MANDURIA. L’associazione Make Manduria, in rete con la cooperativa Spirito Salentino, ha strutturato il press tour intitolato “Tra Filari e focolari”

Dal 21 al 25 settembre, dedicato a Manduria e attrattori limitrofi, è stato creato su misura per una delegazione proveniente dall’Aja, composta dalla giornalista ed editrice  Caroline Ludwig e dal fotografo Eddy Wenting

Il reportage giornalistico che  illustrerà il Tour sensoriale ed emozionaleverrà pubblicato sulle rivista olandese “Bouillion”, molto esclusiva, incentrata su   cibo, cultura, enogastronomia e itinerari d’Italia, nonché la più nota nei circoli culinari dei Paesi Bassi e del Belgio,  appunto terre dei “Mulini a Vento”.

Quindi il tour si è avviato ieri con l’incontro di benvenuto in Hotel Corte Borromeo, con degustazione di cucina tipica rivisitata dalla giovane chef Isabella Massari del ristorante “Gusto Primitivo”, abbinata a del vino di ottime aziende locali, una passeggiata pomeridiana con guida  sulle magnifiche dune di Campomarino e cena degustazione nel suggestivo ristorante Casamatta del Vinilia Wine Resort.

Per la passata domenica 22 c’è stato un percorso in bicicletta fra i boschi di Cuturi e Rosamarina in collaborazione con Astrolabio Tour, degustazione in Masseria Cuturi  di piatti a base dei prodotti  “Cuturi“, rigorosamente biologici; nel pomeriggio, una chiacchierata con Maria Pignatelli Ferrante, autrice de “ La cucina delle Murge presso Masseria Fellicchie. La giornata si è chiusa con una cena degustazione nella bellissima cornice della Masseria del Sale.

 

Ieri, lunedì 23 settembre la delegazione ha visitato l’azienda “Cantine Soloperto” , arricchendo l’esperienza con un tour nei vigneti, la visita del piccolo Museo che racconta la storia dell’azienda e del territorio e un tematico Menù degustazione; nel pomeriggio in visita guidata  è state scoperta la bellezza scenica  del centro storico di Manduria,  il suggestivo “Castello Imperiali-Filotico”, al cui interno è stato allestito un cocktail in terrazza.

Oggi, martedì 24 settembre, i due giornalisti si recheranno in  visita delle Saline dei monaci e del piccolo porto a Torre Colimena,  della Masseria Palombara e nel pomeriggio nell’Agriturismo Torrebianca sarranno protagonisti di un Corso di cucina Pugliese, la cui didattica operativa  verterà  tra tradizioni della cucina popolare e ricette dell’antica aristocrazia con  infine, Cena degustazione in Agriturismo Torrebianca.

I due giornalisti alterneranno i pernottamenti tra Masseria Cuturi e Corte Borromeo e le visite guidate saranno curate dalla Cooperativa Spirito Salentino.

 

Lascia un commento