Category Archives: QUOTIDIANO

TARANTO. Legambiente tuona contro il Governo

“La decarbonizzazione dello stabilimento siderurgico deve andare di pari passo col risanamento ambientale dei siti inquinati”

Si nomini subito il nuovo Commissario Straordinario per le bonifiche del SIN di Taranto e si imprima una decisa accelerazione alla bonifica del territorio.

TARANTO. Nial Mail. Usb rappresenta al Segretario Generale del Comune la vertenza nella sua interezza

Intervento congiunto di Franco Rizzo, coordinatore provinciale Usb Taranto, e di Francesco Marchese Usb Lavoro Privato

Soddisfatti dell’incontro tenuto nel primo pomeriggio di oggi, presso il Comune di Taranto. Abbiamo rappresentato al Segretario Generale dell’ente pubblico la situazione in cui sono costretti a lavorare i dipendenti della Nial Mail. Il dott. Eugenio De Carlo ha avuto così la possibilità di avere un quadro completo e puntuale della vertenza, dalle rivendicazioni sindacali che riguardano tutti i lavoratori (es. consolidamento ore di lavoro, stabilizzazione dei precari…) alla vicenda che riguarda in particolare la dipendente licenziata la vigilia di Natale, che per noi non è altro che una inaccettabile reazione dell’azienda di fronte all’iscrizione della lavoratrice all’USB.

Confcooperative incontra Stellato. Martello: “Fase politica nuova nella quale daremo il nostro contributo”

All’attenzione della Confcooperative di Taranto l’attuale situazione politica locale nel corso di un incontro reso possibile dalla disponibilità del Consigliere regionale, Massimiliano Stellato ad accogliere uno specifico invito

Stellato ha illustrato al Direttivo dell’Associazione i motivi di fondo che hanno determinato la maggioranza dei Consiglieri comunali ad intraprendere la procedura di scioglimento, azione democratica e prevista dalle leggi vigenti.

TARANTO. I tre porcellini, la celebre fiaba che nasconde un insegnamento profondo. Case di paglia, di legno e di mattoni. E una morale assai sensata

Per il cartellonefavole&TAmburi, rassegna di teatro ragazzi, giovedì 6 gennaio, alle ore 18 all’auditorium TaTÀ, in Via Deledda ai Tamburi, in scena “I tre porcellini”, regia Paolo Comentale, con Anna Chiara Castellano Visaggi, Giacomo Dimase e Chiara Bitetti, scene Anna Chiara Castellano Visaggi, burattini e pupazzi Lucrezia Tritone, produzione Granteatrino

Durata 50’.

Annullato il Presepe vivente di Mottola

Per l’espandersi della pandemia non si terrà la seconda rappresentazione della Natività prevista per mercoledì 5 gennaio

A causa dello sviluppo esponenziale della pandemia Covid-19 registrato negli ultimi giorni, è stata soppressa la rappresentazione del Presepe vivente di Mottola prevista per mercoledì 5 gennaio 2022.

Sava. “EMERGENZA COVID, COSA INTENDE FARE IL COMUNE?”

Intervento di Enrico Consoli, Coordinatore di “Una strada diversa”

Anche il nostro Comune non è stato risparmiato dall’aumento dei positivi e dei soggetti in quarantena. In altri paesi limitrofi, le amministrazioni comunali hanno provveduto a mettere in campo alcune misure (non risolutive ma certo utili) per alleggerire il disagio della cittadinanza e contenere i contagi.

Anmil: “A Taranto e in Puglia un altro anno di mattanza di lavoratori!”

I terribili dati Inail dei primi dieci mesi del 2021 relativi alle “morti bianche” e alle denunce di incidenti totali sul lavoro e di malattie professionali, in Puglia e nelle singole provincie. Il vicepresidente nazionale Anmil Emidio Deandri: «dietro ognuno di questi numeri c’è un dramma umano con esistenze e famiglie sconvolte per sempre»

Il tarantino Emidio Deandri Vicepresidente nazionale Anmil (Associazione fra Lavoratori Mutilati e Invalidi del Lavoro), lancia l’allarme: «i dati Inail relativi agli incidenti mortali sul lavoro nei primi dieci mesi del 2021, confrontati a quelli dello stesso periodo dell’anno precedente, ci confermano che a Taranto e, più in generale in Puglia, il numero delle cosiddette “morti bianche” continua a crescere vertiginosamente, un dato ancora più agghiacciante se si pensa che invece a livello nazionale diminuisce segnando un -1,8%, sebbene ci sia da considerare che il bilancio 2020 dei caduti per il lavoro era stato fortemente influenzato dai decessi per infezione da Covid in ambito lavorativo che hanno rappresentato oltre un terzo del totale!»

TARANTO. Giochi del Mediterraneo. Oddati e Pagano: “Il finanziamento non è perso: dovrà trovare spazio in altro provvedimento”

“Un finanziamento corposo che permetterebbe alla città di Taranto di rendere il contesto idoneo ad ospitare l’importante evento previsto nel 2026”

 

L’onorevole Ubaldo Pagano, deputato Pd ed il commissario provinciale del Pd di Taranto, Nicola Oddati, intervengono a poche ore dalla notizia del mancato inserimento in Finanziaria dei 200 milioni indispensabili per preparare la città alla XX edizione dei Giochi del Mediterraneo.

Manduria. DATI COVID IN AUMENTO

Si rende noto alla cittadinanza, come da ultimo report del 28 dicembre 2021 ricevuto dalla Prefettura, i dati epidemiologici relativi alla diffusione dell’infezione da Covid-19 divisi per fasce di età:

 
Report del 28 dicembre 2021
ETA’ Num. %
fino   a   5 anni 3 1,56
da 5  a  12  anni 10 5,21
da 13 a 20 anni 71 36,98
da 21 a 30 anni 33 17,19
da 31 a 40 anni 23 11,98
da 41 a 50 anni 18 9,38
da 51 a 60 anni 19 9,90
da 61 a 70 anni 9 4,69
da 71 a 80 anni 4 2,08
over 81 2 1,04
     
Positivi 192 100
in isolamento 36  
totale report 228  

TARANTO. Aumenti luce e gas. Intermite (CasaImpresa): “Piccole e medie imprese e famiglie nella morsa della crisi. Si adoperino i Comuni con interventi mirati”

“Cala vertiginosamente il potere d’acquisto delle famiglie locali. Importanti i numeri  che si riferiscono al ricorso agli ammortizzatori sociali,  anche in grandi realtà aziendali, in primis l’acciaieria, e a seguire lo stabilimento grottagliese Leonardo”

Visibilmente preoccupata la Presidente di CasaImpresa Taranto, Francesca Intermite, per lo stato di salute economica di famiglie e imprenditori sul territorio jonico.

Grottaglie: nuovo bando aiuti alimentari e proroga avviso riduzione Tari

C’è tempo sino al 7 gennaio 2022 per presentare la domanda al settimo bando buoni spesa ed è stato prorogato, alla stessa data, anche l’avviso per usufruire della riduzione TARI

I cittadini grottagliesi possono presentare la domanda per l’erogazione dei buoni spesa per famiglie in condizioni di difficoltà economica causate dalle misure di prevenzione e contenimento della diffusione del nuovo Coronavirus Covid-19, entro e non oltre le ore 24:00 del giorno 07/01/2022 solo ed esclusivamente mediante inserimento on line sul sito www.grottaglie.app.

MANDURIA. “Tanto paga Pantalone”

Intervento congiunto dei movimenti civici Manduria Migliore e Federcivica

“Evidentemente, per rispettare la tradizione, l’Amministrazione Pecoraro ha deciso di fare shopping, senza aspettare però il periodo dei saldi.

Laterza su Canale 5 con Melaverde

Domani, domenica 2 gennaio 2022

Per il pane di Laterza, la carne al fornello, la maiolica laertina e la gravina si aprono le porte delle reti televisive Mediaset.

MASSAFRA. Performance teatrale “PRESENZE DI LUCE”

Dal 2 al 4 gennaio 2022, nell’ex chiesa di Sant’Agostino, andrà in scena la performance teatrale a cura del Teatro delle Forche, con il sostegno del Comune, nell’ambito della programmazione natalizia

‘D’improvviso fu un’esplosione di luce.

Fu luce nel cuore dell’inverno;

fu luce nel mezzo della notte;

fu luce nel profondo della grotta.’

TARANTO. “L’amor che move il sole e l’altre stelle”. Gli ultimi appuntamenti del 2021

A Dante e all’amore gli ARTivisti di Hermes Academy, Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto e Coordinamento Taranto Pride dedicano gli ultimi appuntamenti del 2021: le attività previste in Piazza Maria Immacolata oggi, giovedì 30 dicembre, dalle 18.30 alle 21 die quelle facilitate dal presidente Luigi Pignatelli in remoto dalle 11 alle 13.30 di venerdì 31 dicembre

L’amor che move il sole e l’altre stelle (Paradiso, XXXIII, v. 145) è l’ultimo verso del Paradiso e della Divina Commedia di Dante Alighieri.

MANDURIA. Spettacolo di burattini. “Sor Duchessa la Befana”. E’ musica? E’ pittura? E’ Poesia ? No  è il magico teatro della Fantasia, un’opera d’arte che ogni  tristezza porta via

Il 5 gennaio 2022 al Museo Civico alle ore 17.00, Via Omodei n.28 (primo piano del Palazzo delle Servite) 

La Befana sarà  la  prima attrice dello Spettacolo di burattini “Sor Duchessa la Befana” ed è in ansia di prestazione, proprio non ce la fa,  non sta proprio sulla “scopa” perché  non vede l’ora di esibirsi sul palcoscenico del Museo Civico.

MANDURIA. Il Museo Civico ospita “Paolo Casolo in concerto”

Domenica 2 gennaio 2022, a partire dalle ore 18:30, in Via Omodei n.28 (primo piano del Palazzo delle Servite)

Evento   innovativo nelle premesse e nell’esibizione: primo concerto dell’anno 2022, gratuito e che si svolgerà per la prima volta in assoluto nella sala del Museo della II guerra Mondiale dove le teche e i cimeli diverranno   affascinante scenario di  un coinvolgente, misterioso ed eclettico pianista. 

MANDURIA. “Un’antenna sì, un’antenna no”

Nota stampa dei movimenti civici Manduria Migliore e Federcivica

In una delle proposte di delibera da portare al prossimo consiglio comunale, l’Amministrazione Pecoraro si occupa di un argomento a cui la cittadinanza è da sempre molto sensibile, l’esistenza e la gestione delle antenne ripetitrici degli operatori di telefonia mobile.

Grottaglie. “CONTINUITÀ DELL’AMMINISTRAZIONE COMUNALE CON I METODI DEL PASSATO DI PREVARICAZIONE DELLA MASSIMA ASSISE CITTADINA”

I Consiglieri comunali Alfredo Traversa, Francesco Donatelli, Ciro Petrarulo, Giovanni Marinelli, Massimo Carrieri: “La minoranza abbandona per protesta la seduta del Consiglio comunale”

“Nella conferenza dei capigruppo del 27 scorso, a causa dell’emergenza Covid-19, la minoranza ha dimostrato la propria responsabilità istituzionale accettando per la seduta odierna la proposta di stralciare e rinviare le interrogazioni e mozioni presentate.

DISCOTECHE, RISTORANTI, BAR E LE NUOVE REGOLE DEL DECRETO NATALE

Omicron spegne i veglioni di San Silvestro e le feste nelle piazze d’Italia

La variante del   nuovo Coranavirus fa  tremare i polsi agli operatori della ristorazione, sale ricevimenti, organizzazione di eventi, per non parlare di quell’indotto che ruota attorno al mondo delle discoteche, le più colpite dalle ultime misure  per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e  sociali del Decreto Legge n. 221/2021.