TARANTO. Al “Moscati” la radioterapia è in tilt?

Un lettore ci manda queste osservazioni sull’ospedale

Gentile direttore, ai giorni nostri permane un problema molto serio al “Moscati” e precisamente al reparto di radioterapia.

Ci sono ammalati che lottano contro il cancro, ma la continuità del ciclo di radioterapia, prescritto dai medici, non ha continuità. Motivo?

Avaria dei macchinari.

I pazienti, a tutt’oggi, non sanno se la non continuità del servizio sia o non sia efficace contro il cancro.

Dal suo giornale, se mi permette, vorrei lanciare un appello ai nostri politici: datevi una mossa per rinnovare i macchinari che, visto l’attuale situazione, risultano antiquati e inefficaci”.

Lascia un commento