Category Archives: QUOTIDIANO

ANMIL. SEDE DI SAVA. CALICI DI STELLE 2012. “CONCORSO VINI AUTOCTONI”

In occasione di “Calici di Stelle 2012” l’ANMIL si Sava con sede in via Roma 79, invita tutti i produttori privati di vino a partecipare al “Concorso vini autoctoni” che proclamerà le prime tre posizioni durante i festeggiamenti del 10 agosto.

Le iscrizioni devono essere effettuate entro il 9 agosto nella sede dell’associazione tutti i martedì dalle ore 17 alle ore 20.

Per informazioni cell. 329 8284340 oppure 339 5222098

I Responsabili

INCHIESTA. CULTURA, INFORMAZIONE E SOCIETA’. A PROPOSITO DI WIKIPEDIA, L’ENCICLOPEDIA CENSORIA

Wikipedia, secondo la presentazione contenuta sulla sua home page web, è un’enciclopedia online, collaborativa e gratuita.

Disponibile in 280 lingue, Wikipedia affronta sia gli argomenti tipici delle enciclopedie tradizionali sia quelli presenti in almanacchi, dizionari geografici e pubblicazioni specialistiche. Wikipedia, a suo dire, è liberamente modificabile: chiunque può contribuire alle voci esistenti o crearne di nuove. Ogni contenuto è pubblicato sotto licenza Creative Commons CC BY-SA e può pertanto essere copiato e riutilizzato adottando la medesima licenza.

L’UOMO CON IL PENE PIU’ GRANDE DEL MONDO FERMATO IN AEREOPORTO: “PENSAVAMO AVESSE UNA BOMBA NEI PANTALONI”

La bizzarra esperienza occorsa a Jonah Falcon, americano dal pene lungo 34 centimetri

Voleva semplicemente prendere un aereo che lo riportasse a casa, ma Jonah Falcon, un 41enne di New York è stato fermato dalla polizia dell’aereoporto, sospettato di nascondere una bomba nei pantaloni.
Peccato che le guardie di sicurezza si sbagliassero, perchè Jonah non portava altre armi se non il suo pene, che, sebbene non ci siano dati ufficiali, viene considerato essere il più grande del mondo.

GLI EFFETTI DELLA CRISI SULLE FAMIGLIE ITALIANE: ANCHE LE SPESE CONDOMINIALI DIVENTATE INSOSTENIBILI

Le posizioni debitorie così diffuse che in alcuni condomini viene pubblicato l’elenco dei debiti.

Attenzione agli amministratori e ai coinquilini per la violazione della privacy. Un capitolo di spesa delle famiglie italiane è spesso trascurato dagli analisti per esempio nel calcolo dell’inflazione anche dai cosiddetti “panieri” dell’ISTAT e da chi sta osservando la crisi, ma costituisce un carico sempre più pesante per i nostri concittadini: quello delle spese condominiali.

ACQUISTI ON LINE IN EU: RISOLUZIONE DEI CONTENZIOSI A COSTO ZERO IN 90 GG. PER LEGGE

Il commercio elettronico si sta diffondendo anche in Italia tramite realtà imponenti, come eBay ad esempio, e grazie a sistemi di pagamento ritenuti sicuri, su internet si può ormai comprare veramente di tutto ma sono ancora molte le criticità che i consumatori incontrano quando fanno un acquisto on line.

Una delle cause principali è la poca trasparenza su reclami e contenziosi. Per tutelare maggiormente chi sfrutta il canale Internet per fare acquisti, il Parlamento Europeo ha appena approvato una nuova procedura alternativa di risoluzione, che sarà più rapida, semplice e online.

SALUTE: BIBERON E BORRACCE UTILIZZATE DAGLI SPORTIVI A RISCHIO BISFENOLO A

Lo “Sportello dei Diritti” ha da tempo avviato un’attività informativa sui rischi dei prodotti plastici che contengono il Bisfenolo A, meglio conosciuto come BPA, che è un composto organico da tempo sul banco degli imputati delle sostanze a rischio per la probabili correlazioni in numerose malattie dello sviluppo sessuale maschile nel feto, e nel calo di fertilità nell’uomo adulto, in quanto altererebbe l’attività dell’apparato endocrino, attivando i recettori degli ormoni specie in dosaggi elevati.

Come è noto, il BPA è una molecola utilizzata in associazione con altri tipi di composti per produrre plastiche e resine. Tra queste, spicca su tutte il policarbonato, una plastica assai comune rigida e trasparente impiegata in particolare per la produzione di ogni genere di contenitore ad uso alimentare come le bottiglie per le bevande, i biberon, le stoviglie di plastica.

CRISI DEL CALCIO TARANTINO. LA FONDAZIONE SCRIVE AL SINDACO

Egr. Sig. Sindaco, a seguito dei recentissimi sviluppi della questione legata all’individuazione di soggetti imprenditoriali interessati a dare un futuro calcistico alla città di Taranto, ci preme segnalarLe quanto accaduto nella vicina Foggia, colpita, come la nostra città, dalla sparizione della squadra di calcio.

In data odierna, infatti, il Foggia non è stato ammesso alla partecipazione al campionato di Prima Divisione di Lega Pro. Nella stessa data, il Sindaco di Foggia, Dott. Mongelli, ha attivato immediatamente le procedure previste dall’art. 52 NOIF. In particolare, ha inviato alla Federazione Italiana Giuoco Calcio la segnalazione di attivazione della procedura di assegnazione del titolo sportivo. A tal fine, nella stessa giornata, nel sito istituzionale dell’Ente civico è stato divulgato un AVVISO PUBBLICO PER MANIFESTAZIONI DI INTERESSE, finalizzato alla ricerca di soggetti interessati a partecipare al prossimo campionato di calcio di serie D in rappresentanza della città di Foggia (allegato bando).

API-LIZZANO. LETTERA AL SINDACO DI LIZZANO E ALL’ASL DIREZIONE GENERALE DI TARANTO

Oggetto: Attività Presidio sanitario Marina di Lizzano

Prendiamo atto della nota inviata dal sindaco di Lizzano il giorno 16 luglio 2012 attraverso la quale ci comunica che il servizio del Presidio Estivo della nostra Marina è attivo dal 1° luglio 2012. Attività che non è stata abbastanza “evidente” ai cittadini, a partire dalla presenza dell’ambulanza, apparsa solo nella giornata di ieri 16 luglio.

Altro motivo di scarsa visibilità del presidio è riposto, ad avviso di questa organizzazione politica, nell’orario eccessivamente ridotto della sua apertura: dalle ore 11.00 alle ore 16.00 (dal lunedì al venerdì) e dalle ore 10.00 alle ore 20.00 del sabato e domenica. Orario ridotto che non ha consentito, proprio nella giornata odierna, il soccorso ad un bagnane, vittima di una ferita con abbondane perdita di sangue, senza avere alcuna possibilità di immediato soccorso. Si ricorda che negli scorsi anni il presidio è stato attivo 24 ore su 24, con presenza costante di medici, infermieri, barellieri e ambulanza. Non è dato sapere a questa organizzazione politica quale organizzazione medico/infermieristica sia a disposizione del presidio sanitario.

MAX GAZZÈ “QUINDI? TOUR”

A Lecce il cantautore romano anticiperà alcuni inediti del prossimo album

Sale l’attesa per il ritorno nel Salento di Max Gazzè che venerdì 20 luglio farà tappa a Lecce in piazza Libertini con il suo “Quindi? Tour”, tournée che da più di un anno sta girando i palchi d’Italia riscuotendo ovunque un grande successo. Dopo circa 200 date da nord a sud, il cantautore romano, contemporaneo “chansonier de geste”, compositore e attore esordiente in “Basilicata Coast to Coast”, prosegue sotto i migliori auspici il lungo tour che, dopo l’enorme richiesta, ha aggiunto nuovi appuntamenti a un già fitto calendario di concerti. «Il Salento è una terra che amo molto», dichiara l’artista «perché è un posto dove mi sento molto a mio agio. È uno dei luoghi dove vado a suonare più volentieri. Il Salento è una terra artisticamente molto viva e ricca di ispirazioni, un po’ come è stata la Costa Azzurra per i pittori che ne coglievano la luce, le atmosfere, i paesaggi, i colori».

LETTERA DELLA MADRE DI FEDERICO ALDROVANDI AL NOSTRO GIORNALE

Caro direttore, cari amici,

I poliziotti che hanno massacrato di botte e ucciso mio figlio 18enne Federico Aldrovandi non andranno in carcere e sono ancora in servizio. Vi prego di unirvi a me per chiedere una legge forte contro la tortura che faccia pagare le forze dell’ordine per i reati commessi e prevenga omicidi come questo. Firma la petizione – la consegnerò direttamente nelle mani del Ministro degli Interni non appena raggiungeremo le 100.000 firme.

C’è un solo modo per evitare ad altre madri quello che ho dovuto soffrire io: adottare in Italia una legge contro la tortura. La morte di mio figlio non è un’eccezione: diversi abusi e omicidi commessi dalle forze dell’ordine rimangono impuniti. Ma finalmente possiamo fare qualcosa: alcuni parlamentari si sono uniti al mio appello disperato e hanno chiesto di adottare subito una legge contro la tortura che punirebbe i poliziotti che si macchiano di questi crimini. Per portare a casa il risultato però hanno bisogno di tutti noi.

TORRE OVO. SEMAFORI COLLOCATI SULLA LITORANEA. PARTE L’ESPOSTO-DENUNCIA AL MAGISTRATO

Alla Procura della Repubblica  presso il Tribunale di Taranto

A seguito della segnalazione di molti lettori del nostro giornale avente come tema la nuova installazione del semaforo collocato nella Marina di Torre Ovo, ed esattamente all’incrocio che si trova sulla litoranea che ha per direzione Trullo di Mare a destra mentre si scende e per direzione Piri Piri a sinistra. Detto semaforo è provvisto di foto camere del tipo LED, sistema che permette la rilevazione della velocità  e il non rispettare i segnali del semaforo. Quello che sta succedendo in questi giorni ha qualcosa di inverosimile, o meglio viene dato il segnale verde alle macchine che vengono da destra (Trullo di mare) in contemporanea alle macchine che vengono da sinistra (Piri Piri). Entrambe le direzioni di queste macchine, a salire verso Torricella, urtano il segnale verde che dà il via libera ai pedoni.  Compensibilissimo l’intasamento che si crea e le code di macchine che si formano correndo il rischio, serio, di travolgere qualche pedone. La cosa che a molti lettori del mio giornale risulta stranissima è questa: le fotocamere del sistema LED riprenderanno senz’altro le auto che, magari sono passate al semaforo con il verde, e che di seguito si trovano incolonnate mentre accende il semaforo rosso. Quindi alla luce di tutto questo molti automobilisti si troveranno a ricevere  multe, e tolti i punti dalla patente, senza che gli stessi abbiano commesso l’infrazione.

 

CRISI DEL CALCIO TARANTO. IL CONTRIBUTO DELLA FONDAZIONE

L’Aps Fondazione Taras 706 a.C. continua a lavorare incessantemente per la soluzione della crisi del calcio tarantino.

Pur nel silenzio che la cautela e la discrezione impongono, la Fondazione Taras si spende, da settimane, in un intenso lavoro di mediazione e costruzione di contatti utili per restituire alla città di Taranto una degna espressione calcistica.

DROGA CONTAMINATA DALL’ANTRACE. E’ ALLARME

A partire dal 10 luglio 2012, sono stati segnalati altri due nuovi casi di antrace tra i consumatori di stupefacenti in Danimarca e Francia oltre ai tre casi in Germania. Questi nuovi episodi si sono manifestati contemporaneamente tra l’inizio di giugno 2012 e l’11 luglio 2012. Un paziente in Danimarca è morto l’8 luglio. Queste nuove informazioni sono state fornite dall’ECDC e l’ Osservatorio europeo delle droghe e delle tossicodipendenze (OEDT) che hanno elevato lo stato di allerta. I primi due casi accaduti in Germania sono probabilmente collegati tra loro attraverso l’esposizione di eroina contaminata da un ceppo identico di anthracis Bacillus. Il terzo caso tedesco non può essere confermato anche se ci sono anche alcune prove di laboratorio che il ceppo potrebbe essere identico al ceppo iniziale. Il collegamento dei due casi restanti, anche se è probabile, deve essere confermato tramite tipizzazione molecolare.

IN APPENNINO, SULLE TRACCE DI FRANCESCO GUCCINI

Conosco bene gli odori e le sensazioni, i volti, le storie e i personaggi narrati, cantati e descritti in numerose canzoni e nei libri da Francesco Guccini. Sono odori, sensazioni, volti, storie e personaggi dell’Appennino tosco-emiliano, una terra da vivere e amare. Conosco (e amo) tale terra perché mia madre e i miei nonni sono emiliani dell’appennino modenese, di Montecreto, Poggio Raso e Sestola e le estati passate in quelle zone sono per me foriere di tutto questo.

QUANTA PASTA MANGIANO GLI ITALIANI?

Il consumo pro capite è di 28 kili. La Basilicata, la regione “più pastaiola”

La pasta torna a essere, nel pieno della crisi, un prodotto di punta nella nostra alimentazione tanto che nel 2012 si è registrato un aumento nelle vendite pari al 4,7 per cento.
Nel 2011 il consumo pro capite è stato di 28 chili, con una punta di 44 kg, sempre pro capite, divisi per i 365 giorni dell’anno, fanno 76 grammi al giorno, la quantità minima di un piatto di spaghetti. Quindi, gli italiani mangiano la pasta tutti i giorni, almeno una volta al giorno. Secondo le, associazioni di categoria che riuniscono le industrie produttrici, si tratta comunque di una quantità elevata.
Sarà che per noi italiani la pasta è sinonimo di casa. Sarà che una mamma che lavora e non ha tempo di cucinare, con un piatto di pasta se la cava sempre. E magari trova più soddisfazione da parte del figlio.

VENERDI’ 20 LUGLIO, ALLE 22 E 30, THE BURNING LAMP SI ESIBIRA’ IN UN TRIBUTO A JIMI HENDRIX PRESSO L’AMERICAN BAR “LUCKY MOMENT” A MARINA DI LEPORANO (TA)

Jimi Hendrix, nato a Seattle nel 1942, è stato senza dubbio il più grande innovatore e genio della storia della chitarra elettrica. Autodidatta e mancino naturale, durante la sua breve vita ha stravolto la concezione dello strumento introducendo moltissime novità, prima tra tutte il feedback.  Il suo stile, la sua naturalezza e la sua mimica sono le più copiate dai chitarristi di tutte le generazioni ci riferisce Francesco Festinante, anche lui  autodidatta  alla chitarra. Sicuramente tra i suoi album va ricordato “Are you experienced” ricco di canzoni memorabili e “Electric Ladyland” in cui prevale la sperimentazione.

ALCOL TEST: UN GIOVANE ASTEMIO POSITIVO ALL’ESAME A SEGUITO DI CONTAMINAZIONE

È costituzionale l’art. 186 bis comma 2 del Codice della Strada Legge che prevede sanzioni a seguito del rilevamento di tasso alcolico nel sangue anche di valore infinitesimale purché superiore allo 0? Presentata questione di legittimità costituzionale a seguito di un ricorso di un giovane astemio ma che per una probabile contaminazione, gli è stato riscontrato 0,09 g/l di alcol nel sangue.

È giustissimo punire severamente chi si mette alla guida dopo aver bevuto, ma è assolutamente ingiusto ed incostituzionale, colpire chi probabilmente non per colpa sua, magari per la contaminazione della siringa che effettuava il prelievo per l’alcoltest o per altri fattori indipendenti dalla volontà, non ne ha toccato neanche un sorso e gli tocca pagare una sanzione salata pur essendo completamente sobrio anche con un tasso di rilevamento prossimo allo 0 g/l ma infinitesimamente superiore. A sostenerlo è Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”.

TARANTO: NON SOLO SCAZZI, SERRANO E MISSERI

Riceviamo e volentieri pubblichiamo

Libertà di stampa violata ed adozione di atti intimidatori e persecutori per chi ha il coraggio di raccontare la verità

Antonio Giangrande, il noto scrittore di Avetrana, accusato di violazione della Privacy, il 12 luglio 2012 è stato assolto con la formula più ampia: per non aver commesso il fatto. Una sentenza che crea un precedente nel campo della libera informazione.

E’ stato assolto dal giudice onorario della sezione distaccata di Manduria, avv. Frida Mazzuti, su richiesta del Pubblico Ministero Onorario avv. Gioacchino Argentino. E’ stato disposto, altresì, il dissequestro del sito web d’informazione inopinabilmente oscurato per anni dalla magistratura brindisina e tarantina.

MARUGGIO. ARCI ” PAISA’ ” E “ABOUT MUSIC” DANNO IL VIA ALLA SESTA EDIZIONE DELLA “FESTA DELLA MUSICA”

Raffaele Casarano e ospiti da “Sud Sound System” e “Après La Classe” il 20 luglio

L’associazione Arci “Paisà” di Maruggio è lieta di invitarvi alla “Festa della Musica” 2012, evento giunto alla sua sesta edizione e realizzato in collaborazione con l’associazione culturale “AboutMusic” e il patrocinio del Comune di Maruggio.

Venerdì 20 luglio a partire dalle ore 21.00, presso il parco comunale della scuola materna “C. Collodi” a Maruggio (TA), ospiti attesissimi saranno il sassofonista Raffaele Casarano, Terron Fabio, vocalist e dj dai Sud Sound System e Combass, bassista degli Après La Classe.

Compito di Terron Rebel Sound e BiFa è quello di riscaldare la platea e dare il benvenuto a una line-up d’eccezione.

Seguono i Locomotive Percussion Afrobeat – Alessio Monteduro, Tiberio Pati, Umberto Summa e Antonio Tau – che propongono frenetici ritmi tribali, contaminando la notte con le travolgenti musiche africane.

Lo show continua con l’ingresso di Raffaele Casarano che, reduce da un tour in Zimbawe alla scoperta di nuove sonorità, accompagna le percussioni con  le note del suo sassofono.

IN CORSO EPIDEMIA DI COLERA A CUBA. RISCHI POTENZIALI PER I VIAGGIATORI EUROPEI

Il 3 luglio il Ministero cubano della salute ha confermato un’epidemia di colera nel sud-ovest città di Manzanillo. È la prima volta in quasi 150 anni che un’epidemia di colera è segnalata nell’isola. Pesanti piogge e le temperature elevate durante le settimane precedenti hanno probabilmente influenzato l’insorgenza della malattia.