Monthly Archives: febbraio 2022

TARANTO. Eliminato art. 21 milleproroghe. Oddati: “Ottimo risultato in difesa del territorio”

“La levata di scudi per la difesa dei 575 milioni di euro e la determinazione con cui il territorio ha serrato le file, mostra che ci sono questioni che prescindono dai colori politici”

Così Nicola Oddati, commissario provinciale del Pd di Taranto in merito al voto espresso in nottata a favore della eliminazione dell’art 21 del decreto milleproroghe, che spostava risorse utili per le bonifiche verso interventi per decarbonizzare lo stabilimento siderurgico.

CISL SCUOLA. Verso il concorso a Dirigente Scolastico

Supporto alla preparazione per gli iscritti in previsione dell’imminente bando del concorso a posti di Dirigente Scolastico

CISL Scuola organizza, insieme a IRSEF IRFED, un programma di iniziative di supporto alla preparazione alle prove, riservate agli iscritti CISL Scuola, che prenderanno avvio a partire dal prossimo mese di marzo.

TARANTO. Kyma Servizi: “Assunzione, con contratto a tempo pieno ed indeterminato, di quindici posizioni vacanti in pianta organica”

Indetta  una selezione pubblica, per titoli ed esami, consistente in una prova orale, ovvero teorico-pratica, da destinare alle aree amministrative, tecniche e del servizio manutenzione

Il bando prevede l’assunzione di un responsabile amministrativo; un addetto alla contabilità generale ed analitica; un ingegnere; un architetto; un biologo; tre geometri; un operatore idraulico; due fabbri; due operatori edili e altrettanti falegnami.

“Bollette luce e gas Regione per Regione: il Trentino è la regione dove si risparmia di più, il Veneto è quella con le spese più alte”

Nota stampa di SOStariffe.it

Le bollette luce e gas sono in crescita in tutta Italia a causa, principalmente, dell’aumento del costo dell’energia sul mercato all’ingrosso che si riflette sulle spese dei consumatori finali.

Tornano le “Toghe d’Oro” dell’Ordine degli Avvocati di Taranto!

Dopo due anni di sospensione per la pandemia, torna a essere celebrata in presenza la cerimonia delle “Toghe d’Oro”, nel corso della quale l’Ordine degli Avvocati di Taranto premierà sedici avvocati jonici che hanno raggiunto il prestigioso traguardo dei 50 anni di vita professionale

La cerimonia si terrà, alle ore 9.30 di sabato 19 febbraio, nell’Aula Magna del Dipartimento Jonico dell’Università degli Studi “Aldo Moro” di Bari, in via Duomo 259 a Taranto.

GROTTAGLIE. “Migliora la tua organizzazione”. Inizia il corso gratuito sul marketing turistico e territoriale di Fame Road

Oggi, venerdì 18 febbraio ore 16-20, Biblioteca comunale G. Pignatelli

Condivisione, confronto, valorizzazione del territorio e turismo saranno le tracce del corso gratuito dal titolo “Migliora la tua organizzazione” con cui prosegue, a Grottaglie (Taranto), il progetto Interreg Grecia – Italia Fame Road. Fame Road è la strada di un percorso culturale virtuoso che unisce le comunità in una crescita collettiva, un modello dinamico basato su quattro pilastri: Food, Art, Movement ed Energy.

Manovre in corso a Taranto in vista delle elezioni amministrative che si terranno nella prossima primavera

Avanti ieri mattina a Roma, presenti Stellato, Musillo e Gugliotti per il “Patto per Taranto”, Perrini e Iaia per Fratelli d’Italia, De Palma per Forza Italia, si sono incontrati i referenti regionali e locali del Centrodestra e delle liste del “Patto per Taranto”

A conclusione dell’incontro, hanno sottoscritto l’accordo istitutivo della “grande alleanza per Taranto” per le prossime elezioni comunali.

TARANTO. “Dire fare baciare lettera testamento”. Il manifesto dei diritti dei bambini a firma Koreja e Babilonia Teatri

Domenica 20 febbraio, ore 18 all’auditorium TaTÀ

Un gioco serissimo. Per il cartellone “favole&TAmburi”, rassegna di teatro ragazzi, domenica 20 febbraio, alle ore 18 all’auditorium TaTÀ di Taranto, in via Deledda ai Tamburi, in scena “Dire, fare, baciare, lettera, testamento” di Valeria Raimondi ed Enrico Castellani, cura Valeria Raimondi, parole Enrico Castellani, con Giorgia Cocozza, Carlo Durante, Andelka Vulic, produzione Teatro Koreja, in collaborazione con Babilonia Teatri. Tecnica: teatro d’attore. Durata 55’.

L’allarme degli OPI di Puglia: “PNRR a rischio senza Infermieri e non solo”

Ennesimo forte grido d’allarme per la sanità pugliese

A lanciarlo i presidenti degli OPI (Ordine delle professioni infermieristiche) della Puglia che affermano: Attuare e raggiungere gli obiettivi del PNRR  previsti dalla missione salute del PNRR in Puglia è utopistico farlo senza Infermieri”.

Il consumo moderato di vino non è cancerogeno: una vittoria italiana e pugliese

Soddisfazione per la linea della commissione europea che fa differenza tra uso e abuso nell’alcol da parte dei Consorzi di Tutela  pugliesi e Confagricoltura Puglia

“Accogliamo con soddisfazione la linea della commissione europea che ha evidenziato la differenza tra uso e abuso nell’alcol”.

TARANTO. I 575 milioni tornano alle bonifiche. Palumbo (Agci): “Buona notizia. Ora si lavori per accelerare sulla nomina di un tecnico come commissario”

Agci Taranto plaude al risultato ottenuto grazie al voto espresso in nottata: le commissioni congiunte Affari Costituzionali e Bilancio della Camera hanno soppresso l’articolo 21 del decreto Milleproroghe che individuava una diversa destinazione per i 575 milioni di euro inizialmente individuati per procedere alle bonifiche del territorio

L’art 21 infatti andava a dirottare questi fondi verso interventi mirati alla decarbonizzazione.

MASSAFRA. Teatro delle Forche. “BARTOLOMEO & CIOPPINA”

Teatro per ragazzi e famiglie. Clown e giocoleria. Domenica 20 febbraio 2022, alle ore 18, al Teatro Comunale

Per la stagione domenicale per famiglie ‘L’albero delle storie – Il tempo della festa’, in scena lo spettacolo “Bartolomeo & Cioppina” della compagnia Diaghilev, scritto, diretto e interpretato da Deianira Dragone e Carmine Basile.

Ex Ilva in Assemblea. Mazzarano: “Ritardi insostenibili sulla formazione dei lavoratori”

“Una vasta platea di lavoratori attende ancora che partano i corsi di formazione ed aggiornamento, pur essendo stato rifinanziato da tempo il bando regionale relativo (POR PUGLIA FESR-FSE 2014-2020) con 10 mln di euro”

Il Consigliere regionale del Partito Democratico, Michele Mazzarano, richiama l’attenzione della Giunta regionale su una questione che va avanti da oltre tre anni, da quando, nell’autunno del 2018, Arcelor Mittal ha assunto la gestione dell’acciaieria tarantina facendo una lista di coloro che, in base a determinati criteri, sarebbero rientrati tra i dipendenti diretti della stessa multinazionale franco-indiana e lasciando da parte i circa 1.500 ex Ilva in Amministrazione straordinaria, posti in cassa integrazione. Oltre ai 1.500 lavoratori ex Ilva in AS, sarebbero beneficiari dei corsi tutti gli altri lavoratori attualmente collocati in Cigs a zero ore del Bacino di Area Complessa di Taranto.

Manduria. “L’ANTENNA A SAN PIETRO IN BEVAGNA NON SARA’ INSTALLATA!”

Intervento del Gruppo Consiliare Progressista

Con nota di riscontro del 15 Febbraio, in risposta alla nostra richiesta del 20 Gennaio u.s., l’Ufficio Affari Generali del Comune ci informa che essa è stata pienamente accolta e che quindi il provvedimento con cui si autorizzava l’installazione di una ulteriore antenna ripetitrice cellulare a San Pietro in Bevagna, proprio a ridosso del centro abitato, sarà annullato in autotutela!

TARANTO. Mercoledì del MArTA”. Oggi mercoledì 16 febbraio, alle 18.00, “Andar per compere nella Puglia Medievale”

Proseguono gli appuntamenti dei “Mercoledì del MArTA” che per tutto il mese di febbraio saranno dedicati a “Dare voce alla moneta: come un pezzo di metallo può diventare testimone della storia

Oggi 16 febbraio il Dott. Giuseppe Sarcinelli (Università del Salento) e il Dott. Domenico Luciano Moretti (Alma Mater Studiorum Università di Bologna), sempre in modalità on line e in diretta sui canali Facebook e Youtube del Museo Archeologico Nazionale di Taranto, ci condurranno nelle piazze e nei mercati del passato con la relazione “Andar per compere nella Puglia Medievale: circolazione di moneta e prezzi tra Normanni, Svevi e Angioini”.

MARTINA FRANCA. Un nuovo defibrillatore per la Pubblica Assistenza AR 27 – SERMARTINA

Il nuovo apparato acquisito grazie a due donazioni, quella dei genitori del compianto Gianvito Zizzi e quella dei coniugi Grazia Rita e Alessio Fragnelli

La Pubblica Assistenza AR 27 – SERMARTINA, la dinamica associazione di Protezione Civile di Martina Franca, ha un nuovo defibrillatore, acquistato grazie a due distinte donazioni: quella dei genitori del compianto Gianvito Zizzi, la madre Antonia ed il padre Francesco, e quella dei coniugi Grazia Rita e Alessio Fragnelli.

Manduria. “POPOLAZIONE AD OGGI”

Acquisiti i dati reali dell’Ufficio Anagrafe del Comune

A differenza di quanto erroneamente riportato dalla stampa, si precisa che i dati ufficiali al 31 dicembre 2021 sono di 30.675 residenti.

Scende in campo il nuovo team Mabasta contro ogni forma di bullismo e cyberbullismo

Mirko Cazzato: «Sono carichi, motivati e … cazzuti». Sono 28, hanno dai 14 ai 17 anni, hanno superato i test e si stanno formando per entrare e interagire con le classi in tutta Italia

Sono 28 ragazze e ragazzi dai 14 ai 17 anni, frequentano l’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce, hanno studiato e superato nei giorni scorsi i test di ammissione e oggi hanno iniziato il percorso di formazione che li porterà ad essere preparati e qualificati per entrare e interagire con le classi in tutta Italia. Sono i nuovi membri e animatori del team operativo di “Mabasta”, il movimento anti bullismo ideato nella stessa scuola sei anni fa, il 7 febbraio 2016.

Puglia, campagne sotto scacco: furti di prodotti, trattori, rame e gasolio

Report dalle province: a Lizzano colpito un vigneto, nel Leccese espiantati e rubati gli ulivi “anti-Xylella”. Furti anche nella BAT e nel Barese, situazione critica nel Foggiano, non va meglio nel Brindisino. CIA Puglia: «Istituire una polizia rurale regionale, studiare le modalità migliori per impiegare l’esercito»

Furti in tutta la Puglia, con le campagne e le aziende agricole di nuovo sotto tiro. È questa la denuncia che arriva da ogni singola declinazione provinciale di CIA Agricoltori Italiani della Puglia.

A TARANTO E BRINDISI

L’ultimo episodio riguarda un’azienda di Lizzano (Taranto), dove sono stati rubati circa 500 pali zincati in un vigneto di Primitivo; lo stesso vigneto, nottetempo, ha subito il danno ulteriore del taglio dei fili ogni 5-6 metri nell’impianto.

«Tra furti e sabotaggi a scopo di intimidazione, a cui si aggiungono i veri e propri ‘salassi’ causati dal rincaro dei costi di produzione, le aziende agricole del Tarantino sono allo stremo. Chiediamo una riunione urgente col Prefetto per trovare misure che affrontino più concretamente il problema», ha dichiarato Pietro De Padova, presidente di CIA Due Mari. Nel Brindisino, gli agricoltori associati CIA negli ultimi mesi denunciano un incremento dei furti di rame.

BAT E BARI

Nella provincia di Barletta-Andria-Trani e nell’area metropolitana di Bari le cose non vanno meglio. Le ultime settimane hanno fatto registrare un incremento di furti relativi a piante di ulivo, legna, macchinari e trattori. Si sono verificati, inoltre, furti di rame e di gasolio. «Da diversi mesi chiediamo un potenziamento delle risorse di intelligence e di controllo delle aree rurali – ha spiegato Felice Ardito, presidente di CIA Levante – Occorre denunciare, ma è necessario che forze dell’ordine e magistratura abbiano risorse umane e strumentali adeguate per indagare, presidiare e intervenire».

NEL SALENTO

 A Cutrofiano, recentemente, sono stati espiantati e rubati 120 alberi di Leccino e Favolosa. “Si tratta delle varietà di ulivo più resistenti alla Xylella, sulle quali si basa la speranza di rilancio di un intero settore, quello olivicolo, che nel Salento sta scontando ancora i danni incalcolabili della diffusione della cosiddetta sputacchina”, ha dichiarato Benedetto Accogli, presidente di CIA Salento.

«Questi furti non causano soltanto danni economici ingenti, ma compromettono anche un faticoso e laboriosissimo processo di rilancio senza le speranze di rinascita per l’olivicoltura salentina sarebbero compromesse».

NEL FOGGIANO

In Capitanata, a Serracapriola e San Paolo di Civitate sono stati denunciati diversi furti di olive. A San Nicandro Garganico, invece, sono stati rubati due cavalli.

«La scarsa sicurezza nelle campagne – ha ricordato il presidente di CIA Capitanata Michele Ferrandino – riguarda tutta la Daunia, in particolar modo gli agri immensi per estensione di Foggia, Cerignola, San Severo, Lucera e di tutta l’area del Gargano».

EMERGENZA ENDEMICA

«Lo diciamo da tempo occorre che lo Stato metta forze dell’ordine e magistratura nelle condizioni di avere maggiori risorse umane, mezzi e strumenti a disposizione per contrastare efficacemente la criminalità organizzata in Puglia – ha aggiunto Giannicola D’Amico, vicepresidente di CIA Agricoltori Italiani della Puglia – Da tempo chiediamo l’istituzione di una polizia rurale regionale. Torniamo a chiedere l’utilizzo dell’esercito per presidiare efficacemente il territorio. Gli agricoltori sono esasperati e invocano maggiori risorse per un migliore coordinamento delle forze dell’ordine al fine di garantire e incrementare i controlli.

Non vorremmo passasse l’idea che lo Stato, nelle zone rurali, abbia issato la bandiera bianca. Abbiamo più volte fatto rilevare che la soluzione non può essere quella delle ronde notturne con cui gli agricoltori si stanno auto-organizzando, ma l’assenza di presidio e controllo del territorio di fatto sta lasciando alle aziende agricole ben poche alternative».

 

Taranto. CONFINDUSTRIA. RELAZIONE DEL CANDIDATO PRESIDENTE SALVATORE TOMA

Salina Hotel. Assemblea generale del 14 febbraio 2022

L’occasione che oggi ci vede qui riuniti è per me particolarmente importante perché segna un passaggio fondamentale della mia storia personale e professionale. Desidero quindi, prima di ogni altra cosa, ringraziarvi tutti, uno per uno, perché se sono qui è Grazie a voi.