CONSORZIO SALENTINO OLIVICOLTORI. Rinnovo Organi sociali

Rappresentanza di Sava negli organi di governo e controllo

L’Organizzazione dei produttori olivicoli C.S.O., Consorzio Salentino degli Olivicoltori, nell’assemblea del 30 luglio 2021 ha proceduto al rinnovo sia del Consiglio di Amministrazione che del Collegio Sindacale. del nostro Comune, è risultato eletto dall’Assemblea per il C. di A. il Sig. Pompigna Cosimo Michele, già Presidente della nota Cantina “La Popolare” di Sava; per il Collegio Sindacale il Dott. Giulio Rossetti, affermato Commercialista sempre di Sava.

Il nuovo Consiglio di Amministrazione e Collegio Sindacale, vede comunque garantita la rappresentanza delle tre province di Taranto, Lecce e Brindisi.

Il C.S.O. si costituisce nel 1984 a seguito della fusione delle associazioni provinciali di Lecce, Brindisi e Taranto. Nel 2004 costituisce un proprio CAA (Centro di Assistenza Agricola), denominato CAA-CSO. Nel 2005 si trasforma in società cooperativa agricola al fine di adeguarsi alla nuova normativa nazionale.

Oggi, il C.S.O. rappresenta una delle più grandi aggregazioni di produttori olivicoli a livello nazionale con oltre 25.000 aziende associate e con sede nelle province salentine. Tale indice di successo sicuramente è dovuto al notevole sforzo ed impegno prodotto in tutti questi anni nel settore olivicolo ed agricolo in generale diventando un punto di riferimento nella risoluzione delle diverse problematiche del comparto.

Il C.S.O. considera l’olio di oliva rappresentativo di una cultura, di una terra (il Salento) antica e ricca, con un proprio fascino legato proprio alla sua storia, ai suoi paesaggi, alle sue tradizioni ed alla sua cultura contadina e da qui, la volontà di promuovere questo territorio ricco di valori e tradizioni presenti nella nostra realtà culturale.

Lascia un commento