A Maruggio il Patto di Amicizia con i Comuni di Giuggianello e San Giovanni in Fiore

Un gemellaggio nel nome dei Santi Patroni, San Giovanni Battista e San Cristoforo

Si terrà sabato 13 luglio 2019 il Patto di Amicizia tra le Città di San Cristoforo e San Giovanni Battista con i Comuni di Giuggianello, che sarà presente con il sindaco Luca Benegiamo e una delegazione di cittadini e del Comitato Festa, e con la Città di San Giovanni in Fiore rappresentata dal sindaco Giuseppe Belcastro e dal parroco della città.

L’evento promosso dal parroco di Maruggio don Antonello Prisciano, in collaborazione con il Comitato Festa Patronale, ANSPI Parrocchiale e condiviso dall’Amministrazione Comunale guidata dal primo cittadino Alfredo Longo, ha come finalità quella di tracciare un percorso di interscambio culturale e devozionale tra la comunità legate al Patrocinio dei Santi Patroni e di avviare progetti di sviluppo turistico, oltreché relazioni tese anche allo sviluppo socioeconomico.

“Questo protocollo, nato dal comune terreno spirituale che ci lega, sono certo che rappresenterà un primo passo per sviluppare e consolidare i proficui rapporti di amicizia e solidarietà attraverso la reciproca promozione delle tre comunità, la cooperazione e gli scambi in ambito religioso, sociale, culturale e turistico” commenta il sindaco Longo.

Il programma della giornata prevede alle ore 17.30 l’accoglienza delle delegazioni dei Comuni di Giuggianello (Lecce) e San Giovanni in Fiore (Cosenza) presso il Municipio di Maruggio; alle ore 18.30 il corteo civico verso la Chiesa Madre; alle ore 19.00 la solenne celebrazione eucaristica e al termine la sottoscrizione del Patto di Amicizia tra i Comuni di Giuggianello e San Giovanni in Fiore e la cerimonia di consegna delle Chiavi ai Santi Patroni da parte del sindaco di Maruggio Alfredo Longo. L’iniziativa è resa possibile grazia alla collaborazione dell’operatore culturale Giuseppe Semeraro.

Lascia un commento