MANDURIA. Il sindaco Pecoraro ha incontrato i bambine che hanno aderito all’iniziativa “Buon Natale Sindaco … mi presento”

“Tutti i grandi sono stati bambini una volta. Ma pochi di essi se ne ricordano” (dal Piccolo Principe)

Cerca di non dimenticare queste parole il Sindaco di Manduria, Gregorio Pecoraro, che ha deciso, tra i tanti impegni, di dedicare alcune ore a tutti i bambini che hanno aderito alla sua iniziativa “Buon Natale Sindaco…mi presento”, uno spazio dedicato ad un contatto diretto tra i piccoli cittadini e il Sindaco.

Tale iniziativa si è svolta ieri, martedì 22 dicembre, presso la sala consiliare del nuovo Comune di Manduria, dove i circa 30 bambini provenienti da tutte le scuole elementari della città di Manduria sono entrati in piccoli gruppi (per evitare assembramenti) e hanno avuto uno scambio di idee direttamente con il primo cittadino.

Dopo aver sciolto il ghiaccio e aver messo a proprio agio i piccoli ospiti, il Sindaco ha riletto le letterine ricevute e si è confrontato direttamente con loro.

Hanno aderito all’iniziativa, con particolare interesse, anche gli alunni della 5^B dell’Istituto Don Bosco di Manduria, accompagnati personalmente dalla maestra Rosetta Fanuli e la dirigente Luisa Damato. La classe presente quasi al completo ha parlato liberamente al Sindaco, con l’umiltà e la genuinità che contraddistingue i bambini, descrivendo il disagio che vivono ogni giorno per la mancanza di attività sportive ed extrascolastiche e soprattutto sottolineando il dispiacere di non poter fare l’ultima recita natalizia.

Il Sindaco pienamente consapevole delle difficoltà che il periodo impone (anche ai più piccoli) e per questo, visibilmente commosso, ha concluso l’incontro con i suoi ospiti, cercando parole rassicuranti (senza creare false illusioni) donando loro dei pensierini e rivolgendo un messaggio di auguri sinceri ai presenti e alle loro famiglie, che hanno mostrato particolare apprezzamento per l’iniziativa.

Lascia un commento