SAVA, BASTA MIGNOGNA PER STENDERE IL VEGLIE

Ottimo esordio per l’ASD Sava nel torneo di Promozione, soltanto un mese dopo il ripescaggio in sesta serie

La compagine di Mazza batte a domicilio il Veglie, avendone ragione con il punteggio di 1-0. Dopo 10 minuti di studio, la formazione locale decide di gestire il tutto nella propria metà campo, con l’intento di contenere il pressing degli ospiti e di mantenere il pari.

Intorno al 30′, il Sava alza ancor più il baricentro ed iniziano così a fioccare le occasioni: dapprima Beltrame, che ci prova dalla distanza con palla che va fuori; qualche istante dopo è la volta di Nazaro e al 42′ ancora Beltrame che, sugli sviluppi di un angolo calciato da Cellamare, manda di poco a lato. E’ il preludio al gol, che arriva quasi allo scadere della prima frazione: Mignogna, con un tiro da fuori area dalla destra, beffa l’estremo vegliese Petrelli.

Nella ripresa la musica non cambia. Al 5′, rosso per Baba (per somma di ammonizioni) e per il Veglie la strada si fa nettamente in salita. Pertanto, i restanti 40 minuti rappresentano un monologo biancorosso. Gli avanti ospiti si propongono sovente sotto la porta leccese, ma le occasioni si sprecano, legittimando tuttavia la vittoria finale per il Sava.

Ora, testa all’impegno casalingo di domenica prossima, allorquando al Camassa sarà di scena il match contro il De Cagna Scorrano.

VEGLIE: Petrelli; Mancini, Zecca (34’st Ghazi), Lillo, Cezza; Pastore, Baba, Keita; Cortese, Fanigliulo (20′ st Giannuzzi), Poso (4′ st Tundo). All.: Tondi

SAVA: Cocozza; Voges, Cimino, Biasi, Amaddio; Nazaro (Eleni 24’st), Cellamare, Gioia; Mignogna, Cavallo (26′ st Diadji), Beltrame. All.: Mazza

MARCATORI: Mignogna, 44’st

AMMONITI: Baba, Mancini, Fanigliulo (Veglie), Cellamare (Sava)

ESPULSI: Baba (Veglie)

 

 

Lascia un commento