CISL FP: VIDEOCHIAMATE DEL CUORE PER PAZIENTI COVID, CON I TABLET OFFERTI ALLA ASL/TA E ALLA ASL/BR

Donati all’Asl Taranto e alla  Asl Brindisi alcuni tablet,   consentirà   ai   pazienti   Covid   ricoverati   di   mettersi,   a richiesta, in contatto vocale e visivo con i propri familiari

L’idea,   tanto   semplice,   quanto   profondamente   rispondente   ad   un   bisogno evidenziatosi   in   questo   lungo   periodo   di   pandemia   favorirà,   dunque,  la comunicazione  tra   chi   è   ricoverato   e   chi   è   in   trepida   attesa   di   conoscere   la situazione sanitaria dei congiunti.

“Fin dal primo giorno dell’emergenza, la difficoltà nella comunicazione tra familiare e paziente ha costituito problema sociale notevole –   spiega  Aldo Gemma,  segretario generale territoriale Cisl Fp  – per questo motivo, anche in ossequio alla buona pratica  dell’umanizzazione delle cure, abbiamo pensato all’opportunità che fosse consentito un contatto con la famiglia di ciascun ricoverato, per aggiornarla sulle sue condizioni, comprimendo in tal modo la sindrome da isolamento che, tra l’altro, accompagna chi è affetto da Covid-19”.

Il riscontro alle singole richieste d’uso dei tablet, durante gli orari di visita, sarà   a   cura   delle   due   distinte Direzioni   delle  Asl,   che   assicureranno   il collegamento internet .

“La vicinanza, anche se virtuale, della famiglia –   aggiunge  Gemma  – costituirà ulteriore supporto alle cure mediche che, con umanità, gli operatori sanitari non fanno mai mancare, lottando loro stessi contro le proprie, legittime paure, per assicurare le dovute cure a chi lotta contro il Coronavirus”.

Infine  “quanti lo richiederanno, potranno usare i tablet per ricevere il conforto religioso da parte di parroci che hanno offerto la loro disponibilità – conclude   il   segretario   generale  Cisl   Fp   Taranto   Brindisi “mentre  nelle situazioni di fine vita potrà essere consentito ai parenti di donare il calore dell’ultimo saluto”.

 

 

Lascia un commento