#SERIED BRINDISI-GRUMENTUM VAL D’AGRI 2-1

Nella quinta giornata di campionato il Brindisi di mister Olivieri annienta il Grumentum con il risultato di 2-1. I biancazzurri vanno a segno con la doppia M, Montaldi-Marino, mentre i lucani dimezzano il punteggio con Cavaliere

La formazione biancazzurra scende in campo con il classico 4-2-3-1 con Mosca, Sorrentino, Ancora a supporto di Montaldi, terminale d’attacco; rispondono gli ospiti con il 3-4-3 di mister Finamore con il tridente Cavalieri, De Luca, Falco.

Il primo sussulto della gara giunge al 6’: svarione della difesa biancazzurra ma Falco, tutto solo in area di rigore, spreca una colossale occasione calciando a lato. Risponde la squadra di casa al 7’ con un’azione personale di Boccadamo che si accentra e va alla conclusione con la sfera che lambisce il palo e termina fuori. Al 10’ ci prova Catinali dalla distanza ma Lacirignola si distende e blocca la sfera.

Il Brindisi si porta in vantaggio al 14’ del primo tempo: Sorrentino appoggia per capitan Marino che con un destro a giro insacca la sfera all’incrocio dei pali. La squadra del tecnico Olivieri macina gioco e trova il raddoppio alla mezzora con Montaldi che insacca di testa sul corner calciato dalla sinistra da Marino.

Il Grumentum non ci sta e accorcia le distanze al 33’: incursione di Falco sull’out di sinistra che fa partire un fendente che viene smanacciato da Lacirignola ma sulla corta respinta è Cavaliere a depositare in rete a porta sguarnita. Montaldi prova a ristabilire le distanze poco dopo ma Donini è lesto a respingere la sfera. Al 35’ conclusione al volo di Cavaliere che non trova fortuna mentre al 40’ è Montaldi a colpire, dopo un flipper in area, ma Donini è sulla traiettoria e respinge. Al 47’ ci riprova il centravanti argentino con una staffilata dalla distanza ma respinge a dovere, ancora una volta, Donini. Finisce così 2-1 il primo tempo.

La prima occasione della ripresa arriva al 4’ con una conclusione di Falco deviata in corner. Al nono è la volta di Mosca che da fuori area non inquadra la porta.

Al 21’ i padroni di casa sfiorano il tris: palla recuperata da Montaldi con la sfera che giunge a Sorrentino che colpisce la traversa dal limite dell’area di rigore avversaria.

Al 35’ è il neo entrato Cirelli a creare grattacapi alla retroguardia adriatica con una conclusione ravvicinata respinta con i pugni da Lacirignola. Al 43’ azione in verticale con Masocco ma il suo tiro viene bloccato a terra da Donini. Al 50’ filtrante di Semião Granado per Masocco che da pochi passi non inquadra lo specchio della porta.

Dopo sette minuti di recupero fischia la fine l’arbitro Diop della sezione di Treviglio: Brindisi batte Grumentum 2-1 e vola solitaria in testa alla classifica a quota 12 punti. 

Nel prossimo turno di campionato, in programma domenica 6 ottobre, il Brindisi affronterà la Fidelis Andria in campo neutro.

IL TABELLINO

Campionato Nazionale Serie D girone H – 5^ giornata; Data e ora 29.09.2019, ore 15:00 – Stadio Comunale “Franco Fanuzzi” di Brindisi

BRINDISI-GRUMENTUM VAL D’AGRI 2-1

Marcatori: 14’ pt Marino (B), 30’ pt Montaldi (B), 33’ pt Cavaliere (G).

BRINDISI (4-2-3-1): Lacirignola; Galiano (41’ st Lombardo), Ianniciello, Fruci, Boccadamo; D’Ancora (41’ st Merito), Marino; Mosca (26’ st Maglie), Sorrentino (26’ st Masocco), Ancora; Montaldi (48’ st Semião Granado). A disposizione: Pizzolato, Dario, Capone, Toure. All. Massimiliano Olivieri.

GRUMENTUM VAL D’AGRI (3-4-3): Donini; De Gol, Carrieri, Dubaz; Cecci, Catinali, Agresta (30’ st Potenza), Lobosco (10’ st Matinata); Cavalieri (19’ st Cirelli), De Luca (10’ st Martinez Suddai), Falco (38’ st Pellegrini). A disposizione: Russo, Buoncore, Larocca, Losavio. All. Antonio Finamore.

Arbitro: Sig. Abdoulaye Diop – sezione di Treviglio; 1° assistente: Sig. Rodolfo Spataro – sezione di Rossano; 2° assistente: Sig. Luca Marucci – sezione di Rossano.

Ammoniti: Galiano, Montaldi (B); Dubaz, Agresta, De Gol, Carrieri (G).

Espulsi: /

Note: corner 7-3; recupero 2’ pt, 7′ st; circa 1500 spettatori; gara iniziata con 9’ di ritardo: al 22’ del st allontanato Antonio Petraglia (G).

 

Eligio Galeone

Lascia un commento