MARUGGIO. Torna l’appuntamento con il Treno della Memoria

Pubblicato l’avviso per i giovani maruggesi, domande entro il 30 ottobre

In occasione del “Giorno della memoria”, istituito per ricordare lo sterminio di milioni di ebrei, zingari, omosessuali e oppositori politici, attuato ad opera dei nazisti nel campo di concentramento di Auschwitz, anche quest’anno l’Amministrazione comunale guidata dal sindaco Alfredo Longo, al fine di avvicinare i giovani alla conoscenza della Storia e al riconoscimento del valore delle testimonianze, ha aderito al progetto “Treno della Memoria 2020”.

Si tratta di un progetto che unisce la visita al campo di Auschwitz – Birkenau, il faticoso viaggio lungo gli stessi itinerari percorsi dai treni della deportazione, un programma di educazione informale che mira a sviluppare una strategia educativa volta ad attivare un processo naturale di trasmissione orizzontale di conoscenze, esperienze ed emozioni svolto in un’ottica di cooperazione, rispetto reciproco e solidarietà.

Il percorso ha l’obiettivo di accompagnare i cittadini alla scoperta della storia non solo attraverso gli strumenti educativi preparati dall’associazione organizzatrice, ma anche attraverso il dialogo, la riflessione e lo scambio con gli educatori dell’associazione. La finalità è legare la possibilità di partecipazione al “Treno della Memoria” alla capacità di restituire un valore alla comunità attraverso iniziative, percorsi, attività, testimonianza – successive alla partecipazione al progetto – che abbiano il fine di sensibilizzare la cittadinanza o una parte ben precisa della stessa ai temi affrontati.

Così l’Amministrazione comunale intende proporre ai giovani maruggesi di età compresa tra i 16 e i 26 anni la possibilità di partecipare al progetto cofinanziando per un massino del 50% la quota di partecipazione di importo pari a 360,00 euro.

Il contributo dell’Ente sarà riconosciuto ai richiedenti che non hanno già usufruito dello stesso contributo nell’anno precedente. Chi è interessato a tale partecipazione è invitato a presentare istanza, disponibile sul sito istituzionale del Comune, entro il giorno 30 ottobre 2019 a mezzo consegna al protocollo generale o a mezzo pec al seguente indirizzo protocollo.comune.maruggio@pec.rupar.puglia.it.

Le istanze saranno selezionate secondo l’ordine di arrivo.Ulteriori informazioni possono essere acquisite all’Ufficio Segreteria del Comune di Maruggio.

Lascia un commento