Il progetto antibullismo di Mabasta è l’unico finalista italiano ai “Best Student Startup” dei South Europe Startup Awards

Il progetto antibullismo di Mabasta è l’unico finalista italiano ai “Best Student Startup” dei South Europe Startup Awards

Unici liceali, tutti i loro concorrenti sono universitari

I ragazzi leccesi del “Galilei-Costa” esterrefatti e gasatissimi: «Non ci possiamo credere! Abbiamo bisogno del voto degli italiani».

Non ci stanno nella pelle, sono gli studenti della classe 5°A dell’Istituto “Galilei-Costa” di Lecce, ideatori e promotori della startup sociale “Mabasta”, il Movimento Anti Bullismo Animato da STudenti Adoloscenti, i quali hanno appreso di essere in finale ai “South Europe Startup Awards”, nella categoria “Best Student Startup”. Sono gli unici italiani ad aver passato le selezioni e sono gli unici in età da “superiori”, tutti i loro concorrenti europei sono universitari.

«Non ci possiamo credere – è il loro urlo esterrefatto – siamo gasatissimi e super eccitati. I nostri concorrenti sono francesi, spagnoli, greci, portoghesi, ciprioti e maltesi, dobbiamo vedercela con tanti studenti universitari che hanno creato delle startup molto interessanti. Il voto online è importante in quanto rappresenta “un voto della giuria” finale. Chi vince la votazione online ha già un parere a favore. A decidere saranno poi i voti dei vari giudici. Facciamo appello a tutti gli italiani: votateci!».

 

Per votare è sufficiente cliccare su QUESTO LINK

Sito ufficiale del contest: www.globalstartupawards.com

 

 

viv@voce

Lascia un commento