MANDURIA. “Il Comune sospenda tutte le tasse comunali per aiutare famiglie e lavoratori”

Nota stampa della coalizione “Scelta Comune”

L’emergenza sanitaria dovuta al diffondersi del Covid-19 e le conseguenti misure di prevenzione adottate dal Governo mediante il blocco pressoché totale del tessuto produttivo e commerciale del Paese, stanno provocando una crisi socio-economica senza precedenti.

Le cure proposte dal Governo centrale appaiono giuste ma insufficienti per fronteggiare una situazione che ormai tutti gli osservatori internazionali sono concordi nel definire catastrofica, giungendo alla consapevolezza pressoché unanime, che l’unico modo per evitare un collasso del sistema sia immettere liquidità.

In una economia già fragile come quella di Manduria, commercianti e imprenditori hanno bisogno oltre che di risposte concrete da parte delle istituzioni, soprattutto se si considera che la stagione estiva, sulla quale tanti di loro si affidano, rischia di essere seriamente compromessa.

Ma allo stesso tempo non possiamo dimenticare le famiglie, sconvolte nella loro quotidianità con le scuole chiuse, il divieto di uscire e il lavoro che manca.

In questo quadro così difficile, le istituzioni locali che rappresentano l’ente più vicino ai problemi del cittadino, hanno il dovere di interpretare un ruolo di protagonismo aiutando lavoratori e famiglie.

Noi di “Scelta Comune” chiediamo come misura immediata, a parziale ristoro, che il Comune di Manduria sospenda tutte le imposte comunali rivolte ad attività commerciali e famiglie, differendone il pagamento all’autunno prossimo, prendendo esempio da tanti amministratori che da Nord a Sud del Paese lo stanno già facendo.

Lascia un commento