SAVA (Ta). Nuova palazzina ex IACP. Non ancora completati del tutto gli 8 alloggi e subito 4 sono stati occupati

Una graduatoria di assegnatari “strana”,  che viene ribaltata da questa occupazione abusiva

Su questa nuova palazzina ex IACP, oggi Arca Jonica, avevamo espresso molti dubbi sugli assegnatari. E infatti con richiesta di accesso agli atti fatta dal nostro giornale all’UTC savese ci veniva risposto di rinviare la richiesta specificando qual è il motivo dell’interesse del nostro giornale!

Nella domanda, citando la legge 241/90, avevamo chiesto la copia del bando della partecipare all’assegnazione, con i relativi requisiti, i verbali della Commissione esaminatrice che aveva deliberato definitivamente i nomi degli otto assegnatari. E con la risposta  verbale da parte dell’UTC e del segretario comunale, “trattasi di privacy e dati sensibili”, ci facevano perdere altro tempo.

Da premettere che la documentazione richiesta dal nostro giornale era stata già pubblicata sul sito istituzionale del Comune, ma tolta qualche settimana dopo, e inoltre vi era un video sull’incontro nella Sala consiliare dove venivano sorteggiati 4 assegnatari mentre gli altri 4 alloggi erano stati già assegnati direttamente.

Sparito il video dal web, molti dubbi sorgevano da tutto questo. Ma andiamo a queste ultime settimane.

Era nell’aria che da un momento all’altro questi alloggi erano soggetti a interesse particolare da parte di altri indigenti. E non stupisce più di tanto l’occupazione abusiva dei 4 alloggi.

E così ieri mattina metà degli alloggi sono stati presi di mira e occupati. Immediatamente sono arrivati i Carabinieri e una pattuglia della Polizia municipale a presenziare il luogo. Da premettere che nelle nuove abitazioni non vi è l’allacciamento alla rete idrica e a quella elettrica.

Ieri sera una guardia giurata presenziava l’accesso al plesso.

Una domanda è lecita: ma qualcuno crede ancora che Sava è fuori dal mondo? Forse la figura della guardia giurata si imponeva già nelle passate settimane?

E gli assegnatari ufficiali che faranno ora alla luce di tutto questo?

Chi amministra questo paese aveva il dovere di prevedere questo …

Giovanni Caforio

Lascia un commento