TARANTO. Nasce il Comitato “Parco Regionale del Mar Piccolo”

Il battesimo l’ha avuto mercoledì 12 febbraio, in occasione del secondo incontro della conferenza dei servizi istruttoria, relativa all’argomento e tenutasi a Bari

Presente all’incontro  una rappresentanza del Comitato (Pamela Calabrese e Patrizia Simonetti) che, a nome di tutti i soci promotori, ha fatto il suo ingresso presentandosi ed    auspicando la realizzazione del parco in tempi brevissimi.

“Il momento – ha detto nel suo intervento Pamela Calabrese – è propizio. I cittadini di Taranto e provincia, ma non solo, chiunque creda nelle potenzialità della bella Puglia, non intendono aspettare oltre; la raccolta di piu’ di 15.000 firme – relative alla petizione lanciata dal Consigliere Liviano a favore della creazione del Parco del Mar Piccolo – è la prova di come ci sia la voglia di essere partecipi e protagonisti del cambiamento”.

È questo il motivo, la benzina pronta a circolare nel motore del Comitato, che ha spinto una ventina di cittadini tarantini ad istituirsi in Comitato, ed altri che chiedono di aggregarsi, spinti appunto, dalla passione e dall’amore per la propria terra.

“Vogliamo renderci protagonisti di un cambiamento necessario, volto a rilanciare la nostra splendida città” è quanto a più voci viene dichiarato.  

L’obiettivo è di porre l’accento e l’attenzione sulle potenzialità del territorio, ricco di bellezze e siti che,  giustamente valorizzati, non potranno che essere destinatari di grande interesse a livello regionale e nazionale. Bellezze che non sono solo relative alla città capoluogo ma che contraddistingue tutto il territorio circostante.

Troppo spesso visitiamo luoghi – presenti in altre parti d’ Italia e d’Europa – meno belli e originali di quel che potrà  diventare il mar Piccolo con il Galeso e la sua storia, con la sua fauna, con le mostre che si prevedono all’Arsenale militare, con la marina della città  vecchia e il castello Aragonese.

Lascia un commento