Successo per le visite dermatologiche della Asl di Taranto nella Settimana Nazionale della Prevenzione Oncologica della Lilt

Risulta pienamente riuscita l’iniziativa organizzata congiuntamente della Asl di Taranto e dall’Associazione Provinciale della Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori, volta alla prevenzione di tipo secondario delle neoplasie della pelle


 
In occasione della Settimana Nazionale per la Prevenzione oncologia, promossa ogni anno dalla Lilt, sabato scorso l’Azienda sanitaria ha infatti messo a disposizione dell’utenza tre medici specialisti e altrettanti ambulatori del territorio per visite dermatologiche gratuite.

L’intera disponibilità prevista per la mattinata è andata esaurita già in fase di prenotazione, per essere poi confermata ed estesa di un’unità con le visite e gli esami videodermatoscopici che si sono tenuti nei presidi di CrispianoPalagianello e nel Distretto Unico di via Ancona a Taranto.
 
I controlli clinici e diagnostici effettuati hanno permesso di rilevare un sospetto basalioma a Palagianello e uno a Crispiano. Individuato anche un presunto caso di melanoma ad estensione superficiale a Taranto.
 
«Malgrado la Settimana – commenta Perla Suma, presidente della Lilt di Taranto – sia dedicata alla prevenzione primaria, a partire dalla corretta alimentazione, abbiamo comunque voluto cogliere l’opportunità offertaci dalla Asl di effettuare queste visite. Per questo, ringraziamo di cuore il direttore generale della Asl stessa, dott. Gregorio Colacicco, il direttore sanitario, dott.  Sante Minerva, il responsabile della Comunicazione, dott. Donato Salfi, le direttrici dei Distretti interessati, dott.ssa Saveria Esposito, dott.ssa Mirella Pupino e dott.ssa Giuseppina Ronzino, i dermatologi dott. Nicola Carrino, dott. Fabio Guglielmo Maria Mossi e dott.ssa Lucia Anna De Padova, le infermiere Mary Lippolis, Rossella Mellone e Maria Rosaria Semeraro, la collaboratrice Lorenza Bellini e la guardia giurata Claudio Carrieri, che hanno reso possibile l’iniziativa».

Lascia un commento