Category Archives: QUOTIDIANO

VII° EDIZIONE DEL PRESEPE VIVENTE DI FRAGAGNANO

E’ tutto pronto per la settima edizione del presepe vivente di Fragagnano, organizzato dal Comitato presepe vivente con il patrocinio del Comune di Fragagnano

La rievocazione si terrà, come da qualche anno a questa parte, nella proprietà del signor Corigliano in località Pisarra-Macchie lungo la strada provinciale 116, Fragagnano-Lizzano. Il sito all’interno del quale si svolge la manifestazione è molto suggestivo.

NEL 2013 SARA’ IN COMMERCIO “GOOGLEFONINO” LO SMARTPHONE DI GOOGLE

Per il 2013 è prevista una forte crescita del mercato degli smartphone e con essa l’ingresso di Google nel campo della comunicazione mobile

Secondo il Wall Street Journal, Google sta lavorando a uno smartphone tutto suo che dovrebbe sbarcare sul mercato il prossimo anno e potrebbe rappresentare una vera rivoluzione. Al prototipo, stanno lavorando gli ingegneri di Motorola, l’azienda comprata sette mesi fa per 12,5 miliardi di dollari da Google.

DONNE E SALUTE: ATTENZIONE AI TACCHI ALTI

Compromettono la postura e favoriscono il ristagno venoso, riducono i tendini di Achille, causano la deformazione dei piedi e l’artrite al ginocchio. E non li usano solo le donne

Milioni di donne in tutto il mondo portano i tacchi alti con regolarità. I tacchi alti, croce per le donne e delizia per gli uomini donano grazia, eleganza, femminilità, e una giusta dose di sana sensualità. Però è anche vero che l’uso continuativo di scarpe con i tacchi ha i suoi effetti collaterali, causa spesso problemi anche gravi.

CELLULE NERVOSE “FABBRICATE” DALL’URINA

Dalla Cina nuova tecnica che riscrivere la ‘carta d’identità delle cellule. Nuove speranze per curare malattie neurodegenerative, come il Parkinson e l’Alzheimer con un semplice campione delle loro urine

La tecnica è stata messa a punto dai ricercatori dell’Accademia cinese delle scienze e pubblicata ieri su Nature Methods. Gli esperimenti sono stati condotti in laboratorio dai ricercatori cinesi guidati da Duanquing Pei che hanno cominciato isolando le cellule dai campioni di urina di tre volontari di 10, 25 e 37 anni.

NOTIFICA DELLE CARTELLE ESATTORIALI IN CASO IRREPERIBILITA’ DEL CONTRIBUENTE

Il commento dell’avvocato Maurizio Villani

La Corte Costituzionale, con l’importante e condivisibile sentenza n. 258 del 19/11/2012, ha dichiarato l’illegittimità costituzionale del terzo comma (corrispondente all’attualmente vigente quarto comma) dell’art. 26 del D.P.R. 29 settembre 1973, n. 602 (Disposizioni sulla riscossione delle imposte sul reddito), nella parte in cui stabilisce che la notificazione della cartella di pagamento “Nei casi previsti dall’art. 140 del codice di procedura civile….si esegue con le modalità stabilite dall’art. 60 del DPR 29 settembre 1973, n. 600”, anziché “Nei casi in cui nel comune nel quale deve eseguirsi la notificazione non vi sia abitazione, ufficio o azienda del destinatario….si esegue con le modalità stabilite dall’art. 60, primo comma, alinea e lettera e), del DPR 29 settembre, n. 600”.

CONTRIBUENTI VESSATI DA EQUITALIA

Importante sentenza della Corte Costituzionale del 19 novembre 2012 sulla notifica delle cartelle esattoriali a soggetti risultati irreperibili

Lo “Sportello dei Diritti”, da sempre attento ai diritti dei contribuenti, ritiene opportuno riportare all’attenzione, una significativa e recentissima sentenza della Corte Costituzionale, la n. 258 del 19 novembre scorso, sfuggita ai più, sulla notificazione delle cartelle esattoriali ed in particolare nel non raro caso di notifica per irreperibilità del soggetto destinatario, attraverso un pregevole ed importante commento del tributarista avvocato Maurizio Villani che ripercorre, attraverso un ampio excursus, la materia della notificazione di tali atti in caso di irreperibilità del contribuente.

UE: TRE E-SHOP SU QUATTRO NON RISPETTANO LE NORME DI PROTEZIONE DEI CONSUMATORI

A seguito di uno verifica in tutta l’Unione Europea che si è conclusa nel novembre 2011, la Commissione ha concluso che dei 333 siti web controllati che vendono giochi, libri, video e musica da scaricare su PC o telefonino circa il 76% non sembrano rispettare le norme di protezione dei consumatori

Nell’operazione, che ha visto partecipare anche Norvegia e Islanda che non sono membri UE ma non l’Irlanda (per mancanza di fondi), si è notato che ben 254 siti devono essere ulteriormente investigati per la loro dubbia conformità alle normative comunitarie a tutela dei consumatori. In particolare, a non quadrare sono le norme in materia di pubblicità e le informazioni chiave sui costi e le caratteristiche dei contenuti digitali che consentono ai consumatori di prendere decisioni consapevoli.

SICUREZZA: CONTI CORRENTI ON LINE SVUOTATI DA CRIMINALI

Secondo gli esperti sono circa 36 milioni di euro

Lo scorso 4 dicembre lo “Sportello dei Diritti” aveva rilanciato in Italia l’allarme dello SMS Phishing o più semplicemente smishing, la nuova frontiera delle frodi informatiche per rubare denaro e informazioni riservate attraverso cellulari e smartphone utilizzando SMS falsi.

COMMERCIO: MALE I PICCOLI NEGOZI

Anche nel terzo trimestre con la crisi, le vendite al dettaglio sono calate mentre aumenta la forbice tra media e grande distribuzione e piccoli negozi

La situazione dei piccoli negozi in Italia non accenna a migliorare. Nel terzo trimestre del 2012 i dati delle vendite non sono incoraggianti. Per quel che riguarda il futuro le previsioni sono pessimistiche anche per gli acquisti natalizi poiché gli addetti ai lavori sono convinti che nemmeno il consueto scambio di regali portera’ benefici al settore. Si prospetta nel 2013 ancora peggio una nuova diminuzione della cifra d’affari e del numero di occupati.

IL PASSAPORTO DIRETTAMENTE A CASA

Dal 1° dicembre è possibile ottenere il rilascio del passaporto direttamente a casa tramite una semplice richiesta effettuata presso gli sportelli di Poste Italiane

Tale nuovo servizio nasce da una convenzione stipulata tra il ministero dell’Interno e Poste italiane. Per adesso tale possibilità sarà consentita solo in alcuni uffici pilota, tra cui le questure di Bari, Verona e Roma, oltrechè ad alcuni commissariati della Capitale: Tivoli, Frascati, Fidene Serpentara, Lido di Roma e Civitavecchia. La  procedura è semplicissima. Il cittadino che è interessato compila i moduli necessari per la richiesta del passaporto direttamente presso la filiale di Poste italiane le quali consegnano agli uffici di Polizia interessati, il plico con i documenti necessari e la richiesta. Ovviamente l’interessato deve anche indicare il luogo del recapito del documento.

BOLLO AUTO: LE VETTURE SOGGETTE A FERMO AMMINISTRATIVO O GIUDIZIARIO NON SONO SOGGETTE AL PAGAMENTO DEL BOLLO REGIONALE

Si viola la competenza statale in materia di tributi erariali

Le regioni non possono imporre l’obbligo di pagare le tasse automobilistiche anche per le vetture soggette a fermo amministrativo o giudiziario.
Lo sancisce la sentenza 288/2012 della Corte costituzionale che ha dichiarato illegittimo l’articolo 10 della legge regione Marche 28 dicembre 2011 n. 28 che aveva escluso, con decorrenza dall’anno di imposta 2012, l’esenzione dall’obbligo di pagamento della tassa automobilistica regionale per i beni mobili registrati sottoposti a fermo amministrativo o giudiziario.

CAMION SBANDA E TRAVOLGE TRE AUTO: 2 MORTI E 4 FERITI SULLA SAVA-FRAGAGNANO

Due morti e quattro feriti. E’ il bilancio dell’incidente stradale avvenuto alle 13,40 sulla Sava Fragagnano

A perdere la vita è stato il conducente di una Fiat Punto dell’apparente età di venti anni e un uomo di circa quarant’anni trovato sotto un’altra autovettura. A provocare la tragedia sarebbe stato un camion che sbandando sul rettilineo ha falciato tre macchine che procedevano nel senso di marcia opposto. Probabilmente la seconda vittima viaggiava a bordo di quest’ultimo mezzo. I feriti trasportati all’ospedale di Manduria non sono gravi. Sul posto i vigili del fuoco per estrarre dalle lamiere il corpo del giovane deceduto.

COMUNICATO STAMPA. “LA PARTITA DEL CUORE NATALIZIO” ORGANIZZATA DALLA POLISPORTIVA FORZE ARMATE

Dopo il successo della manifestazione sportiva “la partita per il volontariato” tenutasi al campo comunale di Sava il 28\10\2012 dove 4 squadre hanno contribuito alla riuscita della manifestazione che è servita a reperire una somma di denaro che consentirà a dotare di un defibrillatore un’ambulanza dell’associazione S.O.S. DI SAVA.

SAVA. CHIOSCHI SU AREE PUBBLICHE: SU SEI, DUE SONO ILLEGALI!

Incredibile: contratti scaduti da oltre 12 anni …

Le aree pubbliche nel nostro paese in cui vertono i chioschi adibiti a bar sono sei: uno è in Corso Italia, l’altro in Corso Francia (alla Via per Maruggio, area mercatale), un altro ancora in Piazza Risorgimento, uno in Piazza Collodi (alla Via per Uggiano), poi ancora un altro in Piazza Europa e uno di nuova finitura in Corso Umberto (vicino allo stadio comunale).

NEL 2013 POSTE ITALIANE AUMENTERA’ I PREZZI

Aumenteranno anche Carnet Assegni e Bonifico Bancario

Dopo l’aumento del costo dei bollettini postali arrivano quelli nel settore postale a partire dal 2013. Dovrebbero, infatti, aumentare i prezzi di tutte le spedizioni a partire da quelli per gli enti no profit che non potranno più godere delle tariffe agevolate loro consentite, con conseguenti ricadute negative in tutto il terzo settore.

SICUREZZA ALIMENTARE: TE’ VERDE CINESE AVVELENATO DA PESTICIDI

Dopo la recente fila di scandali degli ultimi anni legati alla sicurezza alimentare che hanno colpito il Paese di Mezzo come quello della melamina nel 2008, agente chimico industriale che venne usata per migliorare la produzione di prodotti caseari fra cui il latte per neonati e che causò la morte di 300mila bambini, ora è la volta del  tè

E’ quanto emerge in Cina e Giappone dove e’ allarme sulla vendita del tè verde Oolong avvelenato da pesticidi regolarmente venduto in Italia e nel mondo anche tramite il circuito di Internet.  Un’azienda alimentare con base in Giappone, grande consumatrice della bevanda, è stata infatti costretta a richiamare circa 400mila confezioni di tè importato dalla Cina dopo che i test di rito sul contenuto delle bustine ha rivelato la presenza di pesticidi a livelli troppo elevati.

SICUREZZA STRADALE: FANTASTICARE CON LA MENTE DURANTE LA GUIDA CAUSA META’ DEGLI INCIDENTI

Quante volte ci è capitato di pensare a tutt’altro mentre si è alla guida e di essere incappati in distrazioni che a volte possono portare anche ad incidenti?

Sicuramente, tante, anche perché è quasi impossibile essere del tutto concentrati sulla conduzione del proprio veicolo e non pensare ad altro. Una recentissima ricerca dell’Università di Bordeaux, pubblicata ieri online sul British Medical Journal sull’analisi dei dati di circa 1.000 sinistri stradali ha confermato che quasi la metà di essi sono stati conseguenza di fantasticherie o preoccupazioni del conducente. L’indagine fa parte di un progetto finalizzato alla comprensione del ruolo delle distrazioni sulla sicurezza stradale. Ciò allo scopo di sviluppare tecnologie in grado di allertare i conducenti in caso di pericolo.

UE: DA OGGI NUOVE ETICHETTE E RECLAME PER GLI ALIMENTARI

Basta messaggi salutistici fasulli sulle etichette dei prodotti alimentari del tipo “yogurt che cura i problemi intestinali”, “acqua che favorisce la diuresi” se le indicazioni contenute non saranno verificate sotto il profilo scientifico dall’Agenzia europea per la sicurezza alimentare (EFSA) e approvate dalla Commissione Europea

Entra, infatti, ufficialmente in vigore la normativa europea che consente di utilizzare queste formule per reclamizzare le virtù salutistiche di un alimento, solo se si avrà la certezza che l’indicazione è stata provata scientificamente e valutata positivamente (dall’EFSA). Un’ottima notizia per Giovanni D’Agata, fondatore dello “Sportello dei Diritti”, per la quale i consumatori dei 27 paesi dell’Unione Europea, potranno essere certi della correttezza dei messaggi sulla salute che reclamizzano i prodotti alimentari.

UNA LUCE NEL BUIO A SAVA

16 dicembre 2012, esploratori e guide del Rep. Stella Polare del Sava1 impegnati a diffondere un messaggio di Pace, Fratellanza e di Speranza.  “Lichts in Dunkel”, Una Luce nel Buio è così che inizia la storia della Luce di Betlemme, dal coinvolgimento dello scoutismo austriaco ad una iniziativa di beneficenza. Nella Chiesa della Natività a Betlemme (luogo dove nacque Gesù Cristo) vi è una lampada ad olio che arde perennemente alimentata dall’ olio donato a turno da tutte le Nazioni cristiane della Terra  e che  non si è mai spenta da molti secoli.

MELIANE: DENUNCIA CONTRO UNA PILLOLA DI TERZA GENERAZIONE

Una giovane donna francese accusa una pillola anticoncezionale della Bayer di averle causato gravi handicap. Ed in Italia? Lo “Sportello dei Diritti” sta valutando cause contro la Bayer anche in Italia

Secondo quanto scrive oggi il quotidiano Le Monde, una giovane donna francese di 25 anni, Marion Lejat, ha deciso di sporgere denuncia contro il gigante farmaceutico tedesco Bayer. Nel 2006 Marion, appena tre mesi dopo aver cominciato a prendere la pillola di terza generazione Meliane, ha subito un grave incidente vascolare cerebrale che le ha causato handicap pesanti. Da allora è disabile al 65%. Nel caso di specie, il legame tra la pillola e il rischio di ictus è stato confermato nel mese di giugno dalla Commissione regionale per la riconciliazione e risarcimento per gli incidenti medici nella regione dell’Aquitania.