MANDURIA. La scrittrice Stefania Ruggieri apre la rassegna “Echi dal MUSEO”

Al via la rassegna di letteratura, poesia e musica. Muove i primi passi venerdì 25 ottobre con un incontro dal sapore squisitamente lirico, ore 18.30 presso il Museo Civico, in Via Omodei 28

Protagonista è la poesia di Stefania Ruggieri con “La luce non è spenta il varco non è attivo” (Lieto Colle, Varese 2019). Dialogherà con l’autrice Omar Dimonopoli, stimato e talentuoso scrittore nostrano, di riconosciuta fama nazionale, questa volta nella insolita veste di relatore. Ileana Tedesco, curatrice della rassegna, così ci descrive il libro: “La luce non è spenta il varco non è attivo, è una raccolta di venti poesie, introdotta da un prologo che rimanda musicalmente e volutamente all’epilogo.

L’impalcatura e la costruzione delle liriche è varia, il verso libero e spoglio di punteggiatura. Un linguaggio policromo, variegato che alterna parole dal sapore moderno, a termini colti e desueti.

E così anche il registro è mutevole: dal lessico più familiare a uno stile ‘gelido’, impassibile e perfino ruvido, eppure in grado di scandagliare i moti più intimi dell’anima. Una irrequieta immobilità, una in-sofferenza aleggiano costantemente nell’aria.

Una vita che è un ossimoro, una donna e il suo sguardo che meticolosamente fruga il perimetro della sua esistenza, delle sue cose, del suo io contorto. Gradevole e intima, la piccola antologia è pregevole anche per l’idea grafica di fondere i versi e le intense fotografie di Paola Mischiatti tratte dall’album ‘Ri-presenze’.

Attraverso un simbolismo di bianco e nero, di luci e ombre, i versi e gli scatti solleticano e catturano il lettore. Momento singolare e prezioso per lasciarsi avvolgere da tutte quelle più intime emozioni che, come davanti ad uno specchio, mettono a nudo la ‘dark side’ di ognuno di noi.

Stefania Ruggieri, classe 1963, è una “meridionale di Puglia” come lei stessa ama definirsi. Una laurea in Economia ed esperienze lavorative nel settore acciaio e moda. Ha pubblicato i libri di poesia “Rosso di Fragola” (Congedo, 1994), “Sotto un sole che mai muore” (Milella Spazio Vivo, 2013), “l’anima” (Pulcinoelefante, 2017). Alcune e poesie sono apparse su “Nuovi Argomenti”, rivista letteraria trimestrale fondata a Roma nel 1953 da Alberto Carocci e Alberto Moravia.  

Echi dal MUSEO”  è una iniziativa di CEA – Centro di Educazione Ambientale e Circolo Legambiente Manduria, in collaborazione con Popularia Onlus, inserita nell’ambito delle attività di promozione del patrimonio culturale, artistico e storico della città di Manduria operate da “Cuore Messapico”. Ulteriori informazioni al 335.8227845 o su www.museocivicomanduria.it

 

Lascia un commento