOX: DIFFIDA ALLA PROVINCIA DI TARANTO

Al Signor Presidente dell’Amministrazione Provinciale di TARANTO
Via Anfiteatro, 4 – 74100 TARANTO
E, p.c. Alla Provincia di Taranto Polizia Provinciale
Via Anfiteatro, 4 – 74100 TARANTO

OGGETTO: Petizione Popolare del 30 agosto 2011 ns. prot.llo n. 60, “postazione fissa autovelox S.P. 129 Torricella-Monacizzo dal km. 3,2 al Km. 12”

                                                                                                                                                                                                                                                                                                                          Premesso che
Lo scrivente Mimmo CARRIERI, nella sua qualità di responsabile del settore Ambiente ed Ecologia dell’Associazione C.P.A. Sezione Provinciale di Sava, nonché promotore della “Petizione” di cui all’oggetto, con propria nota dell’ 8 maggio 2012 prot.llo n. 51/Carr/12, inviata al Presidente dell’Amministrazione Provinciale di Taranto a mezzo di raccomandata n. 144788429528 (pari data),

con la quale, a seguito della nota del Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti-Direzione Generale per la Sicurezza Stradale, chiedevo di essere messo a conoscenza sulle determinazioni adottate in merito alla “Postazione Fissa Autovelox” di cui trattasi, e per la quale già il Sindaco del Comune di Torricella, con nota del 26 gennaio 2012 aveva condiviso le motivazioni da me addotte in merito alla dubbia regolarità sulla sua installazione non conforme all’ art. 25, comma 2, della legge 120/2010 che sancisce l’apposizione della segnaletica “controllo della velocità” ad almeno una distanza minima di 1000 metri, mentre la stessa è stata posta a 900 metri, ancora oggi, a distanza di due mesi, non ho avuto nessuna risposta scritta in relazione alla suddetta richiesta.

COMUNICATO STAMPA. CAMPOMARINO (MARUGGIO). RASSEGNA ESTIVA DEGLI SPETTACOLI

Giovedi 12 luglio il chiosco-bar “ All’ombra del vento” apre la rassegna estiva degli spettacoli. Un nuovo e sempre più accogliente locale, una bellissima piazzetta con tanto verde, un angolo bar per colazioni e aperitivi e … tanta buona musica.

Ad inaugurare la stagione estiva sarà un  gruppo musicale tutto pugliese: Stars -Simply Red Tribute Band.

1° LUGLIO 2012. UN SAVESE ALLA MARATONA DELLE DOLOMITI

Maratona delle Dolomiti:  l’incubo preferito degli amanti della bici

 

“È durissima, ma mezz’ora dopo l’arrivo saresti disposto a ripartire”. E’ così che Edoardo Raho , 44enne savese   descrive le sensazioni di correre la regina delle «granfondo», le corse in bici riservate ai non professionisti. Pedalatore  della domenica, fanatico del rapportino. O semplicemente matto da legare.

SFILATA DI CAVALLI E DEGUSTAZIONE ENOGASTRONOMICA SAVESE

Al via la I edizione della “degustazione enogastronomica” savese, organizzata dall’associazione “Spazio donna”, con il patrocinio del Comune di Sava.
Per chiunque voglia sfilare con dei cavalli, il raduno è previsto in piazza mercato l’8 luglio alle ore 09.30. La manifestazione comincerà, fin dal mattino, dunque e la sfilata si muoverà su Corso Francia, Via Arno, Via Trento, Via Matteotti, Corso Umberto con piccola sosta in Piazza San Giovanni, per riprendere la via del ritorno su Via Del Prete, Via Manzoni ed infine Piazza mercato, dove si svolgerà una premiazione.

Alla presenza del Sindaco, Dario Iaia, tutti i partecipanti riceveranno un premio simbolico per ricordare la partecipazione all’evento e rinnovare l’invito per il prossimo anno.

COMUNICATO STAMPA. PER LA PRIMA VOLTA, DOPO 15 ANNI, DURANTE L’ESTATE, GLI UFFICI COMUNALI NON RESTERANNO APERTI SOLO LA MATTINA

Questa mattina, il Sindaco, Dario Iaia, ha convocato tutti i dipendenti comunali per fare il punto della situazione

Dopo aver riscontrato disponibilità da parte di tutti alla massima collaborazione per il bene comune del paese, è giunta una decisione nuova.

QUEL PELOSO DEL MIO AMICO

“Impariamo” dai nostri amici cani, divertendoci!

Sono ormai noti gli innumerevoli vantaggi dal possedere un cane piuttosto che un gatto o un qualsiasi altro pet.
Ed è proprio per questo motivo che Donne InMovimento e A.N.T.A Onlus di Sava hanno organizzato, insieme alla collaborazione di numerose altre associazioni, questo momento dimostrativo, d’incontro e informazione rivolto non solo agli amanti degli animali ma anche e soprattutto a coloro che non conoscono questo mondo e del suo enorme potenziale.

Come sarà descritto in seguito, il cane può “colmare” alcuni vuoti come nessuna altra forma vivente, oggetto o terapia potrebbe fare.
E’ importante capire e rispettare questi pelosetti perchè potrebbero diventare nostri amici, anche se randagi, bisogna dunque imparare ad approcciarsi al fine di evitare reazioni improvvise e spiacevoli, frutto di un’incomprensione, e non di una reazione violenta fine a se stessa.

CRISI AS TARANTO CALCIO

La cronistoria delle attività svolte dal prof. Nico Bruni

L’Aps Fondazione Taras 706 a.C. ritiene doveroso dare pubblicità al contributo professionale fornito dal Prof. Nicola Bruni lungo tutto il mese di giugno nel tentativo di risolvere la crisi dell’AS Taranto Calcio. Il resoconto, qui fornito nella forma di una vera e propria cronistoria, risponde ad esigenze di concretezza e trasparenza che la Fondazione Taras ritiene prioritarie nello svolgimento della propria mission.

1° giugno 2012

COMUNICATO DEI VERDI SUI TAGLI ALL’OSPEDALE DI MANDURIA

L’annuncio trionfale fatto dal Presidente Vendola dell’apertura di cinque nuovi ospedali in Puglia avrà certo rallegrato i fortunati destinatari di questi programmi (per la verità di non immediata realizzazione), ma per chi, come noi, si trova sotto la scure dei tagli alla sanità, suona come un’amara beffa. Infatti, in questo affresco che si va delineando della sanità pugliese di domani, che parte sarà riservata al nostro territorio? In particolare, quale sarà il destino dell’ospedale di Manduria?

COMUNICATO PATTO PER SAVA. IL SINDACO, LA FOGNA PUBBLICA E IL VIGILE URBANO DENUNCIATO PER TRUFFA AGGRAVATA E DANNI ALLO STATO

Avanti ieri il sindaco Dario IAIA è stato a Bari per discutere della questione depuratore. Il Sindaco ha ribadito all’assessore Amati, l’assoluta necessità del nostro paese di risolvere la questione fogna. L’iter di realizzazione non subirà intoppi.

FEDERICO ALDROVANDI. BELLISSIME FOTO ESTRATTE DAL NOSTRO ARCHIVO. A FEDERICO, PER LA VITA CHE GLI HANNO NEGATO DI VIVERE …

Dall’intervista fatta ieri a Patrizia Moretti, sotto riportata e madre di Federico Aldrovandi, il nostro giornale dal suo archivio ha estratto delle foto bellissime di Federico, le quali mi furono mandate nel lontano 2009 dalla signora Patrizia … sono bellissime. 

Federico a 2 anni

PATRIZIA MORETTI: “NON ACCETTO LE SUE SCUSE. SONO 7 ANNI CHE INSULTA. CHIEDE PERDONO PERCHE’ STAVOLTA E’ STATO SMASCHERATO”

La madre di Federico Aldrovandi, il ragazzo massacrato di botte da 4 poliziotti il 25 settembre 2005. Condannati il 21 giugno 2012, definitivamente a 3 anni e 6 mesi di reclusione, per “eccesso colposo in omicidio colposo”

«Chiede scusa con sette anni di ritardo e lo fa solo perché stavolta lo abbiamo stanato e di lui si occuperà una commissione disciplinare ma sono sette anni che insulta Federico». Non si commuove Patrizia Moretti di fronte ai dispacci di agenzia che registrano le scuse di Paolo Forlani, uno dei quattro agenti condannati in via definitiva per l’omicidio colposo di suo figlio diciottenne. Forlani era tornato ai clamori delle cronache per alcuni commenti su facebook in cui, continuando a dichiararsi innocenti, provava a rimettere sotto processo lo stile di vita del ragazzo incappato nel violentissimo controllo di polizia del 25 settembre 2005 ma, soprattutto, insultava Patrizia Moretti, «faccia da culo» e «comunista di merda» assieme a chiunque non abbia creduto alle versioni ufficiali della questura di Ferrara smentite in tre processi e in un’inchiesta ad hoc.

LA TRASPARENZA AMMINISTRATIVA NEL NOSTRO COMUNE

Che fine hanno fatto le promesse di una Amministrazione pubblica al servizio del cittadino, di un Ente locale più vicino ai bisogni di chi vive nel territorio? E, soprattutto, a che punto  è la realizzazione del sito informatico del Comune più accessibile a tutti e  basato sulle nuove tecnologie? A queste domande è necessario dare delle risposte analizzando il tema della  ‘Trasparenza e dell’Informazione”.

Ma cos’è la Trasparenza? alcuni  dicono sia la conoscenza diffusa dell’amministrazione, della sua organizzazione, del suo funzionamento, della sua azione,  altri la intendono come strumento di controllo democratico del cittadino, singolo o associato sull’esercizio del potere (politico e amministrativo).

IL MILAN A MANDURIA DAL 9 AL 13 LUGLIO PER IL PRIMO CAMP ESTIVO

Quest’anno, per la prima volta, in uno degli stadi più importanti della Puglia, al DIMITRI di Manduria si svolgerà il MILAN JUNIOR CAMP. La giornata e’ molto intensa e le proposte sono tantissime.
Saranno proposti due allenamenti giornalieri. L’obiettivo di ogni allenamento è far crescere le persone come individui e mettere tutti i partecipanti nelle condizioni di arricchirsi profondamente.

LA DIFFERENZA TRA IL SINDACO DI PARMA ED IL SINDACO DI SAVA

Il caso del Vigile urbano savese denunciato dalla Gdf per Truffa e Danni allo Stato.

Ora spetta alla nuova amministrazione decidere cosa fare o non fare, se rispettare il patto con i cittadini e dare un segnale forte di discontinuità con il passato o rimanere in attesa degli eventi futuri

A distanza di quasi 2 mesi dai ballottaggi, nulla è cambiato  tra chi c’era prima e chi c’è adesso; purtroppo, la nuova amministrazione sta dando i primi segnali di lontananza tra quello detto in campagna elettorale, sull’etica e la morale, e quello messo in pratica in questi giorni. Ci riferiamo alla solita vicenda del Vigile Urbano che ha truffato l’Inps intascandosi 80 mila euro. Il paragone con il Sindaco di Parma nasce spontaneo, su segnalazione di una cittadina al sito web della Gazzetta di Parma e diffusasi rapidamente in rete, veniva fatto notare che il neo assessore ai lavori pubblici di Parma noto architetto e docente universitario stimato ed apprezzato, aveva alle spalle un fallimento aziendale, nonché alcune irregolarità sulla ristrutturazione di un’abitazione risalente a circa 20 anni fa,  il sindaco senza perdere tempo gli ha chiesto di farsi da parte,  revocandogli l’incarico per semplici  motivi di etica, morale, coerenza, opportunità,  protezione dell’immagine  della città e della Pubblica Amministrazione ecc.

Non ce ne voglia il vigile urbano, ma i cittadini chiedono un segnale forte a questa amministrazione, un cambio di rotta reale.

Torre Ovo-Zona Balneare del Comune di Torricella. OCCUPAZIONE IMPROPRIA DI MARCIAPIEDE

Lettera al Signor Sindaco del Comune di Torricella e al Comando di Polizia Municipale del Comune di Torricella

RICHIESTA DI INTERVENTO SANZIONATORIO PER REITERATE VIOLAZIONI AL CODICE DELLA STRADA

A meno che, l’Amministrazione Comunale non abbia deciso per una “variazione d’uso,” la “Pista Ciclabile” e il marciapiede del lungomare ad essa adiacente, si sta trasformando in un circuito di motorette e moto di grossa cilindrata che impunemente circolano e sostano nel suo interno mettendo in serio pericolo l’incolumità dei villeggianti )ed in particolar modo dei bambini) che per attraversare la strada devono obbligatoriamente accedervi.

Aveva compiuto i suoi primi 100 anni lo scorso 5 aprile. Oggi è morto Nazzareno Rossetti

Il nostro giornale lo vuole ricordare così, questo nostro simpaticissimo savese, con questo scritto che il nostro poeta savese, Antonio Spada, ci ha dato per lui

NAZZARENO ROSSETTI (LUMAFOCU)

Qualcuno ha detto che  “il più grande successo della vita è la sopravvivenza”, non aveva tutti i torti. Nazzareno è sopravvissuto a due guerre mondiali. La prima era un neonato, la seconda è fattu lu soldato. E’ sopravvissutu puru alla dittatura. Da quelli che lo hanno conosciuto si è elevato un coro: è stato un galantuomo sino all’ultimo respiro. Caro Nazzareno io ripetu sempri: no ti ticimu a presto piccè simu nu picca vigliacchi, ma ti ticimu arrivederci e grazie per l’esempiu che hai dato sino all’ultimo quando sei stato fra noi. Di solutu li lumafochi si stutunu subitu, Nazzareno di lumafocu è duratu cent’anni.

ANTONIO SPADA

 

Signor Sindaco? Tocca a lei. Ci vuole un segnale, forte e marcato!

Il vigile urbano savese denunciato per TRUFFA e DANNI allo Stato

Signor Sindaco? Tocca a lei. Ci vuole un segnale, forte e marcato!

Sono passate oltre due settimane da quando è uscita fuori la notizia ufficiale che un vigile urbano savese era stato denunciato dalla Guardia di Finanza di Manduria con reati da grido: TRUFFA e DANNI allo STATO. Ci meraviglia, ma non è detta ancora l’ultima, che il dipendente comunale savese non è stato arrestato.

Il giorno dell’uscita ufficiale della notizia un quotiadino tarantino, di quelli che si vendono agli angoli dei semafori del capoluogo jonico, in prima pagina intitolava così: “DENUNCIATO VIGILE URBANO PER TRUFFA E DANNI ALLO STATO.

Viv@voce pronto al suo nuovissimo sito. Da www.vivavoceweb.it a www.vivavoceweb.com

Dal punto IT al punto COM. La differenza non cambia nulla.

Parte il primo quotidiano on line savese

Questione di poche ore e parte il nuovo sito. Grafica, impostazioni e ricerche innovative

logo

Ci siamo. Questione di poche ore ed è pronto il nuovo sito di Viv@voce.  L’indirizzo web è stato modificato solo nella sua parte finale, cioè al punto IT va sostituito il punto COM. Questo perchè? Il sito che stiamo lasciando, la verità è che con questo nuovo sito è la quarta volta che Viv@voce innova la sua finestra telematica, era strutturato in modo diverso da quelli più all’avanguardia e per tanto le modifiche che si potevano apportare erano limitatissime, per cui non si poteva fare un gran chè su quella struttura.

Il vecchio indirizzo, quello che finisce in IT, resterà attivo fino alla fine dell’anno in corso, in quanto  permetterà ai nostri lettori di visionare tutti gli articoli messi e di conseguenza  darà anche a noi il tempo necessario di trasportare le diverse migliaia di articoli sul sito nuovo. Appena in rete, il nuovo sito, accenderemo una candelina di augurio, ricordando ai nostri lettori quello che scrivemmo nel lontanto 2004 quando questo giornale cominciò a fare i primi passi e cioè “Oggi è nato un fiore di speranza nel nostro paese, questo fiore di speranza lo coltiveremo sempre all’insegna della libera informazione”.

Un giornale, credo, deve essere sano, indipendente, coraggioso. Toh, ancora una volta il coraggio. In qualche modo, il coraggio c’entra sempre.

Giovanni Caforio
Direttore di Viv@voce