La città di Taranto ha delle straordinarietà che rendono unico il suo meraviglioso territorio

Taranto è detta “la Città dei due mari”. Il Mar Grande è il tratto di Mar Ionio delimitato dalle Isole Cheradi (Isola di San Pietro e Isola di San Paolo)

Il Mar Piccolo è invece un vasto bacino marino interno, connesso all’esterno da due canali navigabili. Il Mar Grande è collegato alla terraferma dal Ponte Girevole e dal Ponte di Porta Napoli detto Ponte di Pietra.

Il Mar Piccolo è un mare interno, invece, che dà vita ad una doppia insenatura a nord della città, ed è unito al Mar Grande da un canale navigabile ad est e dal canale di Porta Napoli ad ovest.

Il ponte Punta Penna Pizzone, grande opera di ingegneria, lungo 1.909 metri che raggiunge l’altezza di 45 metri sul livello del mare conosciuto anche come ponte Aldo Moro, è la struttura che congiunge punta Penna con punta Pizzone, nel punto in cui un restringimento naturale crea due seni del Mar Piccolo.

Taranto ha due mari e questi in qualche modo rappresentano due mondi di cui Taranto è il ponte,  cioè l’Oriente e l’Occidente.

Taras che corrisponde all’odierna Taranto, ha una storia antichissima, viene fondata nell’ottavo secolo come colonia spartana e inizia  a crescere d’importanza  fino a diventare la città magnogreca più importante del sud Italia, esperta in una serie di attività che poi la faranno celebre in tutto il mondo.

Sabato 15 agosto, a partire dalle 19.30, ci si potrà imbarcare dal Molo Sant’Eligio sui catamarani della Jonian Dolphin per vivere un’esperienza suggestiva che conta, tra i suoi obiettivi, quello di promuovere un territorio ricco di eccellenze, bellezze naturali e storia.

Sarà protagonista il tramonto nelle tre ore di escursione alla scoperta delle Isole Cheradi e poi una sosta per ammirare il Ponte Girevole, il Ponte di Pietra e il Ponte Punta Penna dal mare con una degustazione dei migliori prodotti agroalimentari pugliesi e musica dal vivo fino a serata inoltrata.

Questi sono gli ingredienti del Ferragosto targato Due Mari Winefest, il più grande evento enogastronomico della città di Taranto, organizzato in collaborazione con la Jonian Dolphin Conservation e il Comune di Taranto.

“Ferragosto tra i due mari e le isole” – questo il nome della serata – sarà l’occasione per far ri-scoprire o far scoprire a tarantini e turisti la Taranto che merita di essere raccontata.

Main sponsor wine dell’evento è Cantine San Marzano, che farà degustare alcuni dei suoi vini abbinandoli ai piatti del Ristorante La Fattoria, all’ormai celebre e pluripremiato Formaggio Don Carlo di InMasseria e ai taralli artigianali di Bontà pugliese.

A coronare il percorso, infine, ci sarà la musica dal vivo del duo Abanìco Acoustic.

Le note saranno quelle del Pop Soul internazionale e gli arrangiamenti quelli per chitarra acustica e loop station con un repertorio vasto ed accattivante che abbraccerà  gran parte della musica pop e soul dagli anni 80 fino ad oggi, faranno da cornice ad una serata che si prospetta emozionante.

 

Grc Distribuzione e Acqua Orsini sono partner dell’evento.

Per informazioni e prenotazioni telefonare al 349.8784615.

 

Vito Piepoli

Lascia un commento