UNA STRADA DIVERSA, SI COMINCIA!

Si è svolta ieri, sabato 14 novembre, la presentazione del movimento politico “Una strada diversa”, nato per potare avanti nel territorio di Taranto e provincia i temi e le istanze che sono stati al centro della candidatura di Francesco Leo nella lista “Puglia Solidale e Verde” alle ultime elezioni regionali

Dopo questa bellissima esperienza manteniamo la promessa di restare in campo per far vivere un’opzione di buona politica sul nostro territorio sempre, non solo in prossimità degli appuntamenti elettorali.

Proprio questa terra, con le sue contraddizioni e passioni, può essere lo scenario ideale per rappresentare le necessità di un tempo nuovo e dargli voce. Nasciamo per parlare di vita reale e migliorare la condizione materiale della nostra comunità.

L’iniziativa di oggi, svoltasi in modalità telematica, è stata molto partecipata, e ha visto gli interventi e i saluti di importanti esponenti di realtà provinciali e nazionali, come Arci, Circolo Gagarin, Libera, La Forza della Puglia, Sinistra Italiana, Verdi, Mdp-Articolo 1, Sud in Movimento, Democrazia Solidale – Demos.

Negli interventi è stata evidenziata la voglia di partecipazione di tanti uomini e tante donne in cerca di un contenitore che possa portare avanti anche nella nostra provincia la lotta contro le diseguaglianze sociali e lo sfruttamento, le rivendicazioni per l’incremento e la difesa dei diritti civili, la grande battaglia per l’ambiente e per un nuovo modello di sviluppo, la prospettiva dell’antimafia sociale e della cittadinanza attiva. Uno spazio inclusivo e aperto al contributo di tutti gli interessati.

Sarà un percorso aperto, progressista, concreto, che avrà come faro i principi della nostra Costituzione. Buon lavoro al coordinamento formato da Luca Delton, Francesco Leo, Rossella Pozzessere, Luca Contrario, Edo Sanarico, Giulia Lonoce, Stefania Petaro, Enrico Consoli, Francesco Caiazzo, Cristina Leone, Antonio Erario, Bruno Simonetti, AnnasaraTalò, Daniele Prontera, Rocco Rizzo.

Abbiamo appena cominciato a pedalare su una strada diversa e siamo sicuri che saranno in tanti a unirsi a noi per una politica di ampie vedute e proposte concrete per il nostro territorio.

 

Per contatti:

Facebook: “Una strada diversa”  Instagram: “@unastradadiversa”   mail:  unastradadiversa@gmail.com

Lascia un commento