TARANTO. Bandiera rainbow a Palazzo di Città

Per il settimo anno consecutivo, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omolesbobitransfobia (IDAHOBIT), la bandiera rainbow sventola da Palazzo di Città

Dalla pagina Facebook Eco Sistema Taranto

Il 17 Maggio si celebra in tutto il mondo la giornata internazionale contro l’omofobia, la transfobia e la bifobia.

Anche l’amministrazione Melucci si unisce a questa iniziativa a sostegno del rispetto e del riconoscimento di tutti i diritti LGBTQIA+*, esponendo sulla facciata di Palazzo di Città la bandiera arcobaleno dell’associazione nazionale Arcigay.

Dalla pagina Facebook di Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto

In occasione di giornate internazionali e di una serie di altre ricorrenze e mobilitazioni, a partire dal 2015, molte amministrazioni comunali della provincia ionica, su richiesta di Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto e Hermes Academy, scelgono di comunicare anche attraverso la bandiera la propria sensibilità e la propria comunione di intenti nella lotta ad ogni forma di violenza e discriminazione, nella costruzione di percorsi condivisi.

Non sono mai abbastanza le opportunità di formazione su identità sessuale, storia del movimento LGBTIQA+ e dei femminismi, educazione alle differenze e alle affettività, etc. Prendere parte ad un incontro formativo, vedere che la propria amministrazione comunale espone la bandiera arcobaleno, attraversare una panchina rainbow, viverla o anche semplicemente guardarla per un secondo mentre si corre al lavoro significa ricordare anche questo, significa ascoltare, ascoltarsi, riconoscersi nella pluralità e nel proprio percorso di autodeterminazione consapevole.

Bandiera rainbow al Palazzo Ducale di Martina Franca (TA)

Lunedì 17 Maggio, in occasione della Giornata Internazionale contro l’Omolesbobitransfobia (IDAHOBIT), su richiesta di Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto, Hermes Academy e Coordinamento TarantoPride, la bandiera rainbow torna a sventolare a Palazzo Ducale, sede comunale di Martina Franca (TA), a dimostrazione della collaborazione, avviata qualche anno fa, nella lotta ad ogni forma di violenza e discriminazione e nella costruzione di percorsi di sensibilizzazione, formazione, autodeterminazione.

Presto importanti novità nella capitale della Valle d’Itria.

Il primo di un nuovo ciclo di appuntamenti è per Venerdì 21 Maggio in Piazza Vittorio Veneto, con lə compagnə del Collettivo 080, mentre Lunedì 24 Maggio, a seguito della nostra richiesta, il Consiglio Comunale discuterà del ddl Zan contro omolesbobitransfobia, misoginia e abilismo.

Bandiera rainbow al Municipio di Ginosa (TA)

In occasione della Giornata Internazionale contro l’Omolesbobitransfobia (IDAHOBIT), anche quest’anno, su nostra richiesta, la bandiera arcobaleno sventola dal Municipio di Ginosa (TA), con la cui amministrazioni lə nostrə ARTivistə collaborano dall’ormai lontano 2005.

Dalla pagina Facebook di Vito Parisi, sindaco di Ginosa

Ho voluto aderire alla Giornata internazionale contro l’omofobia, la bifobia e la transfobia esponendo in maniera simbolica la bandiera arcobaleno dell’Arcigay all’esterno del Comune. È dal 2017 che in occasione di questa ricorrenza lo faccio.

Nell’ultimo periodo si sta parlando del ddl Zan, che prevede aggravanti specifiche per i crimini d’odio e discriminazioni contro omosessuali, transessuali, donne e disabili e sta facendo nascere diverse e accese discussioni nel mondo politico, ma anche nel dibattito pubblico.

Il testo del Disegno di Legge è stato approvato dalla Camera. Ora si attende il passaggio in Senato.

Ho sempre creduto che il minimo comune denominatore per ogni essere umano sia rappresentato dalla “libertà’’, dal significato che questa parola racchiude, da ogni ambito in cui trova applicazione. A volte non ci facciamo caso, ma è proprio la libertà a determinare le nostre scelte e, quindi, anche la nostra identità, ciò che siamo o scegliamo di essere. E credo che nessuno possa permettersi di denigrare una decisione così importante per le nostre vite, al di là degli schieramenti o delle leggi, che hanno lo scopo di tutelare. In un contesto come questo, però, parliamo innanzitutto di rispetto basato sul buon senso.

Bandiera rainbow al Municipio di Grottaglie (TA)

In occasione della Giornata Internazionale contro l’Omolesbobitransfobia (IDAHOBIT), come ogni anno dal 2016, la bandiera rainbow di Arcigay sventola dal Municipio di Grottaglie (TA), come segno della grande sensibilità e dell’impegno dell’amministrazione locale nella lotta contro ogni forma di discriminazione e violenza per motivi legati ad orientamento sessuale, identità di genere e non solo.

Ricordiamo che tra breve lo sportello fisico del Centro di Ascolto LGBTIQA+, che in passato era stato operativo presso il Laboratorio Urbano di Grottaglie, sarà ospitato dalla Biblioteca Comunale di Grottaglie e sarà animato nuovamente dalle operatori e dalle operatrici di Arcigay Strambopoli QueerTown Taranto e Hermes Academy.

Dalla pagina Facebook di Ciro D’Alò, sindaco di Grottaglie

A Palazzo di Città sventola la bandiera arcobaleno. 

Da questa mattina la bandiera rainbow, simbolo della lotta contro le discriminazioni sessuali, è esposta su Palazzo di Città. 

Come ogni anno, ribadiamo l’attenzione di questa amministrazione comunale nel promuovere e sensibilizzare la comunità grottagliese contro violenze ed esclusioni in favore del pieno diritto di ognuno ad essere se stesso.

 

 

 

 

 

Lascia un commento