Castellaneta, CIA Due Mari: «Grazie Monsignor Claudio Maniago»

L’organizzazione sindacale saluta il Vescovo di Castellaneta destinato a un incarico in Calabria. «Grande collaborazione e dialogo fin dal 12 luglio 2014, quando arrivò sul nostro territorio»

«Siamo stati onorati di aver avuto quale interlocutore e guida della nostra Comunità una personalità del calibro di Monsignor Claudio Maniago. Il nostro Vescovo sarà chiamato a dare nuovo slancio pastorale alla Diocesi di Catanzaro-Squillace, a lui va il nostro ringraziamento per l’impegno e l’abnegazione dimostrati in questi anni a Castellaneta e l’augurio di un percorso degno delle sue eccezionali qualità».

CIA Due Mari (Taranto-Brindisi), declinazione territoriale del sindacato CIA Agricoltori Italiani della Puglia, attraverso le parole del presidente Pietro De Padova e del direttore Vito Rubino ha commentato la notizia dell’imminente approdo di Monsignor Claudio Maniago ad un nuovo incarico in Calabria.

«Nel 2018 facemmo visita al Vescovo con il presidente nazionale Dino Scanavino e portando il contributo solidale della nostra organizzazione sindacale e dei nostri agricoltori associati alla Caritas diocesana – hanno ricordato i dirigenti di CIA Due Mari – Il dialogo e la collaborazione sono stati continui e proficui fin da quando, il 12 luglio 2014, Monsignor Claudio Maniago iniziò la sua missione pastorale a Castellaneta. La nostra gratitudine sia il miglior viatico per la nuova missione che attende il vescovo Claudio Maniago».

Lascia un commento