SAVA. Viv@voce. Eligio Galeone, dopo il praticantato presso il nostro giornale, è iscritto all’Albo Nazionale dei Giornalisti

Un altro figlio di Viv@voce entra di diritto nell’immenso campo dell’informazione e della comunicazione

Come vi abbiamo annunciato nella giornata odierna, in concomitanza con i nostri 18 anni di vita, un nostro redattore, ovvero Eligio Galeone, è stato iscritto presso l’Albo Nazionale dei Giornalisti, dopo aver svolto due anni di praticantato presso la nostra redazione.

Oggi lo abbiamo raggiunto telefonicamente e, con grande soddisfazione, ha voluto raccontarci, sul nostro portale, il suo percorso formativo: «Sono entrato a far parte della famiglia di Viv@voce su consiglio dell’amico e collega Leo Spalluto, che stimo da tempo immemore, il quale mi presentò al direttore Giovanni Caforio, che ringrazio pubblicamente per la disponibilità e la fiducia concessami.

Credo fermamente che lui rappresenti appieno l’anima del nostro giornale: trasparente, cinico e libero di informare e comunicare. Ho ricevuto da parte sua carta bianca sin dal primo giorno e credo che nel mondo dell’informazione e della comunicazione sia al giorno d’oggi un lusso.

Credo, appunto, che in qualsiasi lavoro sia fondamentale avere la libertà di agire e di ragionare, senza piegarsi a metodi autoritari e ‘burattiniani’.

Grazie a questa esperienza, stimolante e redditizia, ho avuto modo di non fossilizzarmi su un determinato ambito e di trattare, altresì, argomenti di vario genere: dalla cronaca all’attualità, dalla politica allo spettacolo.

 È stato un bene per la mia crescita professionale e umana perché, come disse José Mourinho: ‘Chi sa solo di calcio, non sa nulla di calcio’.

Un caro saluto a voi e ai nostri fedeli lettori».

 

Giovanni Caforio

Lascia un commento