Category Archives: AMBIENTE

FRAGAGNANO. La lenta agonia degli ulivi del “Parco della vita”

Nota stampa del  laboratorio politico-culturale  “R-Esistere”

“La Xylella fastidiosa non rappresenta l’unico nemico degli ulivi secolari del Salento. L’incuria e l’indifferenza costituiscono un altro grande e importante pericolo per i monumenti di Puglia.

TORRICELLA. Acque di fogna nera invadono la carreggiata

Straripano invadendo anche le campagne circostanti, Intervento dei Vigili urbani

Non si è ancora smorzata la polemica tra  proprietari delle residenze estive  e gli amministratori del Comune di Torricella che si lamentano della poca attenzione al decoro urbano, alla tutela dell’ambiente, della sicurezza e dell’igiene pubblica derivante dal mancato ritiro dei rifiuti solidi urbani lasciati a fermentare sotto i raggi del sole per circa 20 giorni che, se ne apre un’altra. Ieri pomeriggio (Giovedì 21 maggio) venivo contattato da più persone residenti nel Comune di Torricella che mi riferivano di sentire degli  odori nauseabondi provenienti da una strada parallela alla Torricella – Monacizzo,  che si espandevano sino al centro urbano.

Domenica 24 maggio. Anche Taranto partecipa, come ogni anno, a “Spiagge pulite”

Promossa da Legambiente su tutto il territorio nazionale

Dalle 9.00 la spiaggia di Lido Azzurro sarà presa d’assalto dai soci del circolo cittadino e da tutti coloro che vogliano contribuire a rendere la loro terra più bella, libera da rifiuti abbandonati. Un’azione volontaria di pulizia che ha l’obiettivo di ripulire la sabbia da lattine, bottiglie di vetro e di plastica, mozziconi di sigarette, stoviglie, tappi, fili ed ami da pesca ma soprattutto di  fare pulizia nelle coscienze di ciascuno, dove si annidano ignoranza, incuria, indifferenza per un bene della comunità come il mare, di cui ciascuno usufruisce durante tutta l’estate.

Dopo l’incontro con il Commissario Silletti, dal Popolo degli Ulivi le richieste per uscire dal baratro dell’ “affare Xylella” !‏

Al Commissario dal Popolo degli Ulivi queste le richieste civiche della ragionevolezza e del buon senso per uscire dal baratro dell’ “affare Xylella” e salvare il Salento e il buon nome delle istituzioni scivolate in questo assurdo scandalo internazionale!

Il Popolo degli Ulivi incontrato dal Commissario Silletti in contrada Frascata in feudo di Oria (Br) si dimostra preparato e determinato nel difendere il territorio.

SAVA. Il progetto “Ambiente sano si può … via la monnezza dalle nostre campagne”

Il giovane Clan Orsa Maggiore del Gruppo Scout Sava 1 approda al Comune

I giovani scout dell’Orsa Maggiore accolti dal sindaco Dario IAIA, per presentare il progetto “ambiente” della loro “strada di coraggio”.

MANDURIA. “Impianto di depurazione e collettori di adduzione e scarico degli abitati di Sava, Manduria e delle Marine di Manduria e realizzazione della condotta sottomarina. Scavi Archeologici Preventivi”

Documento del Circolo Legambiente messapico inviato al Soprintendente dott. Luigi La Rocca e direttore Archeologo, dott.ssa Laura Masiello Soprintendenza per i Beni Archeologici della Puglia e all’ Amministrazione comunale di Manduria
“In merito all’oggetto di cui sopra, il Circolo Legambiente di Manduria, da sempre contrario allo sversamento dei reflui del depuratore in mare poiché la ritiene una scellerata scelta politica contraria alla tutela ambientale, chiede a codesta Soprintendenza di operare con la massima professionalità, così si è sempre distinta nella tutela del territorio, nello svolgimento delle indagini archeologiche lungo tutto il percorso della condotta e nell’area sulla quale sorgerà il depuratore consortile.

Ecoerati, approvata la legge

Voto finale Senato dopo 18 anni di lotte ambientaliste

Via libera dal Senato alla legge sugli ecoreati che introduce i nuovi reati di inquinamento ambientale, di disastro ambientale, i delitti colposi contro l’ambiente, il traffico e l’abbandono di materiale radioattivo, il reato di omessa bonifica e quello di impedimento al controllo.

Ed è subito un successo per il “DISCOVERING Puglia” che per la prima volta approdato a Campomarino di Maruggio

Discovering Puglia Natura e Sport nelle Riserve Orientate del Tarantino Orientale. Con Legambiente e Touring Club, nelle domeniche di maggio e giugno, è impossibile restare casa: un fitto calendario di attività a contatto con la natura

La primavera in Puglia è la stagione ideale per vivere la propria esperienza a contatto con la natura. Su tutto il territorio regionale prendono avvio le attività del progetto “Discovering Puglia Natura e Sport”, il ricco programma di valorizzazione e fruizione turistica dei parchi e delle aree protette pugliesi.

Lizzano. “SPIAGGE LIBERE ATTREZZATE”. IL PROGETTO DEL M5S

Promozione turistica e valorizzazione del territorio: una futura e possibile realtà

 

Il Movimento 5 Stelle di Lizzano ha stilato un progetto, al fine di garantire uno sviluppo per l’intera cittadinanza lizzanese. Dunque, buoni propositi che incrementerebbero il settore turistico, oltre che rendere efficace ed efficiente la splendida fascia costiera jonica che delimita la marina di Lizzano, la quale si estende per circa 7 chilometri, proponendo e concettualizzando idee concrete, le stesse che sono già presenti in molteplici località costiere.

MANDURIA. “Discovering Puglia – Natura e Sport 2015”. Grande affluenza di pubblico per il secondo appuntamento di Legambiente

Manifestazioni organizzate e promosse da Agenzia Regionale Puglia promozione denominate “Discovering Puglia – Natura e Sport 2015”,  in collaborazione con la Riserva Naturale Orientale del Litorale Tarantino Orientale

Sulla spiaggia della Riserva Naturale “Salina dei Monaci” si è tenuta la lezione di “Yoga sul Mare”. Un’entusiasmante iniziativa che ha unito l’amore per la natura alla meditazione attraverso l’esercizio fisico. Numerosi i partecipanti che si sono cimentati nei vari esercizi lasciandosi cullare dal suono delle onde del mare e condotti per mano dall’esperta di Yoga Nunzia Carallo.

Sava. “L’AMIANTO E’ UGUALE PER TUTTI …? Ehm, pardon, LA LEGGE!”

Da Giuseppe Mancini, “Sava nel cuore”, riceviamo e  volentieri pubblichiamo

Facendo seguito all’ordinanza n. 40 dell’08/05/2015 emessa dal sig. Sindaco pro-tempore del Comune di Sava nei confronti della famiglia Carrieri, vorrei porre all’attenzione dei nostri concittadini alcune considerazioni, supportate e accompagnate da materiale fotografico a seguire (foto apertura dell’articolo è del web) e da alcuni capitoli del Decreto Ministeriale relativo alla cessazione di amianto.

ECO.LOGICA, AL VIA LE GARE

Format televisivo ideato da RTM in collaborazione con Legambiente di Manduria e patrocinato dalla Regione Puglia e dall’Unione Europea

Informazione, divertimento e creatività: sono questi gli ingredienti principali del format televisivo “Eco… Logica” che si propone di sensibilizzare i giovani alla raccolta differenziata e di diffondere la cultura del riciclo.

Torre Ovo (marina di Torricella). Zona “Villette”. Un incendio di presumibile natura dolosa distrugge circa un ettaro di macchia mediterranea

Questa mattina un incendio che, come sempre accade, provocato dalla mano e la mente malata dell’uomo, ha distrutto circa un ettaro di macchia mediterranea con sottobosco cespugliato e strato erbaceo arrecando ingenti danni all’ecosistema e al micro ambiente

E’ accaduto questa mattina in prossimità di una residenza estiva dove, in un tratto di rigogliosa macchia mediterranea, ignoti ,dopo aver scaricato rifiuti e materiali ingombranti (vecchi mobili) hanno appiccato il fuoco.

Cosa ci insegna il rischio di commissariamento del depuratore di Nardò-Porto Cesareo? Quali sono le differenze tra il depuratore di Nardò-Porto Cesareo e quello di Manduria-Sava?

Nota stampa del “Coordinamento Intercomunale Depuratori”, Associazione GRANDE SALENTO

Il 23 aprile 2015 abbiamo ricevuto una brutta notizia che invece ad AQP sarà piaciuta: il commissariamento ministeriale del depuratore Nardò-Porto Cesareo. Solo alle persone poco informate e/o superficiali potranno sfuggire le differenze sostanziali che vi sono tra quel depuratore ed il nostro di Manduria-Sava.

Cristian Casili: “Scarico dei reflui a mare; è l’unica soluzione?”

Intervento del candidato Consigliere alla Regione Puglia per il MoVimento 5 Stelle

“La Regione Puglia anche nella sua massima espressione di Nichi Vendola ha sempre portato avanti delle teorie sulla valorizzazione e recupero dei reflui fognari ritenuti una risorsa in una Regione che è la più sitibonda d’Italia. Tant’è che lo stesso Nichi Vendola fu chiamato come relatore a Bruxelles in un convegno di portata mondiale sul riutilizzo delle acque reflue.

Gregorio Mariggiò: “Sequestro discarica di Autigno (Ba), serve una politica dei rifiuti zero”

Nota stampa del candidato alla Presidenza della Regione Puglia-VERDI PUGLIA

“La notizia riportata dal “Fatto Quotidiano” del sequestro della discarica di Autigno,  nei pressi della città di Brindisi, è l’ennesima dimostrazione  di quanto sia dissennata una politica del ciclo dei rifiuti basata essenzialmente sullo smaltimento in discarica. Politica che, come anche un bambino vede, non risolve il “problema”, ma semplicemente lo rimuove, spostandolo da un’altra parte.

LIZZANO. Cavallo: “Fascia costiera. Sollecito Richiesta di attivazione di poteri sostitutivi”

Lettera del capogruppo consiliare de “Il giglio, insieme per Lizzano” all’Assessore Regionale all’Urbanistica e al Servizio Urbanistica della Regione Puglia

 

Oggetto:  Deliberazione della Giunta Regionale 4 marzo 2008, n. 263 – Piano di Intervento di Recupero Territoriale della fascia costiera (P.I.R.T.) del Comune di Lizzano (TA). Sollecito Richiesta di attivazione di poteri sostitutivi.

MANDURIA. “Discovering Puglia – Natura e Sport 2015”

E’ partito il primo appuntamento messapico di Legambiente

Il circolo Legambiente di Manduria, in collaborazione con la Riserva Naturale Orientale del Litorale Tarantino Orientale, ha inaugurato domenica 3 maggio, la serie di appuntamenti di “Discovering Puglia – Natura e Sport 2015” con una passeggiata alla scoperta del Bosco ti li Cuturi. Situato a circa sette chilometri a sud di Manduria, lungo la strada provinciale 137 Manduria-San Pietro in Bevagna, il bosco è un luogo ricco di storia e di archeologia avvolto dalla tipica “macchia mediterranea”, costituita da piante arboree, arbustive, erbacee e da forme più umili ma non meno importanti come i muschi, i funghi, i licheni.

Torre Ovo, zona “Villette” (Marina di Torricella). Magnifico esemplare adulto di “tartaruga marina” della specie “caretta caretta” trovata morta spiaggiata

Ieri pomeriggio, domenica 3 maggio,  sono stato contattato da un ragazzo il quale mi riferiva del ritrovamento avvenuto sulla spiaggia delle “Villette”

Ho provveduto ad informare il Comando dei Vigili Urbani di Torricella che a loro volta hanno chiesto l’intervento del Servizio Veterinario.

SAVA. La storia della fontana di Piazza Risorgimento …

Un piccolo successo del nostro giornale

Inaugurata nel dicembre del 2013, con oltre un anno di ritardo da parte dell’amministrazione IAIA, Piazza Risorgimento è ritornata al servizio della nostra comunità. Riattivato l’unico spazio verde nel nostro centro urbano ma da subito è emerso “qualcosa” che non andava. Ovvero, l’acqua che zampillava e faceva dimora nella base della vasca,  dopo pochissimi giorni risultava maleodorante, limacciosa e putrida.