CSV Taranto: un corso per imparare il fundraising

Per il Terzo Settore il fundraising, ovvero la raccolta fondi, è un’attività divenuta strategica per la sostenibilità e lo sviluppo costante delle organizzazioni stesse

È fondamentale, pertanto, che queste vi si approccino in maniera competente per reperire risorse finanziarie per le attività istituzionali o rispondere ad emergenze e per costruire un sistema di relazioni che garantisca un maggiore impatto nella realtà sociale.

Per questo il Centro Servizi Volontariato Taranto organizza il corso di formazione “Fundraising: dalla strategia alla operatività” che intende fornire le competenze di base per implementare e sviluppare la pratica del dono nella comunità, come strumento di reperimento di risorse economiche e trasferire metodo e strumenti per la pianificazione delle attività di fundraising.

Il corso, completamente gratuito e aperto ad un massimo di 25 partecipanti, è rivolto ai volontari degli Enti del Terzo Settore, con particolare riguardo alle Organizzazioni di volontariato, della provincia di Taranto. L’iscrizione è aperta ai volontari che abbiano già esperienze di fundraising o che intendano intraprendere tale attività per la propria organizzazione.

Gli incontri si terranno, presso l’Istituto Salesiano Don Bosco di Taranto, in Viale Virgilio n. 97 nel capoluogo jonico, nel mese di settembre secondo il seguente calendario: venerdì 13 (16:00/20:00) e sabato 14 (09:00/13:00) e venerdì 27 (16:00/20:00) e sabato 28 (09:00/13:00).

Le iscrizioni al corso dovranno pervenire, entro martedì 10 settembre, attraverso la apposita SCHEDA scaricabile online sul sito www.csvtaranto.it; le iscrizioni verranno prese in considerazione in base all’ordine di arrivo e verrà garantito l’equilibrio nel numero dei volontari per Ente di provenienza.

Al termine del percorso verrà rilasciato un attestato di partecipazione a coloro che avranno frequentato almeno il 75% delle ore; per ulteriori informazioni è possibile contattare il CSV Taranto, Viale Magna Grecia 420/A, tel. 099 9943270, e-mail: formazione@csvtaranto.it.

 Il corso sarà condotto da Luciano Zanin, uno dei massimi esperti della materia, affiancato nell’occasione da Laura Lugli.

Il percorso formativo, della durata di 16 ore, si svilupperà attraverso una sapiente alternanza di lezioni frontali ricche di spunti di discussione ed esempi pratici ed esercitazioni in cui i partecipanti, divisi in gruppi, potranno sperimentare i principi appresi.

Si partirà dalla riflessione sul ruolo e il valore degli enti del terzo settore, anche alla luce della Riforma del Terzo settore, nell’attuale contesto economico e sociale, sui principi e i valori alla base della sollecitazione del dono e le motivazioni all’atto donativo da parte dei sostenitori, per proseguire con una sessione dedicata agli aspetti più tecnici dell’attività di fundraising – le principali strategie, l’analisi dei mercati di approvvigionamento di risorse economiche e strumentali, le modalità per interessare, stimolare, cercare e trovare donatori e fidelizzarli.

 Laureato in Economia delle imprese cooperative e organizzazioni non profit all’Università di Bologna, da oltre 30 anni Luciano Zanin opera nel mondo del non profit. Consulente, fundraiser, e formatore, ha fatto parte del Comitato Tecnico del Festival del Fundraising ed è stato per due mandati presidente di ASSIF, Associazione Italiana Fundraiser. È già autore di Fundraiser per passione (vol. 1, vol. 2, vol. 3, vol. 4), Il Piano di fundraising (Maggioli 2017), Il fundraising di Prossimità (Editrice Universitaria 2016) oltre che di numerosi articoli pubblicati su riviste specialistiche. È direttore scientifico di Confinionline.it

Laureata in Scienze Politiche Relazioni Internazionali, Laura Lugli ha frequentato il Master in fundraising dell’Università di Bologna. Ha lavorato nell’ufficio raccolta fondi di Bologna AIL, è stata fundraiser per il C.S.V. di Modena, è attualmente consulente e formatrice di fundraising e peopleraising. È socia ASSIF, Associazione Italiana Fundraiser. Ha pubblicato “Nuove frontiere del volontariato” (2016) e “Il piano di fundraising: tra dono e metodo” (2018).

 Il CSV Taranto prevede di attivare, al termine del corso per i partecipanti che ne faranno richiesta, un percorso di accompagnamento con la finalità di offrire un supporto nella definizione di un progetto, come una campagna di fundraising, adeguato alla realtà di appartenenza.

Lascia un commento