Manduria. UN FUTURO MIGLIORE E PIÙ SOSTENIBILE È POSSIBILE. IL LICEO DE SANCTIS GALILEI SI SCHIERA A FAVORE DELL’AMBIENTE

Il cammino formativo verso lo sviluppo di una solida coscienza civile, politica e ambientale

In occasione della settimana di mobilitazione globale per l’ambiente e il contrasto al cambiamento climatico, su invito del dirigente scolastico, prof.ssa Maria Maddalena Di Maglie, gli studenti e le studentesse delle classi 2BS, 2CS e 2CSU del Liceo De Sanctis Galilei, in modalità di classi aperte, venerdì 27 settembre hanno partecipato ad una sessione di discussione e riflessione, che ha richiamato il motto ministeriale “Istruzione, no estinzione”, focalizzando il loro incontro sui temi dell’ambiente, del cambiamento climatico e del benessere equo e sostenibile.

L’appuntamento formativo, coordinato dalla prof.ssa Antonella Caputo, project manager del PCTO “Sviluppo Sostenibile – Competenze globali di cittadinanza”, e supportato dagli interventi dei docenti Cosimo Filotico, Mele Rita e Carmelo Cosimo Prisciano, ha, in particolare, voluto coniugare insieme l’aspetto economico-giuridico con quello di carattere tecnico-scientifico, ponendo come protagonisti dell’azione educativa gli stessi allievi, che si sono confrontati sul ruolo chiave che riveste oggi, in Europa, l’adozione dell’Agenda 2030 e la definizione dei 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile, universalmente condivisi, al fine di continuare a promuovere un cambio di paradigma nei sistemi di produzione e consumo, e più ancora di convivenza solidare e sostenibile.

“Un futuro migliore e più sostenibile è possibile, ma bisogna incominciare da noi giovani, bisogna incominciare ADESSO” è in ultimo il messaggio che gli studenti e le studentesse del Liceo De Sanctis Galilei hanno lanciato attraverso la realizzazione di un video illustrativo dell’esperienza svolta, che testimonia il loro cammino formativo verso lo sviluppo di una solida coscienza civile, politica e ambientale.

 

Lascia un commento