GROTTAGLIE. Siglato a Gioia del Colle l’accordo quadro tra Cabina di Regia Benessere Italia e la Rete Antenna Pon

La presenza, per la città di Grottaglie, di Mario Bonfrate, assessore al Bilancio ed alle Attività produttive

Da un lato la Cabina di Regia Benessere, istituita presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri, che ha nelle sue linee programmatiche i temi della rigenerazione equa e sostenibili dei territori, la mobilità e coesione territoriale, la transizione energetica, l’economia circolare, la qualità della vita, lo sviluppo sostenibile delle comunità, riconoscendo i processi di partecipazione attiva e di coprogettazione, dall’altro la rete dei comuni Antenna Pon, progetto che aggrega 30 comuni con la città di Grottaglie vicepresidente.

Antenna Pon nata per promuovere la collaborazione fra comuni affinché gli stessi possano raccogliere dai territori i fabbisogni in tema di ricerca ed innovazione con l’obiettivo di trasformarli in progetti concreti e finanziati, perché le necessità delle realtà locali nascano dal “basso”, non più bandi e finanziamenti calati dall’alto ma risorse stanziate su misura per rispondere alle esigenze delle comunità, vere protagoniste in tema di ricerca ed innovazione.

Con l’accordo siglato nelle scorse ore,  tra il Governo ed Antenna Pon, si concretizza un rapporto di collaborazione fattiva: nessun luogo è un’isola felice, i territori necessitato di supporto governativo ed è proprio il Governo centrale chiamato a rispondere alle esigenze delle realtà territoriali e per adempiere a ciò deve si necessita dei reali bisogni attraverso una rete intermediaria, la quale avrà, a sua volta il compito di informare i cittadini circa le opportunità da cogliere e con essi impegnarsi nell’attuazione di progetti.

“Lo faccio per la mia comunità, per maggiori opportunità ai giovani, per una qualità di vita migliore nella mia città. Noi come amministrazione siamo a fine mandato ma io devo sapere di aver fatto il possibile per risultati che si vedranno nel tempo, che ci sia io tra gli amministratori locali o altri”, dichiara Mario Bonfrate a margine dell’incontro. 

 

 

 

 

Lascia un commento