A Manduria REMOTO, la rassegna agostana che valorizza i luoghi della cultura

Si parte l’8 al Parco Archeologico: teatro con Mito-Follia! e musica con gli Ensemble Concentus


Arte, eventi, musica, storia, artigianato e racconti sono gli ingredienti di REMOTO. Al di là del passato, la rassegna agostana, ideata dall’associazione Vento Refolo e dal gruppo Cuore Messapico, è organizzata dalla cooperativa Spirito Salentino per la valorizzazione di due luoghi simbolici della cultura a Manduria: il Parco Archeologico delle Mura Messapiche e il Museo Civico delle Guerre Mondiali.

Nelle serate dell’8, del 12, del 25 e del 28 agosto, le due location saranno alternatamente interessate dalla presenza di un’esposizione dell’artigianato artistico, ad accesso gratuito. L’iniziativa sarà caratterizzata da una modalità inedita: gli artigiani espositori, infatti, terranno ciascuno un intervento in cui racconteranno le loro creazioni e le tecniche con cui le realizzano.
Nei rispettivi spazi antistanti, inoltre, sosterà un ape calessino, disponibile per la prima volta a Manduria per giri panoramici e turistici della città (il servizio prevede un ticket).
 
Di diverso genere, invece, le iniziative previste per ciascuna data. Si comincia domenica 8 agosto alle ore 20:00, con Mito-Follia!, una speciale visita guidata teatralizzata del Parco Archeologico, tra storia, mitologia, arte e gusto. Il motivo centrale della serata sarà la suggestione dell’eterno, evocata dal luogo e dallo speciale racconto che se ne farà. La visita, condotta da Anna Zingarello Pasanisi, guida turistica di Spirito Salentino, sarà infatti accompagnata da un inedito spettacolo teatrale itinerante, incentrato sugli antichi miti greci.

La performance, prodotta da Discoverart, vedrà protagonista il poeta orfico Santi Spanna e sarà supportata dalle scenografie e dalla regia del visual artist Gianluca De Robertis.
A seguire, nello stesso luogo, alle 22:00 si potrà assistere al concerto degli Ensemble Concentus, progetto fondato sulla proposta di musica antica, segnatamente di quella medievale, per la quale nel 2018 ha ricevuto il premio Italia Medievale, nella sezione Spettacolo. Per il concerto nel Parco Archeologico, l’ensemble sarà rappresentato dal trio composto da Vania PalumboAndrea Cataldo e Vito De Lorenzi.

A conclusione della serata, ci sarà una degustazione di prodotti tipici.
 
Il 12 e il 25 agosto lo scenario degli eventi sarà, invece, il Museo Civico di Via Omodei, con le visite guidate di Spirito Salentino, focalizzate sulla permanenza a Manduria dell’USA Air Force, tra il 1943 e il 1945. Il 25 agosto anche una mostra pittorica di Rosanna Baldari, ad accesso gratuito.
 
Il 28 agosto si tornerà al Parco Archeologico per la festa conclusiva del progetto di crowdfunding We Start, ad accesso gratuito, e per una visita guidata sotto le stelle.
 
Tutti gli eventi della rassegna REMOTO si terranno nel rispetto delle norme anti Covid-19 e con l’esibizione del Green Pass, laddove richiesto dalle norme stesse.
Per le informazioni generali e i ticket di accesso alle visite guidate e alle iniziative a pagamento, occorre contattare i numeri 344.1426057 o 347.2394301.

Lascia un commento