TARANTO. Per la rubrica “Sulle soglie del Mistero”, la professoressa Irma Saracino, scrittrice, blogger e critico d’arte, intervista l’avvocato Gianluca Zaccaria, presidente del Gruppo Ricerca Paranormale di Taranto

Venerdì 13 settembre, a partire dalle ore 17.30 presso il DSM (ex Ospedale Vecchio) in Via SS. Annunziata 

Con l’ausilio di materiale audiovisivo, verranno condivisi i risultati di ricerche specifiche nel settore, effettuati in luoghi “particolari”. L’ingresso è libero e gratuito.

L’appuntamento rientra nella rassegna “Be Gen(d)erous”, che, dal 10 al 15 settembre, celebra il quattordicesimo anniversario della fondazione della Hermes Academy, associazione culturale nata a Taranto nel 2005 allo scopo di educare alla bellezza e alla condivisione giovani e non solo, attraverso le arti sceniche, visive e letterarie.

Dal 2014 al 2017 ha fatto parte di Arcigay, la maggiore associazione LGBTI+ italiana, ricoprendo il ruolo di Comitato Territoriale nella provincia ionica. Dall’aprile 2017 ha proposto, grazie al costante impegno dello storico presidente e del direttivo, attività formative e performative in Sud America (Argentina e Brasile), in tutta Europa e nel Caucaso (Georgia e Armenia).

Teatro della programmazione di venerdì 13 e sabato 14 settembre (prevista dalle ore 10.00 alle ore 19.45) è il DSM (ex Ospedale Vecchio) in Via Santissima Annunziata, che ospita, tra le varie cose, la Human Library, il workshop sul consenso a cura di Gerard Bekker e quello sulle energie femminile e maschile a cura della dottoressa Éva Ruczek. Altri incontri formativi, world cafe e dibattiti hanno come topic la comunicazione non violenta, il body theatre, l’identità sessuale e rientrano nel progetto Erasmus+ in tre fasi Agent of Change.

Inoltre, viene presentato il calendario della quindicesima stagione della Hermes Academy, che continua venerdì 20 settembre con la presentazione del libro Numero Uno di Francesco Mangiacapra.

Nella mattinata e nel primo pomeriggio del 14 settembre, Luigi Pignatelli conduce il seminario sul Teatro Forum, finalizzato alla creazione di performance che verranno proposte in serata sull’isola pedonale. A partire dalle ore 19.00, come ogni sabato, Piazza Maria Immacolata sarà infatti animata, nel tardo pomeriggio, dal banchetto rainbow de Il Villaggio delle Differenze.

Chiudono la kermesse, domenica 15 settembre, una estemporanea di pittura nel centro storico, dal titolo Sulle tracce del mito, con escursione animata a partire dalle ore 10.00, e il party finale.

Tutti i workshop sono gratuiti per i/le/* tesserati/e/* Hermes Academy e/o Arcigay, partner della rassegna.

Per info e dettagli, contattare il +39 388 874 6670.

 

https://hermesacademy.blogspot.com/2019/08/be-genderous_29.html

 

Lascia un commento